Fabrizio Corona riappare in tv/ “Chi l’ha visto? Il programma più visto dai detenuti”

- Stella Dibenedetto

Fabrizio Corona, in carcere dal 25 marzo, riappare casualmente in tv e svela: “Chi l’ha visto è il programma più visto dai detenuti”.

corona 2019 non e larena
Fabrizio Corona
Pubblicità

Fabrizio Corona riappare casualmente in televisione. E’ accaduto durante la puntata di Chi l’ha visto, trasmessa su Raitre, mercoledì 24 aprile. Nel corso della trasmissione condotta da Federica Sciarelli, è stato trasmesso un servizio sulla misteriosa morte di Imane Fadil, testimone-chiave del processo Ruby Ter. Proprio durante la messa in onda del servizio, Fabrizio Corona è apparso nuovamente in tv, anche se per pochi secondi. L’inviato di Chi l’ha visto?, infatti, ha incontrato l’ex re dei paparazzi, in carcere dallo scorso 25 marzo, durante la realizzazione del servizio. L’incontro è avvenuto sotto casa della trentaquattrenne scomparsa mentre anche Corona realizzava un servizio sullo stesso argomento per un’altra trasmissione. Proprio durante l’incontro con l’inviato della trasmissione di Raitre, Corona ha svelato su Chi l’ha visto?

Pubblicità

FABRIZIO CORONA: “CHI L’HA VISTO E’ IL PROGRAMMA PIU’ VISTO IN CARCERE”

Fabrizio Corona resta in carcere dopo la decisione del Tribunale di sorveglianza di Milano di annullare il programma di affidamento che gli era stato riconosciuto per superare la sua dipendenza dalla droga. Nonostante si trovi in una cella del carcere di San Vittore, l’ex re dei paparazzi, torna protagonista in tv anche se involontariamente. Durante il servizio trasmesso da Chi l’ha visto?, Corona ha scambiato qualche battuta con l’inviato della trasmissione di Raitre. Oltre ad aver parlato della morte della testimone chiave del processo Roby Ter, Corona ha anche svelato che “Chi l’ha visto è il programma più visto dai detenuti. L’ex marito di Nina Moric che ha già trascorso diverso tempo in carcere e dove è tornato da un mese, continuerà a guardare la trasmissione di Raitre?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità