Fury/ Video, su Rai 3 il film con Brad Pitt e Shia LeBeouf (oggi, 18 maggio 2019)

- Matteo Fantozzi

Fury in onda su Rai 3 nella prima serata di sabato 18 maggio, alle ore 21.40. Protagonisti sono Brad Pitt e Shia LaBeouf. Curiosità e trama.

fury 2019 film
Fury

Fury andrà in onda su Rai 3 nella prima serata di sabato 18 maggio, alle ore 21.40. Si tratta di un film drammatico di ambientazione bellica scritto, diretto e co-prodotto nel 2014 da David Ayer (Suicide Squad, End of watch – Tolleranza zero, Training day) ed interpretato da Brad Pitt (Fight club, Bastardi senza gloria, Seven), Shia LaBeouf (Disturbia, Indiana Jones e il teschio di cristallo, la saga di Transformers), Logan Lerman (Noi siamo infinito, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo, I tre moschettieri) e Jon Bernthal (The wolf of Wall Street, le serie tv The walking dead e The Punisher). La colonna sonora è stata composta da Steven Price, vincitore del Premio Oscar nel 2016 con il film Gravity. Il film ha ottenuto ottimi riscontri dalla critica ed è stato distribuito nelle sale italiane da Lucky Red Distribuzione.

Clicca qui per il trailer del film

Fury, la trama del film

Andiamo a dare un’occhiata alla trama di Fury. Anno 1945. Dopo lo sbarco in Normandia gli Alleati stanno penetrando sempre più profondamente nella Germania nazista, ormai prossima alla sconfitta ma decisa a combattere fino all’ultimo uomo. Don Collier (Brad Pitt) è un sergente della Seconda Divisione Corazzata ed è a capo di un carro armato, uno uno Sherman M4A3E8 soprannominato Fury. Dell’equipaggio fanno parte dei soldati veterani, a cui si è recentemente aggiunto il giovanissimo Norman Ellison (Logan Lerman), un ragazzo reclutato da poco che vede per la prima volta un campo di battaglia. Durante una marcia Norman avvista un gruppo di ragazzini tedeschi, ma credendoli inoffensivi evita di dare l’allarme per non fare loro del male. Questi si rivelano armati di lanciarazzi e fanno saltare il primo carro armato della colonna, uccidendone tutti gli occupanti. Ben presto Norman è costretto a fare i conti con la terribile relatà della guerra. Collier cerca di convincerlo ad uccidere un soldato tedesco, ma il giovane rifiuta. Il sergente lo costringe quindi con la forza a portare a termine l’esecuzione. Gradualmente Norman diventa un soldato duro e pronto a tutto, ma la marcia del Fury subisce un arresto imprevisto. Tutti gli altri carri della loro colonna sono stati messi fuori combattimento e il Fury è immobilizzato dall’esplosione di una mina. Un manipolo di tedeschi è in avvicinamento, ma tutto l’equipaggio decide di restare nel carro a difesa della posizione, nonostante Collier abbia dato loro l’opportunità di mettersi in salvo.

Il trailer del film “Fury”



© RIPRODUZIONE RISERVATA