GIAMPIERO GALEAZZI/ Dedica a Mara Venier, lei replica: “fa parte della mia famiglia”

- Davide Giancristofaro Alberti

Giampiero Galeazzi festeggia il suo compleanno a Storie Italiane, Rai Uno

Giampiero Galeazzi, Storie Italiane
Giampiero Galeazzi (Rai)

Giampiero Galeazzi non nasconde la profonda gratitudine che prova nei confronti di Mara Venier a cui è legato da una solida e sincera amicizia che, ormai, dura da 25 anni. Nata casualmente in Rai durante Domenica In, l‘amicizia tra la conduttrice e Galeazzi è diventata sempre più profonda al punto che le parole che Giampiero ha pronunciato a Storie Italiane hanno profondamente commosso al Venier che, chiamando in diretta, ad Eleonora Daniele, ha confessato di considerare Giampiero un membro della sua famiglia. Un legame a cui tiene tantissimo anche Galeazzi che, in questo momento della sua vita, non potrebbe essere più felice di poter avere accanto una persona vera, sincera, disponibile, allegra e simpatica come Mara, capace di aiutarlo in ogni momento della sua vita, tirandogli anche su il morale con un sorriso (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

“MARA VENIER MI HA CAMBIATO LA VITA”

Giampiero Galeazzi ha compiuto pochi giorni fa, precisamente il 18 maggio, i 73 anni di età. Quest’oggi il noto cronista sportivo di casa Rai, famoso per la sua voce rauca e per aver fatto vivere agli italiani alcuni degli eventi più memorabili di sempre, è stato in collegamento con gli studi di Storie Italiane, programma di Rai Uno condotto da Eleonora Daniele. «La festa che ho fatto due giorni fa sul Tevere, al Circolo Canottieri di Roma, mi ha commosso davvero tanto, ero così emozionato che non mi muovo più per via dell’umidità, grazie anche a voi per questa copertina speciale». Presente alla grande festa anche l’amica di sempre, Mara Venier: «Ti voglio bene, auguri amore». Fra i tanti ospiti noti anche l’attore Jerry Calà: «Giampiero è lo sport, è il cuore di Roma, gli auguro ancora tante telecronache».

GIAMPIERO GALEAZZI A STORIE ITALIANE

Presente in studio anche un amico e un collega, Ivan Zazzaroni: «Lui non era solo un telecronista – spiega a Eleonora Daniele – era un brand, ti ha fatto entrare direttamente nello sport. Mi ricordo la finale del canottaggio: sembrava la finale di un Mondiale di calcio! Per me Giampiero è un amico carissimo, ma ripeto, è un brand». Commozione in studio quando giunge la telefonata di Mara Venier: «Mi commuovo sempre quando vedo le nostre immagini», e Galeazzi risponde: «Mi hai cambiato la vita, sembrava finita e dopo 20 anni ci siamo riuniti in trasmissione e siamo sempre gli stessi capaci di ballare sotto le stelle con una gamba sola. Avevo paura che Mara mi rubasse l’audience di 90esimo minuto quando mi invitò a Domenica In e invece fu una vera e propria bomba. Lei è stata sempre all’avanguardia in questo, e ora vi sono solo delle volgari imitazioni». La replica della Venier: «In questo mondo ci sono molte false amicizie, ma tra ma e Giampiero è nata un’amicizia fraterna che va avanti da 25 anni, un’amicizia vera basata sul rispetto, la complicità, sulla voglia di stare insieme, per me lui è uno della mia famiglia. La televisione non c’entra, è un regalo bellissimo che mi è stato fatto, ti voglio bene amore mio». Galeazzi, per sdrammatizzare un po’, risponde: «Sei meglio di un panino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA