Il Commissario Montalbano – La pazienza del ragno/ Il privilegio del protagonista

- Matteo Fantozzi

Il Commissario Montalbano – La pazienza del ragno in onda su Rai 1 oggi lunedì 13 maggio, il pubblico stupito ancora una volta dai meravigliosi scenari.

Commissario Montalbano (Facebook)
Il Commissario Montalbano - La piramide di fango

Il Commissario Montalbano “La pazienza del ragno” fa scatenare, come ogni puntata messa in onda, il pubblico sui social network. Sono diversi quelli che stasera hanno voluto su Twitter evidenziare come il protagonista della serie, interpretato da Luca Zingaretti, abbia un privilegio clamoroso. Si riferiscono ovviamente alla splendida casa che sorge praticamente in riva al mare e che gli permette tutti i giorni di svegliarsi con una vista mozzafiato di fronte agli occhi. Un utente specifica: “Ma che meraviglia deve essere svegliarsi ogni mattina davanti al mare? Che privilegio ha il Commissario Montalbano”. Sicuramente la serata ha regalato molte emozioni, ma il pubblico abituato alle imprese del protagonista si stupisce ancora una volta, nonostante i molti anni da cui va in onda la serie, di location mozzafiato. Prendiamo l’occasione al volo per ricordare che la serie è girata per lunghi tratti nel ragusano, nonostante le location dei romanzi di Andrea Camilleri fossero situate ad Agrigento. Alcuni episodi poi sono stati girati a Sampieri con il palazzo del commissariato di Vigata che in realtà è il municipio di Scicli. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nel cast Biagio Pelligra

Nel cast di Il Commissario Montalbano “La pazienza del ragno” c’è anche Biagio Pelligra che in questa puntata interpreta il ruolo di Valente. Questi è nato a Comiso il 24 giugno del 1937 e in carriera ha recitato davvero in molti ruoli diversi. Il suo successo lo deve anche ad interpretazioni pregevoli al fianco di mostri sacri del cinema come Mario Merola di cui faceva spesso l’antagonista. In carriera ha lavorato anche con Ugo Tognazzi, Philippe Leroy, Eduardo De Filippo e Marcello Mastroianni. Il debutto assoluto risale addirittura al 1963 quando ad appena 29 anni interpretò un ruolo marginale ma significativo in Il grande colpo dei 7 uomini d’oro. In televisione oltre che ne Il Commissario Montalbano ha recitato anche in Il capo dei capi e L’ultimo padrino. Il pubblico lo adora anche perché rappresenta una delle ultime bandiere solide del ruolo di caratterista. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come seguire la puntata in diretta streaming

Il film tv “La pazienza del ragno”, diretto da Alberto Sironi, è tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, l’ottavo della serie dedicata al Commissario Montalbano. “Il romanzo con Montalbano è nato per caso. Prima di iniziare questo libro per Mondadori, stavo scrivendo un racconto, intitolato, appunto, La pazienza del ragno, che si attaccava esattamente nel momento in cui Montalbano veniva ricoverato in ospedale, nel Giro di boa. Questo racconto cominciava a starmi stretto, e allora lo portai a termine come romanzo. Non ci saranno cadaveri, annuncio, ma ci sarà la continuazione della crisi di Montalbano”, ha detto lo scrittore siciliano nel 2004 a Repubblica. Sul suo rapporto con il celebre personaggio ha detto: “Scrivere storie con i personaggi seriali rappresenta per un autore una sorta di corrimano: è difficile cascare sotto. Quando scrivo un’ avventura di Montalbano, mi riposo”. Ricordiamo che il film tv “La pazienza del ragno ” andrà in onda su Rai 1 a partire delle 21.30 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

Nel cast Federica De Cola

Nella puntata di stasera Il Commissario Montalbano – La pazienza del ragno vedremo recitare anche la splendida attrice siciliana Federica De Cola. La classe 1984 interpreterà il ruolo di Susanna Mistretta in una puntata diretta come sempre da Alberto Sironi. Nata a Messina il 10 maggio del 1984 si laurea al Dams a Palermo. Dopo aver studiato per diversi anni teatro e recitazione oltre che danza nel 1999 debutta in Pensaci Mario a teatro. Dopo una lunga esperienza in televisione arriva la chiamata del cinema, è il 2006 e Federica è giovanissima e bellissima. Interpreta una parte in Nuovomondo di Emanuele Crialese che come ribadirà lei poi le servirà ac apire i tempi del cinema. Nello stesso anno arriva il debutto anche sul piccolo schermo proprio nella serie con Alberto Sironi. Negli ultimi anni si è fatta notare per diversi ruoli importanti, avendo ruoli interessanti anche se non centrali nelle serie Braccialetti Rossi e È arrivata la felicità. A gennaio l’abbiamo vista in tv nel suo ultimo lavoro, Liberi di scegliere. (agg. di Matteo Fantozzi)

Protagonista Luca Zingaretti

Il Commissario Montalbano – La pazienza del ragno andrà in onda su Rai 1 nella prima serata di lunedì 13 maggio, alle ore 21.30. Si tratta un film per la televisione di genere giallo diretto nel 2006 da Alberto Sironi (le serie tv Pinocchio, Salvo d’Acquisto e L’avvocato Guerrieri) ed interpretato da Luca Zingaretti (Mio fratello è figlio unico, Asterix & Obelix al servizio di Sua Maestà, Sanguepazzo), Cesare Bocci (Almost blue, Il cielo è sempre più blu, Benvenuto Presidente) e Peppino Mazzotta (Cado dalle nubi, Certi bambini, la serie tv Distretto di polizia). La pazienza del ragno è il primo episodio della sesta stagione de Il Commissario Montalbano, composta da 2 soli lungometraggi. Dal 1999, anno di esordio della serie, ad oggi sono stati prodotti 34 film per la televisione con protagonista Montalbano, sempre interpretato da Luca Zingaretti, per un totale di 13 stagioni.

Il Commissario Montalbano – La pazienza del ragno, la trama dell’episodio

Andiamo a dare uno sguardo a Il Commissario Montalbano – La pazienza del ragno. Susanna Mistretta (Federica De Cola) sembra essere scomparsa nel nulla. E’ stato ritrovato il suo scooter in una strada alla periferia del paese, ma per il resto la ragazza sembra svanita. Ben presto la sparizione della ragazza si rivela un rapimento. Montalbano (Luca Zingaretti) viene chiamato ad indagare, con l’aiuto di Francesco, il fidanzato di Susanna. Il Commissario viene così a scoprire che la famiglia della giovane stava attraversando un periodo difficile a causa della depressione della madre. Montalbano identifica rapidamente, grazie ad un ingrandimento di una foto di Susanna inviata dai rapitori, una possibile complice. Si tratta di una donna (Clelia Rondinella) sembra alla ricerca di soldi, che si prostituisce per mantenere il marito disabile. Il rapimento però appare sempre più strano e ci sono molti particolari che non convincono Montalbano, finchè il Commissario non riesce ad intuire l’insospettabile verità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA