IL VENTO DEL PERDONO, RETE 4/ Streaming video del film di Lasse Hallström (28 aprile)

- Matteo Fantozzi

Il vento del perdono va in onda stasera su Rete 4 a partire dalle ore 21.30. Il film è stato diretto da Lasse Hallström, nel cast Jennifer Lopez e Robert Redford

il vento del perdono 2019 film
Il vento del perdono

Il vento del perdono viene esaltato da Rossella Farinotti su MyMovies per “la presenza di Robert Redford che divora quella di Jennifer Lopez in un film tipicamente hollywoodiano”. Interessante è il punto di vista di Giorgio Carbone che su Libero specifica: “Robert Redford finalmente smette di atteggiarsi a giovanotto e si cala in un ruolo coetaneo, un cowboy quasi settantenne. E nemmeno saggio o vincente. L’anziano Einar Gylkinson ha creduto di saper dominare gli eventi fino al giorno della morte del figlio. Ufficialmente un incidente stradale. Ma Einar ha rifilato ogni colpa alla nuora e…”. Sicuramente ci troviamo di fronte a un film che ha diversi spunti interessanti con alcuni personaggi che hanno fatto la storia del cinema. Il pubblico più vario può essere attratto da questo genere di cinema, che attira i più grandi per Redford e i più giovani per Jlo. Il vento del perdono va in onda stasera su Rete 4 e potremo seguirlo anche in diretta streaming sui nostri dispositivi mobili cliccando qui.

Clicca qui per il trailer

Regia di Martin Scorsese

Il vento del perdono anima la prima serata di Rete 4 oggi, 28 aprile 2019, con inizio alle ore 21.30. Il film fu prodotto nel 2005 da The Ladd Company coinvolgendo sia un ottimo cast che un nutrito gruppo di produttori tra i quali riveliamo il Premio Oscar Graham King con il film ‘The Departed – Il bene e il male (The Departed)’, diretto da Martin Scorsese. Per ‘Il vento del perdono’, la produzione si avvale della regia dell’ottimo cineasta Lasse Hallström, per ben due volte candidato all’Oscar come miglior regia sia con ‘Chocolat’, una tenera commedia, romantica ed un pizzico onirica sulle rive di un’America fluviale senza epoca e ‘Le regole della Casa del Sidro’, con l’ottima interpretazione di Michael Caine in una sfida difficile perché la pellicola deriva da un topseller della letteratura narrativa americana del secolo scorso. Sfida vinta ma niente Oscar: peccato. Lasse Hallström lo ricordiamo però anche per altre pellicole: ‘Buon compleanno Mr. Grape (What’s Eating Gilbert Grape) ‘ e recentemente, nel 2018, con ‘Lo schiaccianoci e i quattro regni (The Nutcracker and the Four Realms)’, la stessa favola del classico balletto rivista però in chiave cinematografica. Nel cast de ‘Il vento del perdono’, troviamo attori leggendari nel panorama cinematografico americano, a partire da Robert Redford, un attore che ha dipinto un’America che nessuno vorrebbe, ma con lo spirito dell’americano che la ama profondamente, Morgan Freeman, eroe per milioni di afro-americani ed attore il quale, a differenza di altri nati nelle file di Spike Lee, non si è mai chiuso nella nicchia del cinema ‘ghetto’, per quanto la sua voce in tematiche inerenti ai diritti delle comunità afro-americane non sia mai stata carente. Protagonista femminile la cantante ed attrice Jennifer Lopez, forse migliore con il microfono ed un palco che nel mondo della celluloide ma, in questa pellicola, grazie al sapiente lavoro del regista, protagonista di una prova convincente.

Il vento del perdono, la trama del film

Andiamo a vedere la trama de Il vento del perdono. La giovane Jean Gilkyson fugge da un compagno violento e misogino: tal fuga la porterà presso la casa dell’ex suocero, Einar Gilkyson. Jean ha infatti avuto una figlia da una precedente relazione ma il suo partner, Griffin, figlio di Einar, è deceduto e proprio il suocero l’accusa di essere parte responsabile nel decesso del figlio. Ma Jean non ha alternative e subisce l’ira dell’ex suocero, anche per amore della figlia che, comunque, Einar adora. Sforzandosi a sua volta, nel nome della nipote che è comunque affidata a Jean, di attraversare lentamente le barricate, Einar inizia ad accettare la nuora coinvolgendola nella vita de suo ranch, la sua bolla, il luogo nel quale si è isolato dal mondo dopo la morte del figlio assieme al prezioso amico Mitch. In questo contesto Jean, Mitch, la figlia e il nonno, supereranno timori ed incomprensioni con un crescendo sentimentale di ottima intensità, sino al duello finale nel quale il partner violento troverà pane per i suoi denti. Forse sarebbe stato il caso di lasciare Jean in pace, ma ognuno è causa del suo male …

Il trailer del film “Il vento del perdono”



© RIPRODUZIONE RISERVATA