In arte Mina/ Pino Strabioli racconta la storia di un mito: Fiorello e Giorgia ospiti

- Stella Dibenedetto

In Arte Mina, omaggio al mito della musica italiana: Pino Strabioli racconta la sua storia con Fiorello, Giorgia e Giuliano Sangiorgi ospiti.

mina
Mina, Techetechetè Superstar
Pubblicità

Lunedì 22 aprile alle 21.20 su Raitre, va in onda un omaggio speciale a Mina dal titolo “In arte Mina”. Sono passati esattamente 40 anni dall’ultimo concerto alla Bussola di Marina di Pietrasanta, locale da cui partì la straordinaria carriera della Tigre di Cremona. Un’occasione speciale a cui la Rai ha deciso di dedicare un’intera serata. Con la conduzione di Pino Strabioli, i telespettatori della terza rete della Rai potranno rivivere il mito di Mina attraverso luoghi, aneddoti e racconti inediti su quella che, ancora oggi, è considerata la più grande e bella voce della musica italiana. Mina non è stata solo una cantante, ma un vero e proprio mito del mondo dello spettacolo italiano. Protagonista anche di tantissime trasmissioni di successo, Mina, da 40 anni, ha scelto di allontanarsi dalle telecamere, senza, tuttavia, rinunciare alla propria musica. Quello di Pino Strabioli sarà così un racconto emozionante e straordinario.

Pubblicità

IN ARTE MINA: L’OMAGGIO DI PINO STRABIOLI CON FIORELLO, GIORGIA E GIULIANO SANGIORGI

Dopo il grande successo ottenuto con lo speciale dedicato a Patty Pravo, Pino Strabioli ha deciso di rendere omaggio anche a Mina. Un’idea che, come ha raccontato lo stesso Pino Strabioli a Tv Sorrisi e Canzoni, è stata appoggiata da Massimiliano Pani, il figlio di Mina. Con la presenza di Fiorello, Giorgia e Giuliano Sangiorgi, ospiti della serata, Strabioli andrà sulle tracce della “voce più bella del mondo” per raccontare e far conoscere il mito di Mina anche a chi non ha avuto la fortuna di vivere pienamente la sua arte e il suo straordinario talento. Pino Strabioli ripercorrerà i luoghi in cui Mina è nata e cresciuta e in cui ha poi scelto di mettere radici. La storia della Tigre di Cremona sarà raccontata attraverso immagini di repertorio della Rai, racconti inediti di chi ha condiviso con lei la vita e la scena e non mancheranno tutti i retroscena della vita privata e artistica di Anna Maria Mazzini.

Pubblicità

PINO STRABIOLI: “IL MIO RACCONTO DI MINA”

A Tv Sorrisi e Canzoni, Pino Strabioli ha raccontato qualche dettaglio in più dello speciale “In arte Mina“. «Interverrà Mauro Belletti, il fotografo storico di Mina, assieme ad alcuni artisti che hanno collaborato con lei, come Fiorello, Giorgia, Giuliano Sangiorgi e Mondo Marcio. E con Barbara Alberti parleremo di come questa straordinaria artista abbia anche influito sulle mode e i costumi» – ha spiegato Strabioli che ha poi svelato perchè Mina è diventata anche un’icona da seguire per tante donne – «Nell’immaginario, soprattutto femminile, ha anticipato i tempi. Oltre a essere stata la prima a indossare la minigonna, ha difeso il suo amore con un uomo sposato, Corrado Pani. Senza contare i contenuti delle sue canzoni. Brani come Grande grande grande erano estremamente forti. E sono ancora attualissimi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità