J-Ax con il singolo ‘Ostia Lido’ ad Amici 2019/ Sarà il nuovo tormentone dell’estate?

- Rossella Pastore

J-Ax ospite a Amici 2019: con chi duetterà con il nuovo singolo “Ostia Lido”?  Ultimamente s’improvvisa “conduttore” spalla di Michelle Hunziker.

J-Ax
J-Ax, Seat Music Awards

J-Ax ospite speciale ad Amici 18: Maria De Filippi lo invita per la semifinale, all’indomani dell’uscita del suo ultimo singolo Ostia Lido. Prevedibilmente, sarà lui uno dei re dell’estate 2019, con un pezzo rap fresco e ballabilissimo. Ostia Lido esce subito dopo Timberland Pro, che oggettivamente si addice di più allo stile cui ci ha abituati, dagli Articolo 31 fino a prima dell’incontro con Fedez. Probabilmente, infatti, è stato proprio il collega a segnare la sua svolta più pop(olare). Ostia Lido è una canzone da ballare in spiaggia, una di quelle di cui ti stanchi subito, perché la senti dappertutto. Un “tormentone”, insomma. Lo stesso Ax ammette di aver voluto sperimentare: “Mi piace sempre cimentarmi in generi diversi, perché per me la musica è un melting pot di sonorità, ritmi e storie differenti da raccontare”. Ognuna ha la sua cifra: “È un pezzo più commerciale”, spiega a Radio 105, “speculare al precedente brano”.

Il testo di Ostia Lido, il nuovo singolo di J-Ax

La nuova canzone è stata pubblicata su Youtube in versione audio. Il videoclip, infatti, non è ancora uscito. J-Ax non anticipa nulla: per ora il focus è sul testo, un inno all’estate che fa pensare ad atmosfere quasi caraibiche: “Tutti vanno in vacanza, tutti già pensano al mare, c’è chi sogna mete esotiche e chi pensa a itinerari culturali e chi come me sceglie Ostia Lido”. Canta Ax: “Cosa importa se/sognavi Portorico/ma se restiamo insieme sembra un paradiso anche Ostia Lido”. Insomma: non importa “dove”, ma “con chi”. E – soprattutto – “con che” musica di sottofondo.

J-Ax: “Non chiamatemi conduttore'”

J-Ax è sulla cresta dell’onda, con un singolo in radio e un programma in tv. Il titolo è All Together Now, e lo vede protagonista in coppia con Michelle Hunziker. Non chiamatelo conduttore: dopo Sorci verdi (questa volta per la Rai), J-Ax ha ammesso che “non è il suo mondo”: “Il mio ruolo”, dichiara a Blogo, “è perfetto come spalla/disturbatore. Ho proposte del genere, ma mi trovo più a mio agio a fare la parte del disturbatore: nessuno si specializza mai in questo, mentre io mi ritengo portato. Purtroppo nella tv italiana non c’è più la fascia che interesserebbe a me, quella notturna: io sarei perfetto per presentare un programma di notte. I miei programmi preferiti, lo dico per i più anziani, erano quelli come Lupo solitario. A me piacerebbe fare una cosa del genere. In prima serata, invece, ci vuole Michelle Hunziker”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA