Jessica Morlacchi/ “Ho sofferto di depressione e agorafobia. Oggi sono rinata”

- Anna Montesano

Jessica Morlacchi intervistata a La Vita in diretta. “Ho sofferto di attacchi di panico, oggi sono rinata anche grazie a Red Canzian”

jessica morlacchi vita in diretta
Jessica Morlacchi a La Vita in diretta

Francesca Fialdini, nella nuova puntata de La Vita in diretta, ospita e intervista Jessica Morlacchi. L’ex cantante di Gazoza, che abbiamo rivisto in gara nella seconda edizione di “Ora o mai più”, racconta del successo con la band ma anche del successivo declino, culminato in un momento molto buio. Se da una parte i Gazoza sono un bellissimo ricordo, dall’altro la fama arrivata così forte e in fretta da portarla a porsi importanti domande. “C’è stato un periodo in cui giravamo con le guardie del corpo. Tutte queste emozioni, tutte insieme e all’improvviso… – e ammette – poi ho cominciato ad avere attacchi di panico”. La Morlacchi racconta del difficile periodo che ne è seguito: “Qualcosa si è spezzato quando ho cominciato a capire che alla mia giovane età le responsabilità erano troppo grandi. Non ero più libera di fare quello che volevo fare realmente.”

Jessica Morlacchi: “Tre anni fa ho toccato il fondo”

A La Vita in diretta, Jessica Morlacchi racconta di essere stata davvero malissimo: “Ho sofferto di agorafobia, non sopportavo nemmeno una passeggiata in spazi aperti. Non potevo vivere più la mia vita come facevo prima. Ho cominciato ad avere dei limiti tali che stavo bene solo a casa. Sono stata in crisi per dieci anni, dai 17 ai 27 anni. Mi sono chiusa in me stessa”. Eppure il peggio è arrivato qualche anno fa: “Tre anni fa ho toccato il fondo. – svela la cantante – Mi svegliavo tutte le mattine con 150 battiti al cuore. Era un accumulo di ansia, mi ero abituata a vivere la mia vita così. L’ansia era il comandante della mia vita.” La Morlacchi svela allora di essersi affidata ad uno specialista che l’ha aiutata tanto in un percorso molto difficile. Per sei mesi ammette di aver preso anche antidepressivi “che poi ho buttato in un cassonetto a Roma”, conclude felice. Oggi Jessica è rinata: “Io ho avuto non solo la grande fortuna di riprendere in mano la mia vita e di essere Jessica, ma anche di rinascere grazie a Red Canzian che mi è stato tanto vicino.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA