Justine Mattera e il pugno a Randi Ingerman/ Lite “mi accusò in diretta tv e io…”

- Matteo Fantozzi

Justine Mattera ha raccontato a Vieni da me quando ha litigato con Randi Ingerman arrivando addirittura a darle un pugno per poi chiedere scusa di questo.

justine mattera
Justine Mattera

Justine Mattera si è resa protagonista di un racconto incredibile a Vieni da me, ospite di Caterina Balivo su Rai Uno nella puntata del 1° maggio 2019. La conduttrice ha sottoposto la showgirl alle consuete Domande al buio con un particolare emerso da un confronto accesissimo con Randi Ingerman. Spiega: “Anni fa durante un reality show Randi Ingerman disse che non era più mia amica e mi accusò di essere addirittura una ruba mariti. Mi aggredì in diretta e io le chiedevo di fare i nomi, ma lei non ne aveva. Ero talmente arrabbiata che le diedi un pugno, ma la regia taglio tutto. È finita che non le ho più parlata anche se le chiesi scusa per averla aggredita”. Chissà ora se arriverà la reazione da parte della stessa Randi Ingerman, che potrebbe raccontare le emozioni dal suo punto di vista.

Justine Mattera e il pugno a Randi Ingerman: il rapporto con Paolo Limiti

A Vieni da Me però Justine Mattera ha parlato anche del suo rapporto con Paolo Limiti che fu suo marito. Spiega: “Lavorare con lui, essere sempre in televisione ha aiutato la mia carriera. Molti avevano dei dubbi sulla nostra storia ma io anche se ero molto giovane ero innamorata. Era una persona fantastica e ha creato la mia carriera”. Svela poi anche quello che è stato il momento in cui ha avuto più paura nella sua vita: “Il caso è recente, quello di uno stalker che è stato fermato. Mi contattò sotto falso nome con quello di Franco Trentalance. Dopo molti messaggi anche spinti mi iniziò a minacciare e ricattarmi”. Sui figli poi aggiunge: “Molte volte vado a prendere a scuola i miei figli vestita alla moda, sono abituati. Mia figlia apprezza mentre mio figlio un po’ meno perché è come il padre”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA