L’Aquila Grandi speranze Fiction/ Anticipazioni terza puntata 30 aprile e diretta 23

- Morgan K. Barraco

L’Aquila Grandi Speranze, la fiction. Anticipazioni terza puntata 30 aprile 2019 e diretta seconda: Silvia e Franco sembrano avere superato il momento più difficile

"L'Aquila: Grandi Speranze" su Rai 1
Una scena della fiction "L'Aquila: Grandi Speranze"

L’AQUILA GRANDI SPERANZA, DIRETTA SECONDA PUNTATA

La terza puntata della fiction di Rai 1 L’Aquila – Grandi speranze andrà in onda martedì 30 aprile. Le prime anticipazioni dicono che Gianni ed Elena, per fermare i piani di De Angelis, cercano di convincere i proprietari dei terreni dove dovrebbe costruire a non venderglieli. Alla fine della seconda puntata abbiamo visto che Davide fa vedere la pistola a Simone, che vuole usarla per spaventare Paolo. Così fa e riesce nel suo intento. Silvia dice a Franco che ha bisogno di qualche giorno di “pausa”. In realtà è perché non vuole dirgli che sta ancora cercando Costanza. Gianni viene a sapere che De Angelis è interessato a dei terreni e in effetti sta cercando di mettere le mani su alcuni che sembrano essere molto importanti per il suo progetto. Marco confessa a Franco di sentirsi in colpa per essere fuggito subito dopo il terremoto, lasciando soli la moglie e il figlio. Silvia va a Roseto per incontrare una delle persone che si vedevano nel filmato, ma non scopre nulla. Margherita, invece, comincia a legare con alcune compagne di classe. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

DAVIDE E LA PISTOLA

Marco, il padre di Paolo, va da Franco: è in cura da lui. Si è separato dalla moglie, vede poco il figlio e gli è rimasto solo il negozio da portare avanti. Silvia chiede aiuto alla sorella, Beatrice, per rintracciare le persone che compaiono nel video in cui si vede sua figlia vagare da sola la notte del terremoto. Gianni accompagna il sottosegretario Leonardi a fare un giro nella zona rossa per cercare di sensibilizzarlo sulla ricostruzione. Franco va a prendere il figlio a scuola e gli spiega quello che sta succedendo con sua madre. Simone non riesce a perdonare Paolo e racconta ai suoi amici che un tentativo di riconquistare il palazzo del governo è andato a vuoto per colpa sua. Dopo aver portato da mangiare al ragazzo francese, Davide gli ruba la pistola. Poi torna a casa, dove trova la zia, che si fermerà lì per qualche giorno. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

LA SCELTA DEL PROFESSORE DI DAVIDE

Su Rai 1 è cominciata la seconda puntata della fiction L’Aquila – Grandi speranze. Davide, dopo essere passato nella sua vecchia abitazione dove un ragazzo gli ha puntato contro una pistola, si precipita in ospedale, entrando di nascosto nell’infermeria per portare via delle garze e del disinfettante. Mentre sta per andarsene nota il padre che dorme nella casetta di legno nel giardino. Davide porta al ragazzo che ha trovato a casa sua il necessario per medicarsi, visto che era ferito. Questi gli chiede di tornare l’indomani con qualcosa da mangiare e gli chiede anche di tenere il segreto sulla sua presenza lì. Davide, sulla strada verso casa, verso intercettato e rimproverato dalla madre per averla fatta preoccupare, visto l’orario. L’indomani a scuola il professore Alessandro comunica ai ragazzi che si darà vita a un laboratorio teatrale per mettere in scena “Romeo e Giulietta”. Le prove si terranno nella scuola dove studiano i ragazzi della banda rivale di Davide e Simone. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

COME SEGUIRE LA PUNTATA IN STREAMING

L’Aquila grandi speranze è una fiction che va in onda in prima tv stasera alle ore 21.25 su Rai Uno. Con alla regia Dino Risi troviamo nel cast Donatella Finocchiaro, Luca Barbareschi, Valentina Lodovini, Giorgio Tirabassi e una serie di altri attori davvero molto bravi. Girata tra L’Aquila, Ofena, Popoli, Silvi, Atri, Anguillara, Roma, Scoppito, Capestrano e anche Milano narra le storie legate al tremendo terremoto che si è abbattuto sulla città abruzzese nel 2009. La serie è stata molto seguita durante la prima serata con tre milioni di telespettatori sintonizzati su Rai Uno, ma oggi se la vedrà con il Grande Fratello e The Voice of Italy. Un bel banco di prova per una serie che sicuramente in molti hanno apprezzato anche per le sfumature drammatiche che vi si possono leggere. La serie si potrà seguire anche in diretta streaming, grazie a RaiPlay, sui nostri dispositivi mobili quali pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

GRANDI ASPETTATIVE DI SHARE

Ci sono grandi aspettative di share per L’Aquila grandi speranze con la fiction che torna in onda stasera con la sua seconda puntata. La prima infatti ha realizzato il risultato davvero importante di 3 milioni di spettatori, vincendo la serata dal punto di vista dell’Auditel. Stasera però la serie sarà chiamata al duro confronto con il Grande Fratello 16 di Barbara D’Urso che ha traslocato al martedì sera questa settimana visto che ieri era Pasquetta. Una sfida che si fa ancora più difficile se si considera che su Rai Due sarà il momento anche di The Voice of Italy. Se però si pensa di veder tagliata fuori dagli ascolti L’Aquila grandi speranze sbaglia alla grande, perché il pubblico ha già dimostrato di provare grande passione per i personaggi con i commenti sui social network che sono stati più che positivi. Ora però ci resta solo che aspettare per vedere chi vincerà questa singolare battaglia di share. (agg. di Matteo Fantozzi)

UNA SETTIMANA DI POLEMICHE

Questa sera la Rai si farà concorrenza da sola (come se quella esterna non bastasse) e toccherà a Simona Ventura andare contro la fiction L’Aquila grandi speranze che è stata accolta con un discreto successo del pubblico la scorsa settimana. Se gli ascolti sono un po’ mancati, quelle che il pubblico e che i residenti delle zone terremotate non hanno fatto mancare sono le polemiche. In questi giorni è stato detto e fatto di tutto ma questo non ha fermato Rai1 dal confermare la messa in onda e cliccando qui potete vedere il video anticipazioni della seconda puntata prevista per questa sera. Intanto, i primi a scagliarsi contro la fiction creata da Stefano Grasso è stata la deputata del Pd Stefania Pezzopane che in Aula alla Camera dei deputati ha ribadito che “è una cosa indecente, la Rai ci deve chiedere scusa e deve cambiare registro, sul terremoto non si possono fare questi giochi, questi escamotage insopportabili e propagandistici”. In molti si sono detti interdetti da quanto è stato visto nella prima puntata e in molti commenti social si leggono accuse relative soprattutto ai giovani che hanno dovuto affrontare le paure del terremoto e tutto quello che è arrivato dopo: “i nostri figli erano nelle tendopoli e sulla costa, altro che baby gang tra le macerie”. A chiudere il cerchio ci ha pensato Consiglio comunale del capoluogo abruzzese e avvocato, Roberto Tinari che ha promesso addirittura “possibili azioni giudiziarie”. Le acque si placheranno dopo questa seconda puntata? (Hedda Hopper)

L’AQUILA GRANDI SPERANZE, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Rai 1 di oggi, martedì 23 aprile 2019, verrà trasmesso un nuovo episodio de L’Aquila Grandi Speranze in prima visione assoluta. Sarà il secondo e prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: un gruppo di ragazzini guidati da Davide (Andrea Pittorino), che ha perso la sorella Costanza nel terribile terremoto, accede di nascosto nella zona proibita. Le loro intenzioni sono di ammirare i resti dei dinosauri presenti ancora nelle stanze del museo, di nascosto dai militari che sorvegliano in modo distratto l’area più compromessa della città. Un anno e mezzo più tardi, Gianni (Giorgio Tirabassi) decide di schierarsi a favore di tutti i cittadini e lottare in prima persona per riprendere il controllo de L’Aquila. Le sue intenzioni sono di ridare di nuovo vita alla città, anche se personalmente è riuscito già ad ottenere di ritornare nella casa di famiglia. Animato da uno spirito positivo, farà di tutto per ridare i primi comfort alla famiglia. La moglie Elena (Valentina Lodovini) però gli fa notare che alcuni compaesani, come Franco (Giorgio Marchesi) e Silvia (Donatella Finocchiaro), potrebbero scegliere di non presentarsi alla manifestazione. C’è chi ha perso molto di più quella terribile notte, non solo oggetti e proprietà. La coppia ha infatti perso Costanza la notte della tragedia ed anche se Silvia non ha ancora perso le speranze di ritrovare la sua bambina, Franco è intenzionato a lasciar perdere tutto. Intanto, Davide e gli amici scoprono che la zona rossa che da mesi è diventata il loro rifugio è finita nelle mire di una band di ragazzi più grandi, guidati da Leo.

A L’Aquila inoltre spunta Riccardo De Angelis (Luca Barbareschi) con la figlia Margherita (Rosa Enginoli), un costruttore di Roma che ha scelto di trasferirsi per qualche tempo per assicurarsi di ottenere l’appalto dei lavori di ristrutturazione. In seguito, Gianni convince i militari ad abbassare le difese ed al fianco di tanti cittadini volontari inizia a togliere le macerie dalla zona rossa. Silvia invece preferisce non partecipare e dopo aver sostato a lungo sul letto della figlia, chiede all’emittente locale di poter accedere alle riprese del terremoto. Anche se le telecamere inquadrano la piccola Costanza, la bambina sembra però scomparsa nel nulla. Dopo aver preparato un candelotto artigianale, Davide e gli altri del suo gruppo devono arrendersi alla banda rivale. Quella notte, Franco riferisce al figlio che il caso di Costanza potrebbe essere chiuso e la bambina dichiarata morta. Anche Margherita non se la passa bene: la morte della madre e l’impossibilità di avere il padre vicino la convincono a scappare. Sarà costretta però a ritornare indietro per l’impossibilità di prendere un mezzo da sola. In seguito ad una forte lite con la moglie, Franco decide di trasferirsi per qualche tempo in un capanno, lontano dalla moglie. Lo scontro fra i due è furioso, tanto che l’uomo si ferisce ad una mano dopo aver dato un pugno ad un vetro. Nel frattempo, Davide decide di entrare di nuovo all’interno della struttura della zona rossa, ma dovrà fermarsi quando qualcuno, alle sue spalle, gli punterà una pistola contro.

ANTICIPAZIONI DEL 23 APRILE 2019 DE L’AQUILA GRANDI SPERANZE

EPISODIO 2 – Un ragazzo francese si nasconde nella vecchia casa di Davide: è Laurent che punta l’arma contro il ragazzino e gli intima di non rivelare a nessuno di averlo visto. Le autorità infatti lo stanno cercando e per evitare il peggio ha deciso di rimanere nella zona rossa, sicuro che le macerie sarebbero bastate per impedire che qualcuno andasse là a curiosare. Intanto, Silvia continua a fare le sue ricerche nella speranza di scoprire qualcosa di più sulla figlia Costanza. Dopo aver scoperto che le telecamere del telegiornale non le sono d’aiuto, sceglierà di parlare con possibili testimoni che affermano di aver visto la bambina. Intanto, Riccardo De Angelis fa la sua mossa: è disposto a dare un contributo economico per la ricostruzione de L’Aquila. Gianni tuttavia inizia ad avere dei forti sospetti sul suo conto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA