MARIA DE FILIPPI/ Si racconta a Raffaella Carrà: “Ero pazza di mio padre”

- Silvana Palazzo

Maria De Filippi ospite di Raffaella Carrà in “A raccontare comincia tu”. La conduttrice Mediaset si confessa: “Ho un grande terrore. Vivo nell’incubo di non essere…”

maria de filippi a raccontare comincia tu
Maria De Filippi ad "A raccontare comincia tu"
Pubblicità

L’intervista di Raffaella Carrà a Maria De Filippi è stata una delle più seguite della prima edizione del programma “A raccontare comincia tu”, che ha segnato il ritorno in tv della grandissima Raffa. Un lungo confronto quello tra due indiscusse regine del piccolo schermo, che ha fatto letteralmente impazzire i fan e i social. Durante l’intervista si è parlato non solo di lavoro e programmi, ma anche di famiglia e vita privata. Le De Filippi si è raccontata a cuore aperto parlando per la prima volta dell’adozione del figlio Gabriele e dalla famiglia. “Ero pazza di mio padre” – ha detto la conduttrice – “era un po’ cicciottello e io aspettavo che arrivasse la sera per accoccolarmi sulla sua pancia”. Riguardo la madre, invece, la De Filippi ha raccontato: “mi ha inculcato il senso del lavoro, del dovere e della responsabilità”. La De Filippi ha poi raccontato qualche aneddoto sul fratello più grande di sette anni: “quando venivano a trovarci i parenti, li accoglieva dicendo: “Andate tutti a vedere la bambina più brutta che c’è in Italia”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Pubblicità

MARIA De FILIPPI E RAFFAELLA CARRA’: LA PROPOSTA CHE NON TI ASPETTI

Arriva un’inaspettata proposta per Raffaella Carrà da parte di Maria De Filippi nella nuova puntata di “A raccontare comincia tu”. La conduttrice racconta com’è nata la trasmissione C’è Posta per te e di come molte delle lettere ricevute in questi anni, lei le abbia conservate ma non per la sua trasmissione. La De Filippi confessa, infatti, che queste lettere lei le ha trovate perfette per Carramba che sorpresa!, noto show della Carrà. Ecco perché le fa una proposta: qualora Raffaella decidesse di riproporre in tv il suo programma storico, lei è pronta a cederle queste lettere e queste storie. Il tutto, però, con la promessa che a lavorare per Carramba ci fosse anche lei. D’altronde, Maria confessa “Io questo programma l’ho sempre visto e ti ammiravo tanto”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

“PRIMA DI INIZIARE A CONDURRE HO FATTO UN TIROCINIO…”

Chiacchierata ricca di aneddoti quella di Maria De Filippi con Raffaella Carra nel nuovo appuntamento di “A raccontare comincia tu”. La conduttrice racconta dell’infanzia, delle difficoltà a scuola e degli eccellenti voti presi all’università. Si arriva all’incontro con Maurizio Costanzo e all’esordio in tv come conduttrice. “Io non avevo alcuna ambizione a condurre, zero!” ammette la De Filippi “Me lo proposte Maurizio, io non dissi di no ma avevo paura. – e aggiunge – Prima di partire, allora, iniziai con una sorta di tirocinio. Leggevo romanzi gialli e li riassumevo in 5 minuti, poi in 3 minuti, poi in 2 minuti. Ancora andavo negli uffici a fare interviste a delle persone, questo per un anno”. Solo dopo questo lavoro, seguito anche dallo stesso Maurizio Costanzo, ha esordito in tv con Amici. (Aggiornamento di Anna Montesano)

UN’INEDITA MARIA DE FILIPPI

Una Maria De Filippi inedita quella che si racconta con Raffaella Carrà per “A raccontare comincia tu”. Del resto un appuntamento con due colonne della televisione italiana è imperdibile, e andrà in onda oggi, giovedì 25 aprile 2019, in prima serata su Raitre. L’intervista è stata registrata in diverse location: ufficio, ristorante e macchina. In ognuna di queste la popolare conduttrice di Canale 5 ha parlato di sé svelando particolari e aneddoti sconosciuti della sua vita. Ad esempio, in macchina Maria De Filippi ha confessato una delle sue più grandi paure riguardo il suo lavoro. «Il mio terrore quando faccio le trasmissioni è far delle figuracce. Vivo nell’incubo di non essere all’altezza», ha raccontato la conduttrice di programmi di successo come Uomini e Donne, Amici e C’è posta per te nell’intervista. Un confronto cordiale quello con Raffaella Carrà che ci permette di scoprire lati della sua ospite che non possono trasparire dai suoi programmi e che “tradiscono” la sicurezza delle sue conduzioni.

LE CONFESSIONI DI MARIA DE FILIPPI

Ma tra le confessioni fatte ve ne sono alcune molto personali… Difficile immaginare, ad esempio, Maria De Filippi che ruba un pezzo dell’argenteria di famiglia per saldare un debito. Eppure è successo: lo ha raccontato la stessa conduttrice, parlando di un periodo ovviamente molto lontano ma a cui resta molto legata al punto tale da svelarlo. «Io prendevo multe, ma non avevo i soldi per pagarle. Una media di una multa a settimana». Si era addirittura messa d’accordo col portiere per non farle consegnare nella cassetta postale della sua famiglia. «Poco prima del pignoramento decidevo di pagarle». Ma all’epoca non aveva soldi, quindi si ritrovò a prendere una decisione estrema: «Non avendo i soldi, ho rubato un pezzo d’argento in casa, rubai una cosa a cui papà teneva tanto, era una specie di lingotto che aveva vinto con un’auto d’epoca». Ma questo è solo uno dei lati nascosti della conduttrice Mediaset e moglie di Maurizio Costanzo. Un aneddoto legato alla sua infanzia che si unisce ad altri raccontati a Raffaella Carrà.

LA PROMESSA A MEDIASET PER AMICI

Dagli aneddoti sulla sua infanzia all’incontro con Maurizio Costanzo, passando per le paure prima di registrare una trasmissione, arrivando anche alle differenze tra C’è posta per te e Carramba. Sono tanti i temi affrontati da Maria De Filippi e Raffaella Carrà in quella che è stata definita già “l’intervista del secolo” per la tv italiana. Uno dei programmi di successo di Maria De Filippi è senza dubbio Amici, eppure le cose non andarono subito bene. Anzi, la conduttrice Mediaset afferma: «Andò malissimo». Ma lei ha sempre creduto in questo progetto, al punto tale da fare una strana proposta ai dirigenti dell’azienda. «Proposi di non cancellarlo promettendo a Mediaset che avrei lavorato due anni gratis». Ora non è chiaro se effettivamente Maria De Filippi abbia lavorato gratis quei due anni, ma sta di fatto che Amici ha avuto un successo tale che quest’anno è stato inserito addirittura un’artista del calibro di Ricky Martin come coach. Ma non è tutto qui, c’è ancora molto da scoprire. «Stamattina mi sono svegliata. Ero tutta emozionata», ha raccontato in macchina Maria De Filippi. E Raffaella Carrà: «Io stanotte non ho dormito, perché dico: adesso chissà com’è, se è fredda, che non ride, che non scherza». E invece…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità