MARK CALTAGIRONE, PERIZIA FONICA SULLA TELEFONATA/ “Ha provato a manipolare la voce”

- Carmine Massimo Balsamo

Mark Caltagirone, perizia fonica sulla telefonata a Live Non è la D’Urso: dubbi sul web sull’esistenza del promesso sposo di Pamela Prati. Barbara è stata ingannata?

barbara durso marco caltagirone 2019
Mark Caltagirone, telefonata a Live - Non è la D'Urso

A Live non è la d’Urso, arriva il fatidico momento della perizia sulla voce del presunto Mark Caltagirone. La telefonata fatta in diretta la scorsa settimana nel programma della d’Urso è stata fatta analizzare da un esperto che ha dato il suo responso. “Il risultato è negativo, non abbiamo riscontrato alterazioni vocali, quindi non sono state usate con app o software per manipolare la voce. – ammette, per poi aggiungere – Da tutte le analisi fatte abbiamo potuto appurare che si tratta di una voce maschile. Quando invece si sente l’invito a sbloccare il telefono si tratta di un assistente vocale.” Tuttavia l’esperto specifica: “Nel corso della conversazione abbiamo sentito una voce femminile in prossimità del signor Caltagirone. L’audio è offuscato, opaco, possiamo dire che lui ha provato a manipolare la voce alterandola con un fazzoletto avanti alla bocca o altro”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

MARK CALTAGIRONE, TELEFONATA FASULLA?

Mark Caltagirone protagonista della nuova puntata di Live – Non è la D’Urso: dopo il matrimonio annullato con Pamela Prati, si tornerà sulla telefonata fatta in diretta televisiva al programma condotto da Barbara D’Urso la settimana scorsa. E la conduttrice ha annunciato che il programma «ha sottoposto a perizia fonica la telefonata» di sette giorni fa: in programma risvolti clamorosi? Non è da escludere, vista anche l’evoluzione delle nozze che erano in programma per oggi. «Noi ci fidiamo di Pamela Prati, Pamela Petricciolo e di Eliana, loro ci hanno detto che tu sei Marco Caltagirone», aveva esordito la D’Urso nella chiacchierata telefonica con Caltagirone, con il popolo del web che si è diviso sull’esistenza o meno del promesso sposo dell’ex star del Bagaglino. «Stiamo soffrendo tutti, in primis Pamela: non è bello tutto ciò», le parole di Mark, che aveva inoltre aggiunto di essere «in Italia».

MARK CALTAGIRONE, LA PERIZIA FONICA A LIVE NON E’ LA D’URSO

Negli ultimi giorni si è discusso molto sui social network della telefonata di Mark Caltagirone, un mistero che si infittisce sempre di più. Anche perché un dettaglio non è passato inosservato a molti: nel corso della chiamata, dall’audio del promesso sposo di Pamela Prati si è sentita perfettamente una voce di un’applicazione che pronuncia «per farlo dovresti sbloccare il telefono». L’audio della telefonata era piuttosto disturbato ed ha messo in difficoltà Barbara D’Urso, tanto che non riusciva a capire cosa stesse dicendo Caltagirone. E Davide Maggio accende i riflettori su un altro particolare: l’uomo si è guardato bene dal pronunciare il suo cognome. Perché? Difficile saperlo, ciò che è certo è che qualcosa non sembrerebbe quadrare e la perizia fonica in programma questa sera a Live – Non è la D’Urso potrebbe portare a rivelazioni clamorose…

MARK CALTAGIRONE, L’UOMO MISTERIOSO E LE REAZIONI SOCIAL

Ad alimentare i dubbi ci ha pensato anche Silvia Toffanin, che ha smentito le parole di Mark Caltagirone, che sosteneva di non poter apparire da nessuna parte per un’esclusiva con Verissimo: «Come già detto, durante l’intervista con Pamela Prati non esiste nessun vincolo che impedisca al signor Marco Caltagirone di mostrarsi ovunque voglia con immagini o video presenti, passati e futuri. Anche noi non vediamo l’ora di conoscerlo!». Tra poche ore conosceremo le novità di Barbara D’Urso, con i fan del programma che hanno già preso posizione: «Questi devono andare da un dottore bravo», «Tutto studiato a tavolino», «Era finta lo ha capito chiunque», «Vogliamo la macchina della verità», «La telefonata era FALSA, tu lo sapevi benissimo», «Pamela ha preso in giro te con la telefonata e ha preso in giro tutta Italia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA