Mark Medoff è morto/ Ha scritto “Figli di un Dio Minore”: aveva 79 anni

- Valentina Gambino

Mark Medoff è morto a 79 anni. Il celebre drammaturgo e sceneggiatore statunitense era famoso per aver scritto “Figli di un dio minore”.

Il Sussidiario.net
Mark Medoff è morto

Mark Medoff è morto a 79 anni. Il celebre drammaturgo e sceneggiatore statunitense era diventato molto famoso per la pellicola dal titolo “Figli di un dio minore”. Deceduto in un ospizio di Las Cruces, in Nuovo Messico è stato l’autore di oltre 30 opere teatrali. Per il cinema invece, ha scritto, prodotto e diretto in totale 19 pellicole. L’adattamento cinematografico di “Figli di un dio minore”, che racconta la storia d’amore tra un insegnante di una scuola per non udenti e una donna sorda, ha fatto conquistare anche la mitica statuetta dell’Oscar come miglior attrice protagonista nel 1987 a Marlee Matlin. Mark Medoff, si è spento martedì. Soffriva di mieloma multiplo e insufficienza renale, secondo quanto riportato da Associated Press, citando la figlia Jessica Bunchman. La sua pellicola più celebre, era nata proprio dopo il suo incontro con l’attrice non udente Phyllis Frelich, che gli ha detto che non c’erano ruoli teatrali per le attrici sorde. La risposta di Medoff fu la sua promessa di scrivere un dramma per lei.

Mark Medoff è morto

Figli di un Dio minore, dopo quasi 900 spettacoli a Broadway è approdata al cinema, con il film del 1986 interpretato da Marlee Matlin e William Hurt. Proprio la Matlin, lo scorso martedì l’ha ricordato su Twitter, affermando che senza di lui, non avrebbe mai vinto l’Oscar. Mark Medoff, che ha anche scritto, prodotto o diretto 19 film, ha co-fondato l’American Southwest Theatre Company e per nove anni è stato a capo del Dipartimento di Arti Teatrali della New Mexico State University. Ha insegnato lì per più di 50 anni. Era nato il 18 marzo 1940 a Mount Carmel, Illinois, ed era cresciuto in Florida dove si è laureato all’Università di Miami. Medoff ha conseguito un master alla Stanford University nel 1966. Lascia la moglie Stephanie, tre figlie ed otto nipoti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA