MASSIMO RANIERI/ “Non faccio un disco da 25 anni, ma ora…” (Amici 18)

- Emanuele Ambrosio

Massimo Ranieri ospite ad Amici 18: il cantante di Perdere l’amore pronto a duettare con gli allievi della scuola di Maria De Filippi

Massimo Ranieri
Massimo Ranieri, ospite nella sesta puntata di Amici 18

Massimo Ranieri ospite speciale di Amici 18 serale. A pochi giorni dal suo 68esimo compleanno, l’istrione della musica italiana arriva negli studi del talent show di successo condotto da Maria De Filippi su Canale 5. Una partecipazione che si preannuncia imperdibile considerando la fama dell’artista napoletano che nei prossimi giorni tornerà in scena con lo spettacolo “Sogno e son desto 400 volte”. Un successo senza precedenti: 400 repliche in tutta Italia per lo spettacolo ideato e scritto dallo stesso Massimo Ranieri con Gualtiero Perice, che per l’occasione ha in serbo una serie di sorprese per i tantissimi fan ed ammiratori. Prima però il cantante sarà ospite di Canale 5 pronto a duettare con i giovani allievi rimasti in gara. Non è dato sapere quali canzoni interpreterà, ma sicuramente il cantante proporrà una delle sue hit: da “Perdere l’amore” a “Rose Rosse”.

Buon compleanno Massimo!

Il 3 maggio del 1951 Massimo Ranieri nasceva a Napoli. Un giorno speciale per il cantautore che quest’anno ha festeggiato 68 anni. A festeggiarlo anche i fans che sui canali social hanno fatto gli auguri al loro beniamino: “Sei un terno ragazzino, sei nato il mese delle rosa e la mamma di tutti noi che lei ti stia sempre accanto grande Calone Giovanni ..credo che la canterai era di maggio …nel mio cuore ci sarai sempre …. ma il mio sogno e stato distrutto purtroppo”. Un compleanno speciale che Massimo ha deciso di celebrare con un concerto in programma al Palacesaronil di Genzano di Roma. A distanza di ventiquattro ore dal suo compleanno, Massimo è poi atteso sul palcoscenico di Amici di Maria De Filippi dove è stato invitato come ospite con l’amico e collega Al Bano Carrisi. Dopo la partecipazione ad Amici, Massimo sarà impegnato nella nuova tranche di spettacoli del “Sogno e son desto” giunto alla 400ima replica. Uno spettacolo meraviglioso di cui non si è ancora stancato.

Massimo Ranieri: “non faccio un disco da 25 anni”

Parlando del suo nuovo spettacolo, Massimo Ranieri ha dichiarato durante un’intervista a FanPage: “Tutto sta nell’avere una lunga panchina, la scaletta è come una squadra, con questa si vince, questa fa da ottimo portatore, è un grande mediano e ogni tanto qualche calciatore è stanco, ma fortunatamente ho una panchina lunga. In scena vanno dei grandi calciatori, grandissimi calciatori e in panchina ho dei fuoriclasse e questo è il motivo per cui provo sempre un’ebbrezza, sento subito l’umore del pubblico e magari cambio la scaletta mettendo una canzone al posto di un’altra perché sento che magari quella sera funziona meglio di ieri o di domani”. Poi il cantante ha anche espresso il desiderio di fare un nuovo disco di inediti che, con molta probabilità potrebbe uscire proprio nei prossimi mesi: “non faccio un disco di inediti da 25 anni, tutti inediti, da Fossati al mio amico Pino Donaggio, c’è Lauzi, una sua poesia musicata da Fasano, c’è Pino Daniele, c’è Mauro Pagani e poi ovviamente ho riscoperto la mia canzone, non la canzone, ‘n’ata cosa, la grande melodia napoletana”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA