Mauro Costantin/ Ciao Darwin, sfida di acrofobia con Alberto Zuccoli

- Jacopo D'Antuono

Prova di acrofobia per Mauro Costantin, che viene imbragato a dovere prima di lanciarsi nel vuoto nella sfida di coraggio di Ciao Darwin.

costantin.png

Prova di acrofobia per Mauro Costantin, che viene imbragato a dovere prima di lanciarsi nel vuoto nella sfida di coraggio di Ciao Darwin. “Prenda quella scaletta e faccia molta attenzione” si raccomanda Paolo Bonolis. Il concorrente veneziano rappresenta la squadra dei Finti Giovani in una sfida molto difficile e che richiede grande coraggio, contro I Nati Vecchi. Mauro Costantin respira a fondo e dopo un tentennamento si lancia nel vuoto, portando a termine la sua prova tra gli applausi del pubblico in studio. Tocca quindi al suo avversario, Alberto Zuccoli, con cui Bonolis si raccomanda nuovamente: “Dovrà fare molta attenzione anche lei. Perchè verrà sollevato gradualmente da 10 a 15 metri di altezza. Si tenga!”. Zuccoli sembra avere qualche timore in più rispetto a Mauro Costantin: “Vibra tutto quassù”. “Si chiama prova di coraggio sennò ci facevamo un giro in centro” commenta Bonolis. “Lei ha le ginocchiere appositamente per essere protetto. Forza giovanotto!”.

Mauro Costantin, prova di coraggio a Ciao Darwin

Il cinquantatreenne Mauro Costantin protagonista a Ciao Darwin nella prova di coraggio contro Alberto Zuccoli. Nati Vecchi sotto di sei punti contro i Finti Giovani al termine del duello tra i due concorrenti, che si sono affrontati senza esclusione di colpi. Per Mauro Costantin non è la prima volta in televisione, si era infatti già fatto notare con uno spogliarello sui pattini in un programma tv sulle note di “So Far Away” di Martin Garrix & David Guetta. Una performance sgargiante, non spericolata come quella di stasera a Ciao Darwin ma comunque molto frizzante. Il distacco tra le due formazioni, dunque, si è ridotto a soli dieci punti quando siamo nella fase conclusiva della puntata. Resta la Sfilata in Intimo per capire chi tra I Finti Giovani e I Nati Vecchi si aggiudicherà la sfida.



© RIPRODUZIONE RISERVATA