Mauro Signore, ipotesi omicidio/ Mistero sulla morte del fonico di Made in Sud

Mauro Signore, svolta sulla morte del fonico di Made in Sud? Le autorità americane non escludono l’ipotesi dell’omicidio: le ultime.

mauro signore
Mauro Signore, Made in Sud

Mauro Signore, nuovi aggiornamenti sulla morte del fonico di Made in Sud. Rinvenuto senza vita a Los Angeles a fine aprile, l’addetto al programma in onda su Rai 2 potrebbe essere stato ucciso: secondo quanto riportano i colleghi de Il Mattino, le autorità californiane non escludono alcuna ipotesi e neanche quella dell’omicidio. Giorni fa si sono tenuti i funerali nella parrocchia di San Paolo Apostolo a Santa Maria Capua Vetere, ma resta ancora da fare chiarezza sulle cause del decesso del giovane fonico: il 35enne è stato rinvenuto morto sul ciglio di un’autostrada di Los Angeles e tutto lasciava presagire un incidente stradale, ma questa non sarebbe più la pista principale. E sui giornali americani si parla di “deferred”, utilizzando quando il fascicolo attende ulteriori indagini sul decesso.

MORTE MAURO SIGNORE, IPOTESI OMICIDIO

Due giorni dopo il tragico rinvenimento è stato effettuata l’autopsia sul corpo di Mauro Signore, con il coroner che si è riservato di presentare una relazione su una precisa causa di morte. Non ci sono indagati in questo momento, ma l’ipotesi dell’omicidio è tutt’altro che scartata: come sottolinea Fanpage, sono molti i punti della vicenda poco chiari. Non è chiaro infatti se il fonico di Made in Sud abbia contattato o frequentato qualcuno nel corso del suo soggiorno americano, era noto solo che si trovava in California per trascorrere le vacanze di Pasqua e per prendere contatti per un nuovo progetto che aveva in cantiere. Le indagini non si fermano, attesi aggiornamenti sull’esame autoptico, che il prossimo 1° giugno avrebbe compiuto 36 anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA