PADRE BIOLOGICO PAOLA CARUSO/ Ex calciatore Catanzaro chi è, Paola: “Deve riflettere”

- Fabiola Iuliano

Chi è il Padre Biologico Paola Caruso, il calciatore del Catanzaro che negli anni ’80 ha messo incinta Imma? A Live Non è la D’Urso Paola Caruso svelerà il suo nome.

paola caruso barbara durso imma 640x300
Paola Caruso, Barbara D'Urso e Imma

Se Imma si è detta delusa e amareggiata dalla reazione avuta dall’uomo che ha designato come padre biologico di Paola Caruso, la showgirl ha avuto a Live non è la d’Urso una reazione abbastanza differente. Nonostante fosse delusa dalle parole dell’uomo, che ha negato di essere suo padre e di avere avuto in passato rapporti con la sua mamma biologica, Paola ha cercato di attutire il colpo. L’ex Bonas di Avanti un altro non ha perso la speranza e a sua madre, lì vicina a lei, ha detto: “Secondo me ha reagito così perché deve riflettere”. Paola Caruso ha quindi cercato di giustificare l’uomo, che ricordiamo essere un noto ex calciatore della squadra del Catanzaro. Imma, così come Barbara d’Urso, non si arrendono qui e sono pronte a tentare un nuovo approccio con l’uomo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Qual è il nome del papà biologico di Paola Caruso?

Il nome del padre di Paola Caruso qual è? Tutti, o gli amanti del gossip e dei programmi di Barbara d’Urso, sono pronti a cercare questo famoso giocatore del Catanzaro (molto probabilmente presente nella formazione del 1983 e poi andato via) e che non ha avuto figli, almeno non al di fuori di Paola Caruso. Le ricerche continuano ma sembra che la redazione di Live Non è la d’Urso conosca bene il suo nome tanto da averlo cercato per ottenere un no come risposta. La notizia ha lasciato senza parole Imma, la madre naturale della showgirl, che adesso si è detta pronta ad affrontare l’uomo di persona per metterlo davanti alle sue responsabilità. Intanto, i social sono pronti a perdonarlo visto che sembra essere vittima di questa storia perché non solo non sapeva della gravidanza ma adesso rischia di essere travolto dal gossip e dai riflettori del programma. Come andrà a finire questa storia? (Hedda Hopper)

Le ipotesi dei siti…

“I siti hanno fatto due ipotesi”, spiega Barbara D’Urso parlando del padre biologico di Paola Caruso. Ma a quanto pare fra i due nomi degli ex calciatori del Catanzaro più gettonati, ce n’è uno che corrisponde alle indiscrezioni fornite da Imma Meleca. La madre di Paola Caruso è certa di avere avuto con lui una relazione durata sei mesi, ma il suo ex fidanzato, di cui non è stato fatto il nome, raggiunto telefonicamente nega di aver mai conosciuto la signora Imma. “Non conosco nessuna donna che si chiami Immacolata – spiega l’ex calciatore del Catanzaro – in quegli anni tutte le relazioni che ho avuto sono durate al massimo due mesi, escludo che possa essere io il vero padre, ho una famiglia e non mi interessa”. Immediata la reazione di Imma Meleca, ferita da quelle affermazioni così dure: “non si doveva permettere, se dice questo che abbia il coraggio di guardarmi in faccia, ha fatto delle accuse molto dure”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Insieme per sei mesi prima dell’addio

Paola Caruso è a Live non è la D’Urso per parlare dell’identità del suo presunto padre biologico. La showgirl conferma, nel salotto di Canale 5, dove è ospite assieme alla sua seconda mamma Imma, di aver saputo da lei il nome del calciatore del Catanzaro che potrebbe essere il suo vero padre. “Quando lei (Imma, ndr) è rimasta incinta, portando avanti la gravidanza, il padre non l’ha mai saputo”, spiega Barbara D’Urso nel suo salotto. Era il 1984 e la signora Imma Meleca ha portato la gravidanza da sola, anche contro il volere della sua mamma. “La storia – riferendosi al calciatore del Catanzaro – è durata sei mesi”, spiega la madre biologica di Paola Caruso, ma oggi a questa vicenda potrebbe aggiungersi un nuovo capitolo, dal momento che l’ex calciatore potrebbe raggiungere il salotto di Canale 5. “Noi lo abbiamo rintracciato, ma lui non ne sapeva nulla”, rivela intanto Barbara D’Urso, confermando, di fatto, la versione della madre biologica di Paola Caruso. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Era un calciatore del Catanzaro”

Il padre biologico di Paola Caruso accetterà d’incontrare la figlia e la donna con cui, trentaquattro anni fa, ha avuto una storia d’amore? La verità arriverà nella puntata odierna di Live Non è la D’Urso. Dopo aver riabbracciato mamma Imma, la Bonas è pronta a vivere una nuova emozione. Tuttavia, diversamente dalla madre naturale, il padre biologico non ha mai saputo dell’esistenza della figlia. “Mio padre era un calciatore del Catanzaro e penso che, tuttora, sia all’oscuro di ogni cosa. Nemmeno quando cambiò squadra e andò a giocare da un’altra parte fu messo a conoscenza del fatto che stava lasciando, in Calabria, una ragazza che era incinta di sua figlia”, ha raccontato la Caruso ai microfoni del settimanale Di Più Tv. Il padre naturale di Paola, dunque, scoprirà tutto questa sera, in diretta tv? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Chi è il padre biologico di Paola Caruso?

Occhi puntati su Paola Caruso e sull’identità del suo padre biologico. A Live – Non è la D’Urso, dopo la pausa dovuta alle festività pasquali, ancora spazio alla vicenda dell’ex Bonas di Avanti un altro, che proprio pochi giorni fa, nel salotto serale di Barbara D’Urso, ha scoperto l’identità della sua madre biologica grazie a un test del Dna. Nelle ultime settimane Paola Caruso non ha nascosto di conoscere il nome del calciatore che esattamente 35 anni fa ha avuto una relazione con sua madre. Di lui, però, ha già annunciato che parlerà soltanto nel programma di Canale 5, in virtù del legame che oggi la lega a colei che ha reso possibile il suo ricongiungimento con la sua madre naturale Imma: “So chi è. So che non ha figli”, ha annunciato di recente la Caruso in un’intervista concessa a Il Corriere della Sera. “Dopo tutto quello che ha fatto Barbara D’Urso per me, mi sembra giusto dirlo in una delle sue trasmissioni”.

Tutti gli indizi sul padre biologico di Paola Caruso

Paola Caruso potrebbe svelare questa sera a Live – Non è la D’Urso l’identità del suo padre naturale. Di lui si sa che che era un calciatore del Catanzaro, che ha giocato nella rosa negli anni ’80, periodo in cui la squadra si trovava in serie A e che ha lasciato la città calabrese poco prima che la sua giovanissima fidanzata Imma, madre biologica di Paola Caruso, scoprisse di essere rimasta incinta. Il suo addio alla squadra è da collocarsi quindi attorno al 1984, anno in cui Imma ha scoperto di aspettare la bambina, che nove mesi dopo, nel gennaio del 1985, sua madre decise di strapparle dalle braccia subito dopo il parto. Dell’uomo con cui ha avuto la sua prima storia d’amore, oggi Imma ricorda che “era un campione importante”, oltre ad essere “bello come una statua greca”. Lui, inoltre, non ha mai saputo della sua gravidanza, per questo motivo potrebbe non sapere di aver concepito una figlia. Scopriremo questa sera l’identità del misterioso padre biologico di Paola Caruso?

Imma: la storia d’amore nella Catanzaro degli anni ’80

Chi è il padre di Paola Caruso? Il mistero si infittisce, ma nelle ultime settimane sono in molti ad aver passato a setaccio la rosa dell’U.S. Catanzaro nella stagione 1983/84. Approssimativamente in quel periodo, il calciatore che avrebbe messo incinta Imma, la madre biologica di Paola Caruso, dovrebbe aver lasciato la squadra calabrese, senza sapere di aver lasciato dietro di sé anche una figlia. Sono diversi campioni che in quell’anno facevano parte della squadra, da Giovanni Cervone a Franco Peccenini, passando per Edi Bivi, Giorgio Boscolo, Renzo Gobbo e Giuseppe Lorenzo. Impossibile, al momento, stabilire chi, tra i calciatori della rosa, abbia avuto, in quel periodo, una storia d’amore con Imma, ma alcuni rumors in rete da parte di chi in quel periodo viveva a Catanzaro, rivelano che in quegli anni i campioni, idolatrati dalle ragazze della città, erano soliti frequentare il centro cittadino e i tifosi della loro quadra. Proprio nella centralissima via XX Settembre c’era un noto bar dove i calciatori amavano ritrovarsi, il cui titolare era proprio il padre della signora Imma, nei ricordi di tutti poiché considerata “la ragazza più bella della città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA