Pamela Petrarolo, ex Non è la Rai/ “100 giurati fuori di testa” (All together now)

- Elisa Porcelluzzi

Pamela Petrarolo, ex di Non è la Rai, torna su Canale 5 come giudice nel programma musicale “All together now”.

Pamela Petrarolo
Pamela Petrarolo a All together now

Pamela Petrarolo, che tutti conoscono dai tempi di “Non è la Rai” al fianco di Ambra Angiolini, sarà tra i cento giudici scelti per “All together now”, il nuovo talent di Canale 5 in onda da giovedì 16 maggio: “Ci saranno 100 giurati completamente fuori di testa, non mancate“, ha annunciato su Instagram. In attesa del nuovo show, dal 4 maggio Pamela Petrarolo ha partecipato a “Questa la so”, format esclusivo di Mediaset Play. In “Questa la so” gli ospiti devono ascoltare alcuni successi di ieri e di oggi. Clicca qui per vedere una delle puntate del format in cui hanno partecipato anche altri giudici di “All together now”: Leonardo Decarli, le Karma, Cizco, Davide Papasidero e Andrea Dianetti.

Pamela Petrarolo e l’eterno confronto con Ambra

In una recente intervista nel salotto di Vieni da me, Pamela Petrarolo ha cercato di mettere la parola “fine” all’eterno confronto tra lei e Ambra Angiolini dai tempi di Non è la Rai: “Io sono perseguitata dal paragone con Ambra, ma lei è lei e io sono io. Questa storia del paragone è diventata snervante. Perché non credo che ad Ambra facciano le stesse domande che fanno a me su di lei”, ha detto alla padrona di casa Caterina Balivo. Pamela ha aggiunto: “La cosa che posso invidiare – se di invidia vogliamo parlare – è che io non ho avuto le sue stesse opportunità che ha avuto lei. Ma fa parte della vita”. Inoltre la Petrarolo è stata lontana dalla tv anche per motivi familiari dopo la nascita della sua secondogenita: “Angelica è nata con una malformazione congenita alla testa. Nessuno se ne era mai accorto. Poi il sesto senso materno mi ha fatto capire che c’era qualcosa che non andava e, da lì a poco, è stata operata d’urgenza. I medici mi hanno detto che è stato un miracolo, perché se non me ne fossi accorta avrebbe rischiato di morire nel sonno”, ha raccontato lo scorso anno a Spy.



© RIPRODUZIONE RISERVATA