Pamela Prati e Mark Caltagirone/ Aggressione con acido? Rivelazione choc di Parpiglia

- Silvana Palazzo

Pamela Prati, Mark Caltagirone e il matrimonio fantasma. E spunta un nuovo profilo della showgirl: è stata hackerata? E Gabriele Parpiglia…

Pamela Prati a Live Non è la D'Urso
Pamela Prati a Live Non è la D'Urso (Mediaset, 2019)

Pamela Prati, novità sul caso Mark Caltagirone. Ospite di una trasmissione in Albania, la versione locale di Chi ha incastrato Peter Pan?, il giornalista Gabriele Parpiglia è tornato sul gate più clamoroso della televisione italiana. Una vicenda che esce fuori dai ranghi del semplice gossip ed assume i contorni di una storia di cronaca nera, come evidenzia isaechia.it, con Parpiglia che ha rilanciato una nuova scottante rivelazione riguardo la presunta aggressione con acido denunciata dall’ex star del Bagaglino: «Pare che il 14 aprile Pamela Prati abbia fatto una denuncia alla polizia in merito ad una presunta aggressione con l’acido e pare che nella denuncia sia stato citato anche Mark Caltagirone, hanno citato quindi una persona che non esiste. Invito i miei colleghi italiani ad indagare su ciò che sto dicendo, perché se questo fosse vero i reati sarebbero veramente tanti». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LE PAROLE DI GEORGETTE POLIZZI

Georgette Polizzi torna a parlare di Pamela Prati, Mark Caltagirone e del matrimonio fantasma. Su Instagram si è difesa dagli attacchi di chi l’aveva accusata di aver voltato le spalle all’agenzia di Eliana Michelazzo. E poi ha avvertito: «La verità, quella vera, deve ancora arrivare!». Cos’altro dobbiamo scoprire su questa assurda vicenda? In effetti di aspetti da chiarire che ne sono molti. Ma Georgette Polizzi ora teme ritorsioni: «Ho paura che mi facciano del male». In un’intervista rilasciata a Gabriele Parpiglia ha raccontato come ha capito che c’era qualcosa che non andava in questa storia: «Una foto me l’ha fatta vedere Eliana, un’altra volta c’era Pamela ma era un’altra persona, la terza foto me l’ha mostrata Pamela Perricciolo. Ed era ancora un’altra persona». Il punto però è anche un altro per lei: si sente tradita come tutti coloro che hanno creduto alla showgirl e alle sue agenti. «Io sono una persona malata», ha aggiunto affranta nelle anticipazioni condivise sulle Instagram Stories. (agg. di Silvana Palazzo)

PAMELA PRATI, PROFILO HACKERATO?

Pamela Prati e Mark Caltagirone, il caso dell’anno continua a regalare colpi di scena. Non ci riferiamo solo alla confessione di Eliana Michelazzo, che ha ammesso l’inesistenza dell’imprenditore. Pare che ieri il profilo social della showgirl sia stato hackerato, quindi è comparso un altro account con tanto di messaggio: «Siamo al ridicolo. Lasciate in pace me e Mark». Ma perché continuare con questa farsa se ormai l’agente ha confessato che Caltagirone non esiste? A Mattino Cinque comunque sono stati svelati nuovi particolari sul matrimonio farlocco: oltre ad essere falsa la busta dell’invito di Mediaset mostrata da “Marck” sul profilo Instagram, Pamela Prati avrebbe rifiutato un’opportunità lavorativa pur di stare con il futuro marito, di cui tra l’altro si è tatuata il nome sotto il seno. Rivelazioni che lasciano sconcertati e che evidentemente confermerebbero l’ipotesi che Pamela Prati sia vittima di questa macchinazione.

PAMELA PRATI, MARK CALTAGIRONE E IL MATRIMONIO FANTASMA

La farsa su Pamela Prati e Mark Caltagirone ha indispettito molte persone. C’è Federica Panicucci che ha dichiarato oggi a Mattino Cinque: «Ha preso in giro tutta l’Italia e i telespettatori». La giornalista Francesca Barra porre l’accento invece su un altro aspetto: la vicenda delle minacce con l’acido e altre rivelazioni. «Le vittime dell’acido, le persone che cercano una maternità, le persone che soffrono per una malattia vera sono quelle arrabbiate. Ci sono dei reati, altro che Grande Fratello. Queste persone devono essere perseguite legalmente». Intanto il matrimonio fantasma di Pamela Prati e Mark Caltagirone è finito nel presepe di San Gregorio Armeno. Per rendere omaggio al gossip del momento, l’artigiano Genny Di Virgilio ha realizzato le statuitine di Pamela Prati e Mark Caltagirone, tra le più fotografate dai turisti che affollano le strade del centro storico partenopeo. Ma come è stato rappresentato l’imprenditore se non esiste? È stato raffigurato con un punto interrogativo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Prati Pamela (@pamelapratiofficial) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA