PROGRAMMI TV 31 GENNAIO 2011 DIGITALE TERRESTRE/ Su Mediaset Extra Le iene show, La 5 con Pushing daisies. Romanzo criminale su Iris

- La Redazione

Le proposte per il prime time dei principali canali gratuiti della piattaforma dtt

Telecomando_TvR400
Foto: Fotolia

Programmi tv del digitale terrestre (principali canali gratuiti) di oggi, 31 gennaio 2011 – Tra i programmi tv di questo lunedì sera sul digitale terrestre tanto cinema e serie tv, ma spazio anche all’attualità, come ad esempio su Mediaset Extra dove sarà in onda Le iene show con le impertinenti e interessanti inchieste degli uomini vestiti di nero. Serie t6v invece su La 5 dove saranno in onda due episodi del telefilm Pishing daisies: nel primo Emorsin indaga sulla scomparsa di un titiolare di un’impresa di pompe funebri. Per restare in tema di serie “inquietanti”, su Cielo continua la messa in onda degli episodi di Dexter: il nostro “eroe” deve fronteggiare le insistenza di Miguel.

Mentre su Boing continua la programmazione di cartoni animati dedicati ai più piccoli su Iris va in onda la serie tv “cult” Romanzo criminale: nella puntata di stasera la banda del Libanese è diventata così potente che tutti vogliono fare affari con loro. Nel frattempo il freddo finisce di nuovo in carcere per rapina mano armata. Leggi il resto della programmazione alla pagina seguente.

I programmi tv del digitale terrestre (principali canali free) del 31 gennaio 2011 – prime time

 

Rai 4 – ore 21.10 Out of reach, film azione.

Rai Storia – ore 21.05 Dixit storia – La fine del fascismo, documentari.

Rai Movie – ore 21.00 Sballato gasato completamente fuso, film commedia. Rai 5 – ore 21.05 Lagerferld Confidential.

Mediaset Extra – ore 21.00 le iene show, attualità.

La 5 – ore 20.50 Alisa segui il tuo cuore, soap opera. Ore 21.10 Pishing daisies, serie tv. Ore 23.10 Damages, serie tv.

Iris – ore 21.10 Romanzo criminale, serie tv.

Cielo – ore 21.00 Dexter, serie tv.

Boing – ore 21.15 Magica Doremì, cartoni animati. A seguire Il laboratorio di Dexter, cartoni animati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori