ASCOLTI TV/ Anita Garibaldi supera Ballarò e La Matassa. Bene Porta a Porta e Matrix sulla tragedia Costa Concordia. 17 gennaio 2012

- La Redazione

Vittoria a Rai Uno con la seconda e ultima parte della miniserie con Pasotti e Solarino. Bene il talk di Giovanni Floris e i due programmi di seconda serata con le testimonianze su naufragio

Costa_Concordia_VisoR400
Foto InfoPhoto

Anita domina ancora negli ascolti tv del prime time di ieri sera. La miniserie in onda su Rai Unio, che si è conclusa con la seconda e ultima puntata, ha superato Ballarò, anche se il talk condotto da Giovanni Floris si è egregiamente difeso e il film commedia trasmesso da Canale 5, La Matassa, con Ficarra e Picone. L’espisodio finale di Anita ha conquistato il prime time fermando davanti agli schermi di Rai Uno 5.377.000 telespettatori, ottenedo il 18,98%. Ballarò, che ha dedicato la puntata principalmente al declassamento dell’Italia da parte di Standard & Poor’s, ha catturato l’interesse di 4.603.000 telespettatori, facendo registrare il 17,01%. Terzo posto nella “classifica” degli ascolti tv per Canale 5, che con il film commedia La Matassa ha divertito 3.915.000 telespettatori totali, agguantando il 16.43% di share sul pubblico attivo. La sfida a colpi di di serie crime tra Rete 4 e Rai Due è andata a favore della rete cadetta Rai. Criminal Minds ha appassionato, con il primo episodio 1.782.000 telespettatori, con share al 5,77%; il secondo è stato visto da 2.063.000 spettatori e ha raggiunto 7,04%, il terzo ha raccolto 1.872.000 telespettatori e il 7,60% di share. Lie to me, in prima visione tv su Rete 4, ha invece ottenuto nel primo episodio 1.285.000 telespettatori e il 4,21% di share, mentre il secondo è stato seguito da 1.159.000 spettatori, raggiungendo il 4,21% di share. La seconda puntata di Wild oltrenatura, il programma di documentari e servizi con le mission impossible di Fiammetta Cicogna, Bear Grylls e Steva Backshall, ha catturato l’attenzione di 2.088.000 telespettatori totali con il 10.80% sul target commerciale. La 7 con L’ispettore Barnaby ha fatto segnare 748.000 telespettatori totali, share 2,61%. Da segnalare gli ottimi risultati, in seconda serata, di Porta a Porta e Matrix, entrambi dedicati al naufragio del Costa Concordia, la tragedia davanti all’Isola del Giglio di cui ancora non è finito il recupero delle vittime. Il programma condotto da Bruno Vespa su Rai Uno è stato seguito da 2.438.000 telespettatori e ha registrato il  21,60% di share. Il programma condotto da Alessio Vinci su Canale 5 ha ottenuto 1.537.000 telespettatori totali e il 16.71% di share sul pubblico attivo. Ancora un pttimo risultato per Uomini e donne, che ieri pomeriggio ha di nuovo superato i tre milioni di telespettatori: 3.069.000 telespettatori totali e ha sfiorato il 25% di share. Continua alla pagina seguente.

Access prime time: vittoria di Striscia la notizia. Il tg satirico in onda su Canale 5 ha fatto registrare 7.254.000 telespettatori totali e una share del 28.03% sul target commerciale, risultando il programma televisivo più visto della giornata. Su Rai Uno Soliti ignoti ha interessato 5.636.000 telespettatori, share 18,53%. Un posto al sole, in onda su Rai Tre, ha fatto registrare 2.371.000 spettatori, share 7,96%, mentre con Walker Texas ranger Rete 4 ha ottenuto 1.762.000 telespettatori, share del 5,87%. Per Otto e mezzo su La 7 una platea di 1.727.000 spettatori e share al 5,73%



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori