GINNASTE-VITE PARALLELE/ Carlotta Ferlito e l’esame di francese; il pianto di Emily: troppa pressione. Ecco chi andrà ai campionati assoluti

- La Redazione

E’ tempo di esami per le ragazze del Centro Federale di Ginnastica Artistica di Milano. Ecco cosa è successo nelal puntata speciale di ‘Ginnaste – Vite parallele’ di ieri.

Ferlito
Carlotta Ferlito (Infophoto)

Ginnaste Vite Parallele – MTV ore 21.10 – puntata speciale 12 ottobre 2012 – E’ tempo di esami per le ragazze del Centro Federale di Ginnastica Artistica di Milano. La puntata speciale di “Ginnaste – Vite parallele” andata in onda venerdì 12 ottobre, vede una mattiniera Carlotta ripassare per l’esame di francese, anche Sara, impossibilitata ad allenarsi a causa del basso livello di ferro nel suo sangue, studia i suoi appunti in palestra trovando così il tempo di “allenare” le sue amiche. Dopo aver sostenuto l’esame Carlotta arriva in palestra: avvisa la mamma di essere soddisfatta di come è andato il compito e racconta alle amiche che l’esame di inglese era stato più difficile. L’instancabile Carlotta trova anche il tempo di aiutare Sara a svolgere il suo tempo, la ragazza ha qualche problema nel coniugare correttamente i verbi…
E’ un momento difficile per Emily: la simpatica toscana fa fatica a gestire lo stress delle gare del Campionato Assoluto, degli allenamenti e degli esami di maturità. Dopo numerosi richiami e rimproveri di Paolo, Emily scoppia a piangere. Emotivamente provata, la ragazza ricomincia ad allenarsi, ma la concentrazione non è al massimo: durante un esercizio alle sbarre, uno degli attrezzi meno amati dalla ginnasta, Emily cade malamente sulla caviglia. Il medico le consiglia di andare in ospedale per verificare che non ci siano fratture e lo sconforto di Emily aumenta temendo così di non poter partecipare alle gare dei Campionati assoluti. Sara, che sa già di non partecipare alle gare, decide di cambiare il suo look: il nuovo taglio di capelli non viene apprezzato da Paolo che la prende in giro, mentre Carlotta cerca di valorizzare l’amica.
Nuovo giorno, nuove emozioni nel Centro Federale di Milano. Emily è felice perché la caviglia non è fratturata, ma Paolo le consiglia di fare fisioterapia per non correre inutili rischi. Anche per Betta ci sono dei drammi in corso, che l’allenatore cerca di arginare: la ragazza è stressata a causa degli allenamenti sempre più intensi e degli esami di maturità. Carlotta si deve recare a Roma per sostenere un esame per entrare nell’esercito. Rientrata a Milano, riprende gli allenamenti ma è molto stanca: durante un esercizio cade, fortunatamente senza farsi male, ma scoppiando a piangere. Anche in questa occasione Paolo interviene per tranquillizzare la sua ginnasta: bisogna imparare ad accettare i propri errori e cercare così di migliorare per non commetterli una seconda volta.
Il giorno dopo l’allenatore sceglie le due ginnaste che parteciperanno alle gare del Campionato Assoluto: Emily e Sara, a causa dei loro problemi di salute resteranno a Milano, saranno Betta e Carlotta a partire per Catania.

Arriva il giorno della gara: Carlotta, campionessa uscente alla trave, è decisa a riconquistare il titolo. Ma l’emozione è alle stelle e la prova iniziale della ragazza non è convincente. Gli incoraggiamenti di Paolo le permettono di recuperare i punti di svantaggio, classificandosi seconda. Meno brillante la gara di Betta, che dopo aver sbagliato numerosi esercizi, ottiene un punteggio basso che la costringe a rinunciare alle finali. Nel secondo giorno di gare Carlotta porta a termine la sua missione e si riconferma campionessa: si reca quindi a San Benedetto del Tronto dove si allena con Enrico Casella, allenatore di Vanessa Ferrari. Alla fine della puntata Carlotta chiama Paolo e gli racconta che allenamenti sono davvero pesanti anche se Enrico è molto simpatico: l’allenatore la incoraggia a dimostrare di essere una buona atleta e dare il meglio di sé!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori