ASCOLTI TV/ Una grande famiglia fa “brutti scherzi” a Luca e Paolo. Bene Striscia la notizia. 23 aprile 2012

- La Redazione

Continua lo scontro del lunedì sera tra le proposte messe in campo da Rai e Mediaset: Scherzi a parte con Luca e Paolo non riesce ancora a portarsi ai livelli record di Una grande famiglia

programmitvR400
Fonte: Fotolia

Continua lo scontro del lunedì sera tra le proposte messe in campo da Rai e Mediaset: con Luca e Paolo alla conduzione di Scherzi a parte il programma è notevolmente migliorato, ma quando ci si ritrova davanti alla fiction Rai Una grande famiglia, il confronto prende una sola direzione. Anche ieri sera infatti la proposta della tv nazionale ha fatto registrare altissimi ascolti, oltre 7 milioni di telespettatori, superando il nuovo programma condotto da Luca e Paolo. Continuano quindi le vicende della famiglia Rengoni, che ieri sera sono state premiate con 7.122.000 spettatori e con uno share del 26.01%. Ricordiamo che la fiction ci terrà compagnia per altre tre puntate. La puntata andata in onda ieri di Scherzi a parte ha perso qualcosa rispetto agli altri lunedì, portandosi a un ascolto medio di 4.610.000 di spettatori, con uno share del 23.01% sul target commerciale. Striscia la notizia continua invece a dominare la fascia dell’access prime time, battendo nuovamente Affari tuoi che resta su una media di 5,5 milioni di spettatori mentre per il Tg satirico di Antonio Ricci si va oltre i 6,5 milioni di spettatori. Vediamo ora nel dettaglio la scheda completa degli ascolti tv del 23 aprile 2012 riferiti a tutti i programmi:

Prima serata – Le due nemiche Stefania Sandrelli e Stefania Rocca, Eleonora e Chiara nella fiction Una grande famiglia sembrano far simpatia al pubblico italiano. Sono 7.122.000 i spettatori che seguono la terza puntata per uno share pari al 26.01%. La seconda puntata del nuovo programma di Rai Due, Eva, condotto da Eva Riccobono, è stata seguita da 1.265.000 di spettatori, share del 4.63%. Non benissimo il film L’uomo nell’ombra, in onda su Rai 3, che ottiene 1.463.000 di spettatori e uno share del 5.39%. La quarta puntata di Scherzi a Parte è stata invece vista da 4.610.000 di spettatori con uno share del 23.01% sul target commerciale. Su Italia 1 abbiamo invece seguito gli episodi di CSI – Scena del crimine che sono stati visti da una media di 2.476.000di spettatori, per uno share del 10,58% sul target commerciale. Il film di Rai Tre, The Bourne Supremacy, ha interessato una platea di 1.661.000 di spettatori per uno share del 6.31%. Chiudiamo con La7 e L’infedele di Gad Lerner, visto ieri da una media di 1.020.000 spettatori con uno share del 4.39%.

Access prime time – Chiudiamo dando uno sguardo ai dati auditel che riguardano i programmi che dovrebbero fare da traino a quelli in onda in prima serata. Affari Tuoi su Rai Uno, con la conduzione di Max Giusti, è stato visto da una media di 5.489.000 spettatori con il 19.38% di share. Striscia la Notizia, con Ficarra e Picone e le due veline è stato invece seguito da una media di 6.615.000 spettatori, per uno share del 27.52% sul target commerciale. Otto e mezzo, condotto da Lilli Gruber è stato invece visto da una media di 1.633.000 di spettatori con uno share del 5.79%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori