MATRICOLE E METEORE/ Nicola Savino e Juliana Moreira alle prese con i provini dei vip e le star del passato (stasera Italia 1)

- La Redazione

Il programma cult farà rivedere i provini dei personaggi che sono diventati famosi e le imprese di quelli che, dopo essere stati apprezzati dal grande pubblico, sono poi stati dimenticati

Fotolia_telecomando2_R439
Fotolia

Un pizzico di amarcord televisivo mischiato alla nostalgia per gli anni della tv dei grandi show. E’ questo il contenuto di “Matricole e Meteore” in onda questa sera alle 21.10 sulla rete “young” Mediaset, Italia 1. Una prima serata in compagnia dell’ironia di Nicola Savino, scoppiettante padrone di casa che non risparmierà commenti al vetriolo alle “chicche” del programma, i provini dei volti noti della tv alle prime armi. Ad accompagnarlo la bella ed atletica Juliana Moreira che anche senza l’immancabile Gabibbo al fianco, riserva sorrisi e simpatia: ad affiancarli, Dj Angelo, al secolo Domenico Raffaele, compagno di scorribande radiofoniche con Savino a Radio Deejay che con la sua surreale comicità darà un tocco originale al programma, presenziando in studio su un vero e proprio trono. Un simpatico e strampalato re dell’audience che bacchetterà gli ospiti in studio. Il programma è una riedizione delle puntate andate in onda nella stagione televisiva 2010 e che rappresentavano la seconda stagione del fortunato show, mix di due format di successo Mediaset, Meteore e Matricole. Nel primo venivano celebrate le star della televisione italiana che dopo aver mietuto successi sono scomparse nel nulla mentre nel secondo venivano mostrati i provini o gli esordi dei volti noti della tv. “Matricole e Meteore”, programma cult che celebra con ironia le più grandi star del presente e del passato farà quindi rivedere i provini dei personaggi che sono diventati famosi e le imprese di quelli che, dopo essere stati apprezzati dal grande pubblico, sono poi stati dimenticati. Un tuffo nel passato per chi la ricorda dolce voce dei cartoon anni ’80. Sarà , infatti, presente in studio Cristina D’avena che poco più di vent’anni fa prestava la sua voce per le sigle dei più famosi e amati cartoni animati giapponesi, veri e propri cult per i più piccoli. La cantante che ha interpretato anche gli spin-off in salsa italiana del cartoon “Kiss me Licia”, “Love me Licia”, “Licia dolce Licia” nella primavera 1987, “Teneramente Licia” nell’autunno 1987 e “Balliamo e cantiamo con Licia” nella primavera 1988, interpreterà una principessa in cerca del suo principe azzurro. 

Ad affiancarla il pupazzo Uan che per anni è stato il simbolo di Italia1 e che ha accompagnato i pomeriggi dei più piccoli, alternandosi con simpatici sketch, ai cartoni che mandava in onda la rete. Non poteva mancare Giorgio Mastrota, conduttore di moltissimi programmi delle reti Mediaset negli anni ’80 e ’90: qui vestirà i panni di “Cangurotto”, un tenero ma guastafeste canguro gigante.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori