ASCOLTI TV/ La fiction Bakhita supera What women want. Bene N.C.I.S. Los Angeles. 2 settembre 2012

- La Redazione

In una prima serata ancora una volta caratterizzata da molte repliche vince la gara degli ascolti Rai Uno con il film tv “Bakhita”, diretto da Giacomo Campiotti. I dati auditel di ieri

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

In una prima serata ancora una volta caratterizzata da molte repliche vince la gara degli ascolti Rai Uno con il film tv “Bakhita”, diretto da Giacomo Campiotti e interpretato, tra gli altri, da Fabio Sartor, Stefania Rocca e Sonia Bergamasco. Gli ascolti totalizzati nella serata di ieri, domenica 2 settembre 2012, sono di 3.182.000 spettatori, pari al 15,48% di share. Rai 2 si difende bene ottenendo un buon secondo posto con la seconda stagione di “NCIS – Los Angeles”, telefilm prodotto nel 2009 diretto da Shane Brennan: l’appuntamento di ieri fa registrare 2.055.000 spettatori (9.03% di share) nel primo episodio e 2.388.000 (10.52% di share) nel secondo. Segue poi Canale 5 con il film “What women want”, commedia del 2000 di Nancy Meyers con Mel Gibson e Helen Hunt: la pellicola ha appassionato 1.822.000 di spettatori pari al 10.18% di share sul target commerciale. Anche Italia 1 si dedica al cinema trasmettendo “Inseguendo la vittoria” di Stuart Gillard: il film del 2008 è stato seguito da 1.545.000 spettatori per una share commerciale dell’8.34%. Rai 3 ha invece trasmesso “The code”, film diretto da Mimi Leder con Morgan Freeman e Antonio Banderas. La pellicola di spionaggio del 2009, destinata al mercato dei Blockbuster, se la cava mantenendo un 6.03% di share, con 1.360.000 spettatori sintonizzati nella fascia oraria. Rete 4 propone un’altra pellicola d’autore diretta da Oliver Hirschbiegel: si tratta di “Invasion”, con Nicole Kidman e Daniel Craig. Il film di fantascienza, che racconta l’espandersi di un’epidemia aliena, tiene davanti allo schermo 954.000 spettatori per un 4.47% di share percentuale durante la prima serata. Al di sopra della media anche gli ascolti di La7 e del suo “Mediterraneo”, film diretto da Gabriele Salvatores con la partecipazione di Diego Abatantuono, Claudio Bigagli e Giuseppe Cederna. Sono 605.000 gli spettatori che si sintonizzano a guardare il film del 1991, totalizzando un 2.77% di share.

Access prime time – La fascia oraria che anticipa la prima serata vede vincere ancora una volta Techetechetè, il programma a matrice storica di Rai 1 che mostra i più bei momenti della tv del passato: 3.552.000 di telespettatori hanno seguito la trasmissione che porta così a casa il 15.86% di share. 

Conclusa l’avventura di “Veline” di Antonio Ricci, il rotocalco “Dopo Tg” ottiene 1.658.000 telespettatori e un 7.46% di share. Buoni invece gli ascolti di Italia 1 con il film “In due per la vittoria”: La pellicola del 2006 ottiene un 6.2% di share con 1.244.000 spettatori, mentre la telenovela “Tempesta d’amore”, in onda su Rete 4, fa registrare il 5.48% di share con 1.130.000 telespettatori all’ascolto. Su Rai 3 viene trasmessa la serie poliziesca tedesca “Un caso per due”: il settimo episodio della stagione 19 gli ascolti si fermano a 998.000 telespettatori (4.69% lo share). Anche La 7 non riesce a decollare con il reality game di Marco Berry che, nonostante la formula innovativa del format, tiene all’ascolto solo 468.000 spettatori, con uno share del 2.13%. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori