ASCOLTI TV/ Vince “Il peggior Natale della mia vita” con quasi 6 milioni di spettatori. 12 dicembre 2013

- La Redazione

Su Canale 5 ottimo risultato per la prima tv assoluta del film “Il peggior Natale della mia vita” che ha raccolto davanti  al video 5.975.000  spettatori pari al 22.24% di share

Peggior_Natale_VitaR439
Una scena del film

Canale 5 vince la prima serata di ascolti, di ieri 12 dicembre, con il film commedia “Il peggior Natale della mia vita”. Batte così sia Rai Uno che presenta l’ultima puntata di “Mission”, sia Rai Due con lo show comico di Battista, sia Rai Tre con il film dei fratelli Coen: “Il grinta”. Bene per l’approfondimento di “Servizio Pubblico” che raggiunge il 12,56% di share. In seconda serata è “Super Cinema” in onda su Canale 5 che conquista il maggior numero di telespettatori, sbaragliando “Porta a Porta” di Rai Uno e “Gazebo” di Rai Tre. È sempre testa a testa tra “Striscia la notizia” e “Affari tuoi”; “Un posto al sole” su Rai Tre batte “Tempesta d’amore su Rete 4”, nell’ Access Prime Time. Si evidenzia un calo diffuso di ascolti, rispetto al solito, sulle reti generaliste dovuto probabilmente alla finale di “X Factor” in onda su Cielo. Ma vediamo i dati precisi degli ascolti di giovedì 12 dicembre.

Su Rai Uno giunge al termine il nuovo reality show promosso da Rai Uno in partecipazione con la ONG Intersos: “Mission – il mondo che il mondo non vuole vedere” che registra 2.273.000 telespettatori per uno share del 8,85%. Su Rai Due la quarta puntata del programma comico ideato e condotto da comico romano Maurizio Battista: “Tutte le strade portano a…”, ha registrato 1.247.000 telespettatori, 4,76% di share. Su Rai Tre il film “Il Grinta”, diretto dai fratelli Joel ed Ethan Coen, con Matt Demon è stato visto da 1.514.000 telespettatori per uno share del 5,56%.

Su Canale 5 il film commedia “Il peggior Natale della mia vita”, con Fabio De Luigi e Diego Abatantuono, diretto dal regista milanese Alessandro genovese è stato seguito da 5.975.000 di telespettatori, per uno share del 22,24%. Su Italia 1 la puntata di “CSI: New York” squadra investigativa della scientifica con Gary Sinise e Melina Kanakaredes ha registrato 1.906.000 telespettatori, per uno share del 6,63%. La miniserie “Sherlock” creato per la BBC da Steven Moffat, Mark Gatiss ha ottenuto ascolti pari a 1.048.000 di telespettatori, per uno share del 5,07%. Su Rete 4 la partita di calcio inserita nel campionato dell’ Europa League: Lazio-Trabzonspor finita sullo zero a zero, ha fatto registrare 1.221.000 di telespettatori per uno share del 4,46%. Su La7 Michele Santoro e Renato Brunetta portano il loro “Servizio Pubblico” alla undicesima puntata e registrano 2.850.000 telespettatori, per uno share del 12,56%.

In seconda serata, su Rai Uno la puntata di “Porta a Porta” programma di approfondimento, condotto dall’inossidabile giornalista Bruno Vespa, è stata vista da 964.000 di persone per uno share dell’11,21%. Su Rai Due Linus con la settima puntata di “Il grande cocomero… che in verità è una zucca”, ha registrato nella parte introduttiva 493.000 telespettatori, per uno share del 3,13% e nel vivo del programma 288.000, 3,41%. Su Rai Tre “Gazebo”, il taxi giallo di Rai Tre con Diego ‘Zoro’ Bianchi, Andrea Salerno e Marco D’Ambrosio; con un modo nuovo e divertito di raccontare la politica dell’Italia, ottengono nella prima parte della trasmissione 459.000 telespettatori, per uno share del 2,28% e nel programma 471.000, 3,04%.

Su Canale 5 la seguitissima rubrica “Supercinema”, di Antonello Sarno, non si smentisce in fatto di ascolti ed ottiene 1.763.000 telespettatori, per uno share del 10,48%. Su Italia 1 l’appuntamento con Sherlock come detto sopra ha registrato 977.000 telespettatori per uno share del 6,74%; mentre il film thriller “Inserzione pericolosa 2” diretto da Keith Samples e con Kristen Miller e Allison Lange, tra le attrici protagoniste viene seguito da un pubblico di 356.000, per uno share pari a 6,50%. Su Rete 4 il film brillante “Commedia sexy”, diretto nel 2006 dal regista Alessandro D’Alatri, con Sergio Rubini, Paolo Bonolis, Margherita Buydi ha ottenuto un netto di 737.000 telespettatori, per uno share del 5,85%. Su La7 l’ approfondimento Tg La7 Night Desk condotto da Edgardo Gulotta, con l’intervista a Luca De Re è stato visto da 399.000 telespettatori, per uno share del 5,34%.

Nella fascia access prime time, su Rai Uno ha registrato 5.317.000 di telespettatori, il programma condotto dal teatrale e ironico Flavio Insinna: “Affari tuoi” per uno share del 18,75%. Su Rai Due l’appuntamento con le gags di “LOL ;-)” viene seguito da 1.383.000 di telespettatori per uno share del 4,8%. Su Rai Tre “Blob” l’informe ma umoristica creatura di Enrico Ghezzi viene vista da 1.272.000 telespettatori, per uno share del 5,11%; “Sconosciuti” viene invece seguita da 1.196.000 di pubblico con uno share del 4,55%; “Un Posto al sole” mantiene sempre i propri fans a 2.338.000, share dell’ 8,32%.

Su Canale 5 “Striscia la notizia”, il tg irriverente della tv diretto da Antonio Ricci, condotto da Ezio Greggio e Michelle Hunziker, ha raggiunto 5.270.000 di telespettatori, per uno share del 18,52%. Su Italia 1 le indagini e le ricerche della polizia del corpo speciale di “CSI: Miami” hanno raggiunto le case di 1.498.000 di telespettatori in valore assoluto per uno share del 5,41%.Su Rete 4 la puntata della soap “Tempesta d’amore” si attesta sul 1.479.000 di telespettatori per uno share del 5,34%. Su La7 la puntata di “Otto e mezzo”, con Lilli Gruber, dove l’intervista è stata al ministro per gli Affari Regionali Graziano Delrioha registrato 1.826.000 telespettatori e il 6,49% di share.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori