PROGRAMMI TV/ Io esisto, Virusil contagio delle idee e Scandal. Reti Rai 13 dicembre 2013

Nella programmazione Rai di questa sera spicca, su Rai Uno, la raccolta fondi per Telethon, Io Esisto. Il palinsesto offre poi serie tv, film, approfondimento giornalistico e un documentario

13.12.2013 - La Redazione
logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Rai Uno presenta in prima serata (ore 21.10) Io Esisto, la raccolta fondi targata Telethon. A farla da padroni, in quest’edizione, saranno i bambini, i loro genitori e i ricercatori. La cura dei bambini, sia n ambito familiare che medico, è fondamentale. Di recente, ha fatto molto discutere la vicenda Stamina: la presenza di ricercatori in studio è di incredibile attualità. Sarà loro concesso di chiarire alcuni punti, incitando le persone da casa a donare qualcosa per una giusta causa. Su Rai Due, alle 21.10, va in onda Virus-Il contagio delle idee. A condurlo troviamo Nicola Porro, che porta l’attualità più scottante nelle case degli italiani. Non si può restare indifferenti dinanzi alla critica situazione italiana, politica e soprattutto sociale, con tensioni pronte a esplodere da un momento all’altro. Di questo e di altro parleranno gli ospiti di Porro, la cui discussione però ruoterà principalmente intorno alla protesta dei Forconi che dal 9 dicembre sta imperversando da Nord a Sud, bloccando autostrade e trasporti.

La prima serata di Rai Tre offre, a partire dalle 21.05, una serie tv made in USA. Il doppio episodio di questa sera è della serie televisiva Scandal, con protagonista Kerry Washington. La Washington interpreta Olivia Pope, una donna tanto ricercata dai potenti quanto temuta. Lei è in grado di gestire qualsiasi emergenza, celando la realtà al mondo ed evitando che si generino degli scandali indesiderati. I clienti che si affidano alla sua agenzia sono vip, politici e perfino il Presidente degli Stati Uniti, che di certo non intendono veder spiattellare i propri affari tra giornali e web. I titoli degli episodi che andranno in onda stasera sono: “Stagione di caccia” e “Cinture slacciate”, rispettivamente terzo e quarto episodio della seconda stagione. 

Rai 4, alle 21.10, opta per un horror: L’armata delle tenebre di Sam Raimi. Seppur slegato dagli altri capitoli, questo è a tutti gli effetti il terzo episodio della saga horror di Raimi, Evil dead, La trama ha inizio con Ash che si ritrova scaraventato nel Medioevo (per la precisione nel XIV secolo), insieme a una Oldsmobile, un fucile a ripetizione e una sega elettrica piantata nella mano monca. Raimi confeziona un film di genere del tutto fuori dagli schemi, puntando tutto sull’eccesso e sul farsesco. Rai 5, alle 21.15, manda nuovamente in onda un film documentario: Ricercare-Viaggio nella scena contemporanea italiana. Stavolta si approfondirà la scena teatrale nostrana, fornendo agli spettatori numerose interviste ai protagonisti di questo universo, di cui saranno mostrati anche dei video di loro lavori, sia passati che presenti. 

Su Rai Movie, alle 21.15, Sean Connery, Mark Harmon e Jack Warden sono impegnati in Il presidio-scena di un crimine, un film del 1988, che racconta le indagini condotte da due investigatori sull’omicidio commesso all’interno del presidio militare di San Francisco.

Su Rai Premium (alle ore 21.15) va in onda il secondo e conclusivo episodio della miniserie italo-francese La Certosa di Parma. Il titolo viene da un omonimo del romanzo di Stendhal, al quale la serie è interamente ispirata. I protagonisti sono Alessandra Mastronardi e Rodrigo Diaz, rispettivamente nei ruoli di Clelia Conti e Fabrizio Del Dongo.

 

Rai Uno, ore 21.10: Io Esisto, programma per raccolta fondi
Rai Due, ore 21.10: Virus. Il contagio delle idee, programma d’informazione
Rai Tre, ore 21.05: Scandal, serie televisiva
Rai 4, ore 21.10: L’armata delle tenebre, film
Rai 5, ore 21.15: Ricercare. Viaggio nella scena contemporanea italiana, film documentario
Rai Movie, ore 21.15: Il presidio. Scena di un crimine, film
Rai Premium, ore 21.15: La Certosa di Parma, fiction

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori