ASCOLTI TV/ Vince L’eredità speciale Telethon, cala Il segreto. 15 dicembre 2013

- La Redazione

Ieri sera, domenica 15 dicembre 2013, in prima serata su Rai Uno L’Eredità Speciale Telethon ha ottenuto 5.120.000 ascoltatori pari al 20.23% di share

carlo_conti_2
Carlo Conti

Nella prima serata di domenica 15 dicembre, come era ampiamente nelle previsioni, ottiene il primato Rai Uno con lo speciale del programma “L’eredità” dedicato alla raccolta fondi Telethon, e che naturalmente ha visto alla conduzione Carlo Conti. Una puntata dal grande obiettivo di fare beneficenza al fine di reperire quanto più fondi possibili per sostenere la ricerca in Italia e al tempo stesso ha divertito il pubblico televisivo che ha potuto godere della simpatia di artisti di primo livello come Leonardo Pieraccioni, Giorgio Panariello, Serena Autieri, Maurizio Battista e tanti altri. Continua a ottenere ottimi riscontri la soap opera spagnola “Il Segreto”, con Megan Montaner, Alex Gadea, Maria Bouzas e Ramon Ibarra. Una soap che sta appassionando un numero sempre più cospicuo di italiani nel corso della quale vengono raccontate le vicende che riguardano un piccolo paesino della Spagna di inizio Novecento, nel quale la levatrice Pepa e il ricco proprietario terriero ed ex capitano dell’esercito spagnolo Tristan, si vedono costretti a fare i conti con mille ostacoli per riuscire a coronare il loro sogno d’amore, tra i quali certamente il più difficile da superare dalla madre di lui, Donna Francisca (Maria Bouzas) che per via dello stato sociale di Pepa si oppone fermamente alla cosa mettendo in atto meschini piani. Leggero calo viene riscontrato dalla puntata del programma “Che tempo che fa”, condotto da Fabio Fazio che ha visto come ospiti della puntata il Ministro dei Beni Culturali Bray, il cantautore Francesco De Gregori, Diego Abbatantuono, Claudio Brisio, Luca Mercalli, Luciana Littizzetto e Massimo Gramellini. Entrando nel merito dei dati auditel, su Rai Uno il programma di approfondimento “L’eredità speciale Telethon”, ha ottenuto un ascolto medio pari a 5 milioni e 120 mila telespettatori per uno share del 20,23%. Su Canale 5 l’appuntamento extra large della soap “Il Segreto”, è stato seguito da un pubblico composto da circa 3 milioni e 294 mila italiani per uno share del 12,32%. La puntata in onda su Rai Tre del programma “Che tempo fa”, ha fatto riscontrare un totale di sintonizzazioni pari a 1 milione e 630 mila nel corso della fase di introduzione con share del 6,4% mentre nel corso della serata l’audience è salito fino a toccare quota 2 milioni e 903 mila per uno share del 10,33%. Su Rai Due l’episodio della serie “NCIS” è stato visto da 2 milioni e 518 mila appassionati del genere e share dell’8,74%. A seguire la serie “Hawaii Five_0” si è fermata a un seguito di 2 milioni e 592 mila per una percentuale relativa del 9,28%. Su Italia 1 il film in pieno clima natalizio, “Santa Clause è nei guai”, ha saputo una conquistare una fetta di pubblico che è stata numericamente pari a 2 milioni e 143 mila unità per uno share dell’8,16%. Su Rete 4 il primo capitolo della saga de “Il signore degli anelli”, naturalmente intitolato “La compagnia dell’anello”, è stato visto da circa 1 milione e 33 mila appassionati per uno share del 4,13%. Infine, sulle frequenze di La7 la prima parte della miniserie tv “Faccia d’angelo”, ha ottenuto un riscontro che si è mantenuto mediamente su un totale di 552 mila teleutenti collegati per uno share dell’1,97%.

Nella seconda serata fanno la parte da leone tutte e tre le reti Rai che riescono a ottenere ottimi riscontri. La palma del migliore della serata viene aggiudicata da Rai Tre con il programma appendice di “Che tempo che fa”, la Buonanotte, nel corso del quale il vice direttore de La Stampa, Massimo Gramellini propone la propria consueta lettera questa volta dedicata a Matteo Renzi che nella scorsa settimana ha ottenuto in maniera netta e lampante la vittoria diventando il nuovo segretario del Partito Democratico. Regge bene l’urto Rai Due con la “Domenica Sportiva” condotta da Paola Ferrari con la partecipazione con una serie di opinionisti come Fulvio Collovati, Ivan Zazzaroni, Emiliano Mondonico e Marco Civoli, che hanno commentato l’esito del posticipo dello Stadio San Paolo che ha visto il Napoli battere l’Inter per 4-2 e tutti i temi proposti dalla sedicesima giornata del Campionato di Serie A ma non solo. Bene anche lo speciale di Rai Uno del Tg1 che è stato dedicato a Luciano Ligabue. 

Passando ai dati, su Rai Tre l’appendice “Che tempo che fa – La buonanotte”, è stata vista da 1 milione e 740 mila italiani per uno share del 6,7%. Su Rai Due la puntata del programma “La domenica sportiva”, ha mantenuto incollati davanti ai propri video 1 milione e 634 mila tifosi con share dell’11,18%. Lo speciale del TG1 su Rai Uno ha fatto riscontrare un seguito medio di 1 milione e 181 mila telespettatori con share del 10,93%. Il film di chiara impronta natalizia trasmesso su Italia 1, “Ricomincio da Natale” ha raccolta sulle suddette frequenze tv mediaset, circa 969 mila teleascoltatori con share del 9,61%. La rubrica “X-Style” su Canale 5 è stata vista da 877 mila italiani per uno share del 5,71%. Su Rete 4 il film “World Trade Center” con Nicolas Cage ha suscitato l’interesse ed il consenso in 330 mila individui con share del 5,32%. Su La7, infine, il film “I diari della motocicletta” è stato seguito da 218 mila appassionati per uno share dell’1,59%.

Terminando la nostra analisi con la fascia di access prime time, si evidenzia in maniera lampante come ci sia stata una larga affermazione di Rai Uno con “Affari tuoi” condotto da Flavio Insinna che ha riscosso apprezzamento in 5 milioni e 228 mila telespettatori e share del 18,45%. Ne esce con le ossa rotta Canale 5 che con la puntata di “Paperissima Sprint” condotta da Juliana Moreira, non ha superato un seguito di 3 milioni e 796 mila telespettatori e share del 13,57%. Su Rai Tre sono stati 1 milione e 380 mila coloro i quali hanno seguito la puntata di “Blob – Di tutto” di più mentre su La7 il programma “Le storie di linea gialla”, è stato visto da 457 mila persone con share dell’1,67%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori