ASCOLTI TV/ Ballarò con Silvio Berlusconi vince su Titanic e Violetta. 5 febbraio 2013

- La Redazione

A uscire vincitore dalla sfida Auditel di ieri sera, in pieno fermento pre-elettorale, è di gran lunga la prima serata di Rai Tre con “Ballarò”, programma di approfondimento politico

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

A uscire vincitore dalla sfida Auditel di ieri sera, martedì 5 febbraio 2013, in pieno fermento pre-elettorale, è di gran lunga la prima serata di Rai Tre con “Ballarò”, programma di approfondimento politico condotto da Giovanni Floris: la trasmissione, oltre a ospitare personaggi come Luigi De Magistris, Oscar Giannino e Roberto Maroni, a fine serata ha mandato in onda un’intervista a Silvio Berlusconi. Il programma di Floris si è così aggiudicato il 20.56% di share, con una media di pubblico di 5.787.000 spettatori. In seconda posizione troviamo la prima serata di Canale 5, dove la seconda parte del film “Titanic”, con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet, si è aggiudicata ben 4.263.000 spettatori e una percentuale di share del 17,45% sul target commerciale. Al terzo posto si piazza il film per la tv di Rai Uno, “Violetta”, interpretato dalla coppia Vittoria Puccini e Rodrigo Guirao Diaz, che è stato seguito da 3.016.000 telespettatori ottenendo così l’11.05% di share. 

A seguire troviamo la prima serata di Rai Due, dove la serie tv “NCIS Los Angeles” è stata vista da 2.113.000 telespettatori, facendo così registrare un 6.84% di share, nel primo episodio, 2.587.000 spettatori per un 8.86% di share nel secondo e infine 2.291.000 telespettatori e un bel 9.16% di share nel terzo episodio andato in onda. Subito dopo troviamo la prima serata di Italia 1, dove Fiammetta Cicogna con il “Wild-Oltrenatura”, ha appassionato 1.961.000 spettatori raggiungendo così una quota di share del 10.55% sul target commerciale. A seguire ecco invece la prima serata di Rete 4, dove Paolo Brosio ha condotto la prima puntata del programma “Viaggio a…”, vista da 1.531.000 telespettatori totalizzando così un 5.14% di share. Infine ecco arrivare la prima serata di La7, dove il film “Io speriamo che me la cavo”, con Paolo Villaggio nei panni di un professore alle prese con una classe di alunni indisciplinati, ha appassionato1.122.000 spettatori, facendo registrare una percentuale di share del 3.9%.

Per quanto riguarda la seconda serata, in prima posizione troviamo Rai Uno, dove il consueto appuntamento con il talk show di Bruno Vespa, Porta a Porta, ha segnato uno share in media del 16.35%, con un numero di spettatori pari a 1.431.000. In seconda posizione si piazza Rai Tre, con Volo in diretta, il programma ideato e condotto da Fabio Volo, che ha fatto segnare uno share del 6.26% con un numero di spettatori pari a 852.000. A seguire troviamo la prima serata di Italia 1, con il film Paura Primordiale, che ha totalizzato un numero di 469.000 spettatori facendo il 10.42% di share. 

Subito dopo troviamo la seconda serata di Canale 5, dove il programma di approfondimento Italia Domanda è stato seguito da 453.000 telespettatori, segnando così uno share del 3.51%. Su La 7, la serie tv Saving Hope è stata vista rispettivamente da 406.000 e 280.000 telespettatori nel primo e nel secondo episodio, per dei valori rispettivi di share del 2.25% e del 2.73%. Su Rai Due è andato invece in onda il film Abbasso l’amore, che ha appassionato 401.000 telespettatori, totalizzando così uno share del 4.38%. Infine, su Rete 4, è stato trasmesso il film Il papà di Giovanna, per la regia di Pupi Avati, interpretato dalla coppia Silvio Orlando e Alba Rohrwacher, che è stato visto da 247.000 telespettatori, arrivando a totalizzare uno share del 5.23%.

Nella fascia access prime time, primo fra tutti troviamo Canale 5, che con il suo tg satirico, Striscia la notizia, ha interessato 6.592.000 telespettatori facendo registrare uno share del 25.52% sul pubblico attivo. In seconda posizione l’access prime time di Rai Uno, dove Max Giusti, con Affari Tuoi, ha ottenuto un 20.79% di share grazie a 6.221.000 spettatori all’ascolto. In terza posizione troviamo Rai Tre, dove Blob è stato seguito da 1.238.000 telespettatori, per uno share del 4.69%, mentre a seguire Comiche all’italiana è stato visto da 1.257.000 telespettatori e uno share del 4.54%. Per finire, Un posto al sole, la fiction tv ambientata a Napoli, è stata vista da 2.452.000 spettatori, share dell’8.27%.

A seguire, l’access prime time di Italia1, dove il telefilm “CSI-Scena del crimine” è stato visto da 1.795.000 telespettatori, ottenendo uno share in percentuale del 6.16%. Successivamente troviamo La 7, con la rubrica di Lilli Gruber Otto e Mezzo, vista da 1.694.000 telespettatori siglando così il 5.68% di share. Infine, su Rete 4, il telefilm Walker Texas Ranger, con Chuck Norris, è stato visto da 1.435.000 spettatori, facendo registrare uno share del 4.83%. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori