PROGRAMMI TV/ La Via Crucis di papa Francesco, Rex 4 e Milo su Marte. Reti Rai 29 marzo 2013

- La Redazione

I palinsesti dei canali Rai offrono una buona scelta di programmi tv per oggi. Anche con qualcosa di unico. Su Rai Uno c’è infatti la Via Crucis presieduta da papa Francesco

Tv_Telecomando_DiagonaleR439
Fotolia

I palinsesti dei canali Rai offrono una buona scelta di programmi tv per oggi, venerdì 29 marzo 2013. Anche con qualcosa di unico. Su canale Rai Uno viene infatti trasmessa in Mondovisione, dal Colosseo di Roma, la Via Crucis presieduta da papa Francesco. I testi delle letture sono stati elaborati da due ragazzi libanesi, guidati dal Cardinale Patriarca Mar Bechara Boutros al-Rahi. La cerimonia si svolgerà nel rispetto del tradizionale schema di tutte le stazioni. L’evento è molto atteso dai fedeli di tutto il mondo, entusiasti di celebrare la liturgia del venerdì Santo con il nuovo pontefice. Rai Due manderà in onda due episodi, in prima visione Tv, del telefilm Rex 4, con Ettore Bassi, Pilar Abella e Domenico Fortunato. Nel primo episodio, intitolato “Una vita per una vita”, l’ispettore di polizia Davide Rivera, interpretato da Ettore Bassi, dovrà indagare sull’omicidio di un uomo, morto nel suo appartamento in seguito a una esplosione. Anche questa volta l’aiuto di Rex si rivelerà molto prezioso. Il secondo episodio dal titolo “Il terzo uomo”, vedrà Davide e i suoi collaboratori impegnati nella caccia di un cecchino professionista che agisce nella città di Roma. Gli appassionati del genere animazione potranno seguire su Rai Tre il film Milo su Marte: è la storia di un ragazzino di nove anni che si rende conto del suo amore verso la mamma, solo dopo che questa viene rapita dagli alieni del pianeta Marte. Il film è stato prodotto nel 2010 dalla Walt Disney Pictures, ha una buona grafica e dura 88 minuti. Nel cast figurano bravi attori tra cui Joan Cusack, Gavin Bryson Thompson, Jacquie Barnbrook e Seth Green, quest’ultimo nel ruolo di Milo.

Su Rai 4 gli affezionati del genere avventuroso potranno visionare il film The lost future, per la regia di Mikael Salomon, con Sean Bean e Corey Sevier. La pellicola racconta le vicissitudini di alcuni sopravvissuti all’apocalisse, alla ricerca di una misteriosa polverina gialla che avrebbe il potere di guarire l’umanità dal virus che ha trasformato gli uomini in esseri anomali. Il film è stato prodotto nel 2010, la storia seppure abbastanza scontata è molto avvincente. Su Rai 5 andrà in onda il documentario Brasile con Mihael Palin. In questa puntata intitolata “Amazzonia” si vivrà l’incontro di Palin con la tribù Yanomami e con un gruppo di musicisti dell’Opera House di Manaus. Si parlerà inoltre delle bellezze e del fascino di Brasilia, la capitale brasiliana.

Rai Movie propone il film Il cattivo tenente – Ultima chiamata New Orleans, con Nicolas Cage, Eva Mendes e Van Kilmer. Per la regia di Werner Herzog, la pellicola appartiene al genere drammatico-poliziesco, è una produzione Usa del 2009 e dura 121 minuti. È la storia di un giovane tenente, Terence McDonagh interpretato dal bravo Nicolas Cage, che riporta danni gravi alla schiena dopo aver salvato un carcerato recluso in una prigione completamente allagata a causa dell’uragano Katrina. Il film ha partecipato al Festival di Venezia 2009.

Il canale Rai Premium ripropone la prima parte della miniserie su Rino Gaetano Ma il cielo è sempre più blu. È interpretata da Claudio Santamaria (Rino Gaetano), Laura Chiatti (una manager di Gaetano) e Kasia Smutniak (la fidanzata di Gaetano). La regia è di Marco Turco.

 

Programmi tv Rai, venerdì 29 marzo 2013

Rai Uno ore 21,10 Rito della Via Crucis, celebrazione religiosa

Rai Due ore 21,05 Rex 4, telefilm

Rai Tre ore 21,05 Milo su Marte, film di animazione

Rai 4 ore 21,10 The lost future, film di avventura

Rai 5 ore 21,15 Brasile con Michel Palin – Amazzonia, documentario viaggi

Rai Movie ore 21,10 Il cattivo tenente – Ultima chiamata New Orleans, film drammatico-poliziesco

Rai Premium ore 21,10 Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu, Serie televisiva

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori