PROGRAMMI TV OGGI/ La principessa e il ranocchio, Castle e Metropoli. Reti Rai 30 marzo 2013

- La Redazione

I canali Rai propongono una buona scelta di programmi per la prima serata di oggi, sabato 30 marzo 2013. Su Rai Uno verrà trasmesso il film di animazione La principessa e il ranocchio

Tv_Telecomando_DiagonaleR439
Fotolia

I canali Rai propongono una buona scelta di programmi per la prima serata di oggi, sabato 30 marzo 2013. Su Rai Uno verrà trasmesso il film di animazione La principessa e il ranocchio, una produzione Usa del 2009, distribuita in Italia dalla Walt Disney Pictures. Una bellissima storia d’amore che nasce a New Orleans e vede protagonista Tiana, una giovane ragazza di colore e il principe reale Naveen. A prestare la voce ai personaggi principali figurano i doppiatori Domitilla D’Amico, Francesco Pezzulli, Luca Word, Luca Laurenti e Pino Insegno. La pellicola, che dura 97 minuti, si ispira alla fiaba “Il principe ranocchio” dei fratelli Grimm. Rai Due manderà in onda la replica di due episodi del telefilm Castle, con Stana Katic, Nathan Fillion e Susan Sullivan. Nel primo episodio intitolato “Un delitto illuminante”, il detective Richard Castle insieme alla collega Kate Becket è impegnato a risolvere l’omicidio di un uomo avvenuto in Central Park, a complicare le indagini sarà il rapimento di un ragazzo. Nel secondo episodio dal titolo “Incontri ravvicinati di tipo omicida”, Castle deve fare chiarezza sulla morte di uno studioso di astrofisica, determinata da un’esplosione. Il bravo detective dovrà inoltre fare i conti con un agente governativo che tenta di ostacolare le indagini. Rai Tre propone Metropoli, una serie di interessanti documenti illustrati dall’archeologo Valerio Massimo Manfredi che dimostrano l’evoluzione nel tempo delle grandi città italiane. Il format scientifico-culturale di Rai Tre è nato da un’idea dell’autore televisivo Gregorio Paolini.

Su Rai 4 andrà in onda un episodio della serie televisiva Medium, un telefilm che unisce il genere poliziesco e quello del soprannaturale. La serie gira intorno alle vicende di una giovane medium, Allison Dubois che, grazie a sogni premonitori, riesce a smascherare i colpevoli di delitti spietati, diventando quindi una preziosa collaboratrice di Manuel Devalos, procuratore distrettuale di Phoenix. La protagonista Allison Dubois è interpretata dall’attrice americana Patricia Arquette. Importante appuntamento con la musica sinfonica su Rai 5. Dall’Auditorium Parco della Musica, presso la Sala Santa Cecilia, il maestro Paolo Silvestri dirige l’Orchestra Roma Sinfonietta, con la splendida voce di Dulce Pontes, stimata cantante portoghese, che interpreterà alcuni dei suoi brani più famosi. Gli appassionati dei film di guerra potranno seguire sul canale Rai Movie Vittime di guerra, per la regia di Brian De Palma. Il cast comprende attori molto validi come Michael J. Fox, Sean Penn e Ving Rhames. Il racconto trae ispirazione da un fatto realmente accaduto, durante la guerra del Vietnam, a un gruppo di soldati americani. La perdita di un loro compagno spinge la squadra a rapire una giovane vietnamita, Than Thi Oah, prima la violentano e dopo l’ammazzano. Il soldato Sven Eriksson, interpretato da Michael J. Fox, non prende parte all’inaudita violenza e decide di denunciare i compagni che verranno giudicati dalla Corte marziale.

Rai Premium ripropone la seconda parte della miniserie su Rino Gaetano Ma il cielo è sempre più blu. È interpretata da Claudio Santamaria (Rino Gaetano), Laura Chiatti (una manager di Gaetano) e Kasia Smutniak (la fidanzata di Gaetano). La regia è di Marco Turco.

 

Programmi tv Rai, sabato 30 marzo 2013

Rai Uno ore 21,10 La principessa e il ranocchio, film di animazione

Rai Due ore 21,05 Castle, telefilm serie tv

Rai Tre ore 21,10 Metropoli, documentario scientifico-culturale

Rai 4 ore 21,10 Medium, telefilm

Rai 5 ore 21,00 Orchestra Roma Sinfonietta con Dulce Pontes, concerto sinfonico

Rai Movie ore 21,10 Vittime di guerra, film di guerra

Rai Premium ore 21,10 Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu, serie televisiva

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori