ASCOLTI TV/ Jump! Stasera mi tuffo davanti a Chi l’ha visto? 12 giugno 2013

- La Redazione

La prima serata di ieri vede al primo posto Canale 5, che con la prima puntata di Jump-Stasera mi tuffo, game show condotto da Teo Mammucari, vince la gara degli ascolti tv

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

Nella prima serata di ieri, 12 giugno 2013, a salire sul gradino più alto del podio è Canale 5 che, con la prima puntata del game show condotto da Teo Mammuccari, “Jump-Stasera mi tuffo”, vince la gara degli ascolti televisivi. La nuova trasmissione di casa Mediaset totalizza infatti 4.225.000 di spettatori (18.84% di share), seguita a sorpresa da “Chi l’ha visto?”, trasmissione condotta da Federica Sciarelli su Rai Tre che analizza i maggiori casi di persone scomparse, che nella puntata di ieri ha appassionato 3.066.000 spettatori, conquistando il 12.5% di share. Viene dunue superato il telefilm con Lino Banfi, “Tutti i padri di Maria”, in onda su Rai Uno, che per una manciata di preferenze si piazza al terzo posto: sono infatti 3.035.000 gli spettatori che ieri hanno seguito le avventure dell’attore Pugliese. Alla quarta posizione troviamo Italia 1 e il film “Centurion”, pellicola di carattere storico-epico con la partecipazione di Noel Clarke, Dominic West e Michael Fassbender. Il film, girato nel 2010 da Neil Marshall, ottiene 1.918.000 spettatori e uno share del 7.54%. A seguire ecco invece Rai Due con “Beauty and the Beast”: il telefilm, moderna rivisitazione del romanzo “La bella e la bestia”, ottiene discreti ascolti in tutti e due gli episodi trasmessi, rimanendo stabile al quinto posto con 1.485.000 spettatori nella prima puntata e 1.372.000 nella seconda. Penultima posizione per il telefilm “The closer” di Rete 4, serie poliziesca nata nel 2012 negli Stati uniti che racconta le vicende della detective Catherine Chandler, seguita ieri da 1.152.000 spettatori. Infine, nella gara di ascolti della prima serata, compare il talk show “Bersaglio Mobile”, condotto dal giornalista Enrico Mentana: la trasmissione di stampo giornalistico conferma buoni risultati, attestandosi a 947.000 spettatori e il 4,55% di share.

Nella seconda serata si afferma nettamente la seconda parte di “Chi l’ha visto?”, che su Rai 3 ripropone i casi di cronaca tuttora irrisolti: la terza rete incolla al televisore ben 2.109.000 con un 14,28% di share complessivo. Segue poi, con 985.000 spettatori, “Porta a porta”, storico talk show di attualità condotto da Bruno Vespa con ospiti del panorama politico e dello spettacolo, ieri seguito da 985.000 spettatori, 10.94% di share. Rai 2 propone, come ogni mercoledì, la serie TV “Supernatural”, telefilm di genere fantascientifico che con 831.000 spettatori (3.90% di share) mantiene il podio e conferma buoni ascolti. E’ poi la volta del film “Doomsday”, pellicola horror del 2008 con Malcolm McDowell e Rhona Mitra trasmessa da Italia 1, seguita da 764.000 spettatori per il 7,22% di share. Bene anche il talk show di attualità “Tg 5 Puntonotte”, che su Canale 5 totalizza 637.000 spettatori e un quinto posto nella gara di auditel della seconda serata. Penultimo posto per la serie “Il mostro di Firenze” su Rete 4: la replica del telefilm è seguita da 390.000 telespettatori (3,51% di share), mentre all’ultimo posto compare il programma di attualità “Omnibus Notte”, talk show di La 7, fermo al 2,76% di share.

Nella fascia access prime time trionfa il Tg satirico di Antonio Ricci “Striscia la notizia”, attualmente condotto dal duo comico Ficarra-Picone: 4.680.000 gli spettatori per uno share del 19.18%. A poca distanza, tuttavia, si attesta il varietà “anacronistico” Techetechetè, trasmissione composta da spezzoni presi da varietà culto del passato, vista da 4.055.000 spettatori, share del 16,42%. A seguire ecco la soap opera made in Italy “Un posto al sole”, che rimane saldamente ancorata al terzo posto con 2.390.000 spettatori e uno share del 10.07%. Quarta posizione a sorpresa per “Otto e mezzo”, condotto dalla giornalista Lilly Gruber: il programma di stampo giornalistico di La 7 ottiene infatti un’impennata di ascolti, lasciandosi alle spalle persino Rai 2 e il suo “Lol-Risate assicurate”. Penultima posizione per Rete 4 e “Quinta colonna – Il quotidiano”, che si dimostra in calo di ascolti assieme a CSI – New York di Italia 1: sono rispettivamente 1.321.000 (5.49% di share) e 1.206.000 (5.21% di share) gli spettatori che hanno seguito i due programmi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori