ASCOLTI TV/ Gran finale per Benvenuti a tavola 2, bene Ballarò. 4 giugno 2013

- La Redazione

L’ultimo appuntamento con Benvenuti a tavola 2, in onda maretdì 4 giugno, ha registrato nei due episodi 4.184.000 telespettatori, per uno share del 14,90% e 3.767.000, 16,13%

telecomando_R439
InfoPhoto

Martedì 4 giugno, l’ultimo appuntamento stagionale della fiction di Canale 5, Benvenuti a tavola 2 – Nord vs Sud con Fabrizio Bentivoglio, Giorgio Tirabassi, Lorenza Indovina e Debora Villa, è riuscito a sfondare il muro dei 4 milioni di telespettatori al proprio seguito e sbaragliare una concorrenza niente male, aggiudicandosi una significativa vittoria che alimenta la speranza di vedere nella prossima annata televisiva una terza stagione della fiction. A fare le spese di questo finale in crescendo della fiction ideata e curata da Pietro Valsecchi, è stata la trasmissione di approfondimento politico ed economico Ballarò, condotta sulle frequenze di Rai Tre da Giovanni che nonostante presentasse oltre alla consueta copertina curata da Maurizio Crozza, una serie di ospiti dal grande richiamo come la segretaria nazionale della CGIL Susanna Camusso, il Ministro dei Trasporti Maurizio Lupi e l’ex presidente Banca Centrale Europea Jean Claude Trichet, si è dovuta accontentare di una seconda posizione che in termini assoluti di seguito non ha fatto riscontrare evidenti cali rispetto alle scorse settimane. Nella norma il risultato ottenuto da Rai Uno con la replica della fiction di genere biografica Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu con Claudio Santamaria, Chiara Chiatti e Kasia Smutniak e tutto sommato positivo il riscontro ottenuto da Italia 1 con il film commedia Molto incinta. Dunque passando alla disamina dei dati, la vittoria è andata a Canale 5 che presentava gli ultimi due episodi della seconda stagione della fiction Benvenuti a tavola – Nord vs Sud che hanno fatto appassionare rispettivamente 4 milioni e 184 mila teleutenti con share del 14,90% nel corso del primo, mentre durante la messa in onda del secondo il seguito riscontrato è stato di 3 milioni e 767 mila teleabbonati comparabili in termini relativi ad una fetta di share del 16,13%. In seconda posizione c’è Rai Tre con il classico appuntamento settimanale con il talk Ballarò che è stato visto da 3 milioni e 103 mila telespettatori con share dell’11,18% durante la fase di presentazione per poi essere seguito da 4 milioni e 160 mila appassionati durante il corso vero e proprio del programma per uno share del 16,18%. Nel gradino più basso del podio troviamo Rai Uno con la replica della fiction Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu, che ha saputo incollare davanti ai propri teleschermi qualcosa come 2 milioni e 526 mila individui connessi rappresentabili in termini percentuali con il 10,3%. Su Italia 1 il film commedia Molto incinta, con Seth Rogen e Katherine Heigl, ha suscitato l’interesse di un pubblico formato da 1 milione e 847 mila unità con share del 7,45%. Su Rai Due il programma di intrattenimento LOL 🙂, è stato visto da 1 milione e 608 mila telespettatori con una percentuale di ascolto pari al 5,8%. Su Rete 4 il film azione Terminator 2 – Il giorno del giudizio con Arnold Schwarzenegger, ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 396 mila teleascoltatori per uno share del 6,04%. Infine, su La7 i due episodi del reality SOS Tata sono stati visti da 573 mila teleutenti per uno share del 2,02% il primo mentre il secondo da 748 mila italiani con share del 2,95%. 
Nella seconda serata ottimo risultato per Rai Tre con la trasmissione Report Cult nel corso della quale sono state riproposte alcune indagini giornalistiche mentre in netta discesa sono i dati audience di Porta a porta condotto da Bruno Vespa su Rai Uno. Quindi, primo posto per Rai Tre con la trasmissione Report Cult che ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 475 mila teleutenti con share del 10,1%. Seconda posizione per Rai Due con l’episodio della serie Strike Back che ha fatto riscontrare un seguito di 1 milione e 44 mila teleabbonati comparabili ad una percentuale di share del 5,28%. Al terzo posto c’è Rai Uno con il talk Porta a porta seguito da 467 mila appassionati con share del 10,95%. Su Canale 5 l’approfondimento di TG5 Punto Notte è stato visto da 648 mila appassionati corrispondenti ad uno share del 6,35%. Su Italia 1 il film commedia I love you man, ha ottenuto un audience medio di 613 mila italiani con share dell’8,7%. Infine su Rete 4 il film Sfera con Sharon Stone, ha ottenuto un ascolto medio di 313 mila telespettatori per uno share del 5,70%. 

Nella cosiddetta fascia access prime time, primeggia Canale 5 con una nuova puntata di Striscia la notizia condotta da Ficarra e Picone e capace di far registrare un seguito composto da 5 milioni e 262 mila italiani collegato rappresentabili con una fetta di share del 19,64%. Seconda posizione di Rai Uno con il programma di intrattenimento Techetechetè, seguito da 4 milioni e 47 mila appassionati con share del 14,94%. Resiste in terza posizione Rai Tre con la soap opera napoletana Un posto al sole che ha ottenuto un audience medio di 2 milioni e 309 mila teleutenti connessi per uno share dell’8,84%. In quarta posizione c’è Rai Due con l’episodio della serie Squadra speciale Cobra 11 che ha ottenuto un ascolto medio di 2 milioni e 300 mila italiani con share dell’8,09%. Su La7 il talk Otto e mezzo condotto da Lilli Gruber ha appassionato 1 milione e 569 mila telespettatori comparabili con uno share del 6,01%. Su Italia 1 l’episodio della serie CSI: New York ha conquistato il consenso di 1 milione e 542 mila teleabbonati per uno share del 6,02%. Su Rete 4 il programma Quinta Colonna – Il quotidiano condotto da Paolo Del Debbio è stato visto da 1 milione e 197 mila individui con share del 4,51%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori