ASCOLTI TV/ Vince Sissi-Il destino di un’imperatrice, Techetechetè supera Paperissima. 13 luglio 2013

- La Redazione

La prima serata televisiva di sabato 13 luglio 2013 ha visto vincere nettamente Rai Uno che ha proposto il film “Sissi – Il destino di un’imperatrice”. Al secondo posto Rai Due.

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

La prima serata televisiva di sabato 13 luglio 2013 ha visto trionfare Rai Uno che ha proposto il film “Sissi-Il destino di una imperatrice”, film del 1958 diretto da Ernst Marischka con Romy Schneider, Karlheinz Böhm e Magda Schneider. Alle spalle della prima rete Rai si è piazzato, anche se piuttosto distaccato, Rai Due che ha trasmesso il film thriller “Ogni casa ha i suoi segreti”, seguito da Canale Cinque che invece ha mandato in onda una replica del varietà televisivo “Panariello non esiste Estate”, ovviamente con Giorgio Panariello. Bene anche Italia Uno, sulle cui frequenze è stato proposto il film avventura “The Librarian 3 – La maledizione del calice di Giuda”. Andando a osservare nel dettaglio i dati auditel di questa prima serata, vediamo che il film “Sissi – Il destino di una imperatrice” è stato seguito da 3 milioni e 383 mila telespettatori, share del 20,1% di share. In seconda posizione il film “Ogni casa ha i suoi segreti”, per la regia di Christopher Leitcht e con Jeri Ryan e Kay Panabaker, ha ottenuto un ascolto medio pari a 1 milione e 877 mila telespettatori, share del 10,48%, mentre sul gradino più basso del podio sale Canale Cinque con la replica di “Panariello non esiste Estate”, visto da 1 milione e 432 mila spettatori, share del 9,65%. Su Italia Uno il film “The Librarian 3 – La maledizione del calice di Giuda” con Noah Wyle e Bruce Davison, ha appassionato 1 milione e 403 mila telespettatori con share del 7,98%. Su Rete Quattro i due episodi della serie tv “The Mentalist” con Simon Baker, hanno ottenuto rispettivamente un audience medio pari a 1 milione e 62 mila teleutenti, share del 5,87%, e 1 milione e 176 mila, share del 6,97%. Su Rai Tre il film western “Il prezzo del potere” per la regia di Tonino Valeri e con Giuliano Gemma, ha fatto segnare un seguito medio da parte di 851 mila appassionati (share del 4,83%), mentre su La7 lo speciale della trasmissione di approfondimento Atlantide è stato seguito da 567 mila teleutenti per uno share del 3,72%.

Nella seconda serata è completo dominio Rai, in particolare con Rai Due e l’episodio della serie poliziesca “Criminal Minds: Suspect Behaviour” che si impone davanti a “Un giorno in pretura” andato in onda su Rai Tre. Il primo ha ottenuto un ascolto medio di 1 milione e 113 mila telespettatori per uno share del 7,13%, mentre il secondo ha incollato davanti ai propri teleschermi una media di circa 826 italiani, share dell’8,85%.

Il terzo posto è di Rai Uno con la cerimonia di premiazione dei Nastri d’argento 2013, che ha fatto registrare un seguito medio di 749 mila teleutenti, share dell’8,63%. Su Italia Uno i due episodi della serie televisiva No ordinary family ha saputo conquistare l’attenzione da parte di 630 mila telespettatori il primo per uno share del 5,26% mentre il secondo di 593 mila con share del 7,83%. Su Rete Quattro la serie Rizzoli & Isles è stata vista da 619 mila appassionati, share del 5,41%. Su Canale Cinque la rubrica Supercinema è stata seguita da 339 mila italiani per una fetta di share del 5,61%.

Nella fascia definita di access prime time di questo sabato 13 luglio, a vincere è Rai Uno con “Techetechetè”, seguita da 3 milioni e 562 mila teleutenti (share del 20,47%). Il secondo posto è stato conquistato da Canale Cinque con “Paperissima Sprint”, condotta da Vittorio Brumotti e Giorgia Palmas, vista da 2 milioni e 728 mila italiani, per uno share del 15,66%. Su Rete Quattro la puntata della serie Tempesta d’amore con Dirk Galuba e Melanie Wiegmann, è stata vista da 1 milione e 232 mila telespettatori con share del 7,23%. Su Rai Tre la puntata del programma Blob Di tutto di più, ha ottenuto un ascolto medio da parte di 774 mila teleutenti per uno share del 5,15%. Infine sul La7 il programma di approfondimento “In onda estate” ha ottenuto un riscontro medio di 654 mila individui per uno share del 3,83%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori