PROGRAMMI TV/ Habemus Papam, Castle, Al di là della vita. Reti Rai 28 settembre

- La Redazione

In onda questa sera su Rai Uno il film di Nanni Moretti Habemus Papam. Ecco tutti i programmi televisivi trasmessi oggi 28 settembre sulle reti Rai film e show

telecomando_R439
InfoPhoto

La programmazione Rai per la prima serata del 28 settembre, presenta alcuni spunti di grande interesse per chi ama il grande cinema e la fiction, con una puntata nel teatro che può fornire un ottimo diversivo agli amanti del genere.

Iniziamo la rassegna con Rai Uno, che dalle 21.30 trasmette Habemus Papam, un film di Nanni Moretti premiato da critiche lusinghiere e che vede il cineasta romano tornare a distanza di tanti anni da La messa è finita a confrontarsi con il tema della fede. Il film racconta la proclamazione al soglio pontificio del cardinale Melville (un grande Michel Piccoli), una vera e propria sorpresa per chi si attendeva ben altri nomi dal Conclave della Cappella Sistina. La sorpresa si trasforma ben presto in smarrimento, di fronte al rifiuto del neo papa di assumere la carica cui è stato chiamato. Per cercare di risolvere l’impasse, viene chiamato un noto psicoanalista, il dottor Brezzi (Nanni Moretti), il quale a sua volta chiede che Melville venga sottoposto all’esame della moglie (Margherita Buy), altra specialista di chiara fama, operazione che però comporta l’uscita del pontefice dalle Mura Vaticane. Melville approfitta di una falla nella sorveglianza per rendersi irreperibile, gettando nel panico il suo entourage e prendendosi una pausa per valutare la situazione. Il film è una riflessione attenta e partecipata ad un mondo, quello della fede, visto anche come paradigma dello smarrimento di fronte alla perdita di valori del mondo moderno.

Rai Due, dalle 21.05, propone un nuovo episodio di Castle, serie incentrata su uno scrittore di best sellers che partecipa alle indagini di una squadra di investigatori della polizia di New York coordinati dalla affascinante Kate Beckett. I due dopo varie peripezie, scoprono di amarsi e cercano di nascondere il rapporto creatosi tra di loro, al fine di consentire a Castle di continuare a partecipare alle inchieste, senza però riuscire a mascherare del tutto la nuova situazione.

Rai Tre manda in onda, dalle 21.05, il film Al di là della vita, una pellicola drammatica diretta da Martin Scorsese, con un cast in cui figurano Nicholas Cage, Patricia Arquette e John Goodman. Il film, che risale al 1999, vede protagonista Frank Pierce, un paramedico il quale nell’arco di tre giorni riesce finalmente a perdonarsi il non essere riuscito a salvare la vita di una paziente affidata alle sue cure.

Per quanto concerne Rai 4, la proposta serale è Strike Back, una serie prodotta da British Sky Broadcasting, incentrata sulle avventure di due militari britannici che sono chiamati a svolgere la loro opera su scenari di crisi di ogni parte del mondo. Entrambi hanno partecipato ad una azione nel corso della guerra in Irak del 2003 vedendo morire i loro compagni e dalla quale si dipanano una serie di storie raccontate nel corso degli episodi che compongono la serie.

Teatro invece per Rai 5, che dalle 21.15, all’interno del ciclo dedicato a Gilberto Govi, manda in onda Pignasecca e Pignaverde. Il pezzo teatrale racconta le peripezie di Felice Pastorini il quale si industria in ogni modo al fine di non perdere una lira arrabattandosi al contempo per guadagnarne di nuove. Tanto da decidere di far sposare la figlia ad un cugino che ha la sua stessa passione per la collezione di ricchezze che non saranno mai spese. Il suo piano viene però mandato a monte dal destino e la ragazza riuscira’ infine a coronare il suo sogno d’amore sposando il suo vero innamorato, il quale è appena tornato dal Sud America dotato di una cospicua fortuna, accompagnata da un ottimo carattere. Al fine di riuscire nell’intento, i due giovani si gioveranno della collaborazione della moglie di Felice e di quella di un amico argentino escogitando una lunga serie di esche che finiranno con l’appagare la sua congenita avarizia. L’atto è stato scritto da Emerico Valentinetti, e insieme a Gilberto Govi, vede la partecipazione di Nelda Meroni e Enrico Ardizzone

Ancora cinema per Rai Movie, che presenta dalle 21.15 L’ultima battaglia – The Front Line,una pellicola diretta da Hun Jang nel 2011. La vicenda narrata è ambientata nel pieno della Guerra di Corea, e vede il tenente Kang Eun-pyo essere inviato nella zona delle operazioni belliche, con il compito di trovare una spia intrufolatasi all’interno delle linee. A poco a poco, si accorgerà di trovarsi a combattere una guerra senza senso, alla quale si contrappone l’umanità dei combattenti dei due eserciti, i quali approfittano delle ostilità per scambiarsi messaggi e informazioni per le rispettive famiglie, in cambio di piccoli regali lasciati come ricompensa per i favori scambiati. Il film, di chiara impronta antimilitarista, è stato candidato all’Oscar 2012 come miglior film straniero e conferma il talento del regista, che aveva già girato Secret Reunion (2010), sul tema dei rapporti tra le due Coree, prima e dopo il conflitto. 

Chiude la programmazione pubblica Rai Premium, con la miniserie Il sogno del maratoneta, che racconta tre anni della vita di Dorando Pietri, il famoso atleta che fu squalificato alle Olimpiadi di Londra del 1908 dopo aver vinto la gara, per essere stato aiutato a varcare la linea del traguardo da un giudica di gara.

Rai Uno ore 21.30 Habemus Papam, film;

Rai Due ore 21.05 Castle, serie televisiva;

Rai Tre ore 21.05 Al di là della vita, film;

Rai 4 ore 21.10 Strike Back, serie televisiva;

Rai 5 ore 21.15 Teatro – Pignasecca e Pignaverde, programma teatrale;

Rai Movie ore 21.15 L’ultima battaglia – The front line, film;

Rai Premium ore 21.10 Il sogno del maratoneta, miniserie televisiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori