PROGRAMMI TV/ Gli anni spezzati – Il giudice, Voyager, Presadiretta. Reti Rai 13 gennaio 2014

- La Redazione

Questa sera su Rai Uno va in onda la prima parte della miniserie “Il giudice”, con Alessandro Preziosi nei panni di Mario Sossi, per il ciclo “Gli Anni Spezzati”

Anni_spezzati_giudiceR439
Alessandro Preziosi ed Ennio Fantastichini sono Mario Sossi e Francesco Coco

Questa sera, lunedì 13 gennaio 20134, Su Rai Uno verrà trasmessa, alle 21.10, la prima parte della miniserie “Gli anni spezzati – Il giudice”. “Gli anni spezzati” è una fiction composta da tre storie: “Il commissario”, “Il giudice” e “L’ingegnere”. Le tre storie coprono l’arco temporale che ha visto concentrarsi la violenza e l’odio politico nel nostro Paese. Le vicende hanno come protagonisti personaggi che, in un periodo di tensione e odio, hanno preferito la via del dialogo e del rispetto per gli altri. “Il giudice” è la seconda storia de “Gli anni spezzati”. Protagonista della vicenda è il giudice Mario Sossi, interpretato da Alessandro Preziosi, impegnato a Genova, negli anni ’70, nel processo contro uno spietato gruppo terroristico. Nel cast figurano anche Ennio Fantastichini (Francesco Coco), Stefania Rocca (Grazia Sossi) e Alessio Vassallo (Roberto Nigro). Alle 21.10, Rai Due proporrà una nuova puntata di “Voyager – Ai confini della conoscenza”, il programma condotto da Roberto Giacobbo. La trasmissione, come sempre, si concentrerà su storie e vicende singolari del passato e dell’attualità, in cui il limite fra realtà e fantasia è molto labile. In particolare, nella puntata del 13 gennaio, saranno oggetto del programma: l’antico tempio indiano di Chennai, dove si pratica da tempi remoti la divinazione; il misterioso rapporto fra i gemelli; la possibilità di eliminare il dolore con la mente; la capacità, da parte di alcuni hacker, di dirottare aerei.

Rai Tre, alle 21:05, manderà in onda una nuova puntata di “Presadiretta”, il programma di approfondimento giornalistico, condotto da Riccardo Iacona. Al centro della puntata vi sarà un’articolata inchiesta sul cosiddetto metodo Stamina, la terapia, ideata da Davide Vannoni, che si propone di guarire gravi malattie con l’utilizzo di cellule staminali. Tante polemiche e discussioni ha suscitato nel nostro Paese la terapia di Vannoni, spaccando letteralmente l’opinione pubblica. Nel corso della puntata, in cui saranno chiarite le caratteristiche del metodo e sarà raccontata la storia del suo ideatore, Roberto Iacona intervisterà Beatrice Lorenzin, ministro della Salute. Dalle 21.10, si potrà assistere su Rai 4 al film “Born to fight – Nati per combattere”, un action-movie thailandese diretto nel 2004 dal regista Panna Rittikrai. Gli interpreti principali sono Nappon Gomarachun, Dan Chupong e Santisuk Promsiri. La storia, piena di azione e di combattimenti con le arti marziali, racconta lo scontro tra gli atleti di un paesino vicino Bangkok e gli uomini di uno spietato signore della guerra, arrestato da poco: il generale Yang.

Su Rai 5, dalle 21.15, si potrà seguire un nuovo appuntamento del ciclo “Teatro”, dedicato ai grandi classici della tradizione teatrale europea e mondiale. Il 13 gennaio verrà mandata in onda la registrazione della commedia “L’uomo, la bestia e la virtù,” rappresentata al Teatro Nicolini di Firenze. Si tratta di una commedia in tre atti di Luigi Pirandello, scritta dallo scrittore siciliano nel 1919. Gli interpreti sono Carlo Cecchi, che è anche il regista, Marina Confalone, Raffaella Azim, Roberto D’Amico. La storia parla di un amante costretto dalle circostanze a organizzare un incontro amoroso tra la donna che frequenta e suo marito.

Dalle 21:15, si potrà assistere su Rai Movie al film “Meglio morto che vivo” (titolo originale: “More Dead Than Alive”), western del 1969, diretto da Robert Sparr. Il cast annovera Clint Walker (Cain), Vincent Price (Dan Ruffalo) e Anne Francis (Monica Alton). La pellicola racconta del tentativo di un uomo, Cain, uscito dal carcere dopo diciotto anni di reclusione, di rifarsi una vita. L’uomo, in passato un abile e spietato pistolero, s’innamora della bella Monica e inizia una carriera da artista teatrale, accettando l’offerta di Dan Ruffalo; ma, nonostante tutti gli sforzi, il suo passato continuerà a perseguitarlo…

Rai Premium rimanderà in onda, dalle 21.10, due episodi della prima stagione della serie tedesca “Un ciclone in convento” (titolo originale: “Um Himmels Willen”). La serie, trasmessa in Germania dalla rete pubblica Das Erste a partire dal 2002, è giunta alla tredicesima stagione. La storia è ambientata in una piccola località della Baviera, Kaltenthal, e ha come protagoniste le simpatiche e intraprendenti suore di un convento. Gli episodi che saranno trasmessi s’intitolano Erbe ed erbette e Un municipio per due.

Rai Uno, ore 21:10, “Gli anni spezzati – Il giudice”, miniserie tv
Rai Due, ore 21:10, “Voyager – Ai confini della conoscenza”, divulgazione
Rai Tre, ore 21:05, “Presa diretta”, approfondimento giornalistico
Rai 4, ore 21:10, “Born to fight – Nati per combattere”, film
Rai 5, ore 21:15, “L’uomo, la bestia e la virtù”, teatro
Rai Movie, ore 21:15, “Meglio morto che vivo”, film
Rai Premium, 21:10, “Un ciclone in convento”, serie tv

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori