PROGRAMMI TV/ SuperQuark, Operazione Spy Sitter, Jane Eyre. Reti Rai 2 gennaio 2014

- La Redazione

Questa sera, 2 gennaio 2014, su Rai Uno va in onda il terzo Speciale di Superquark, con Piero Angela, dal titolo “Il cervello contro la macchina: La grande sfida”

infophoto_piero_angela_R439
Piero Angela (Infophoto)

È una programmazione estremamente interessante e vario, quello proposto dalla Rai per la prima serata di giovedì 2 gennaio. Rai Uno manderà in onda uno Speciale di “SuperQuark”, dal titolo “Il cervello contro la macchina”, una vera e propria sfida tra due sistemi estremamente complessi. Si tratta di un suggestivo viaggio all’interno del cervello guidato con la consueta perizia da Piero Angela, il quale ci chiarirà come nascono le emozioni e come si forma l’intelligenza, per mezzo di interviste, filmati e indagini affascinanti, al termine delle quali la macchina posta all’interno della nostra scatola cranica potrebbe assumere contorni più nitidi. Rai Due proporrà invece il film “Operazione spy sitter”, una divertente pellicola diretta da Brian Levant, con Jackie Chan e Amber Valletta nei ruoli principali. Il film, girato nel 2010, vede protagonista un agente della CIA che vorrebbe ritirarsi a vita privata e coltivare il suo amore per la vicina di casa, Gillian. Quando questa parte per accudire il padre, gli lascia in affidamento i tre figli, senza immaginare che il maldestro tentativo di uno di loro di scaricare un bootleg, porterà l’intera famiglia in un vortice di situazioni estremamente pericolose. Anche Rai Tre affiderà le sue possibilità a un film, “Jane Eyre”, del 2011 di Cary Fukunaga, con Mia Wasikowska e Michael Fassbende. Si tratta di una pellicola drammatica tratta dall’ormai famoso romanzo di Charlotte Bronte, nel quale viene narrata la storia di Jane Eyre che dopo una infanzia difficile, si ritrova a poter godere di una certa serenità in casa del signor Rochester, ove è stata assunta come istitutrice. Tra lei e il suo datore di lavoro nasce un amore intenso, che però viene messo in pericolo dalla rivelazione del precedente matrimonio dell’uomo, con una donna che è però nel frattempo impazzita. Appresa la notizia, Jane Eyre decide perciò di lasciare l’abitazione, tornandovi però in un drammatico finale che la vedrà finalmente coronare il suo sogno d’amore.

Grande fiction per Rai 4, ove saranno trasmessi gli episodi di “Game of thrones”, serie televisiva ormai famosissima, che narra le vicende del Trono di Spade, simbolo del potere agognato dalle maggiori famiglie dei due continenti che formano il regno immaginario in cui è ambientata la storia, tratta da un celebre videogioco. Una lotta senza quartiere alla quale partecipano anche forze oscure che formano e disfano alleanze, rendendo estremamente complicata e ricca di colpi di scena la situazione oggetto della serie. Su Rai 5, andrà invece in onda “Lo schiaccianoci”, un balletto di Cajkovskij tra i più famosi e rivisitati in assoluto, che narra le fasi di una festa indetta per un gruppo di bambini, nel corso della quale ad una delle partecipanti, Clara, viene regalato uno schiaccianoci a forma di soldatino che sarà poi oggetto di un sogno nel corso della notte.

Ancora cinema per Rai Movie, che manderà in onda “Figli di un Dio” minore, pellicola drammatica diretta da Rhanda Haines nel 1986. La vicenda ruota intorno ad un istituto per sordi del New England, ove arriva un nuovo insegnante, James Leeds (William Hurt), i cui metodi innovativi, inizialmente contrastati dalla direzione, dimostrano subito la propria validità. Alle sue cure viene affidata anche una giovane donna, Sarah Norman (Marlee Matlin), che dopo essere stata accolta nella struttura è rimasta a lavorare in qualità di inserviente. Tra i due nasce un amore che è però destinato a scontrarsi con le difficoltà derivanti dal grande orgoglio della donna, la quale non vuole pietà, ma un rapporto fondato sul rispetto di quello che lei è e di ciò che può dare nella sua particolare condizione. Un film di grande impatto emotivo, che è imperniato sulla grande interpretazione di Marlee Matlin, premiata con un Oscar in qualità di migliore attrice protagonista.

Infine, Rai Premium, che offrirà le repliche de “Il commissario Nardone”, una serie del 2012 che racconta le vicende di un personaggio realmente esistito. La serie è ambientata nel periodo immediatamente successivo alla fine della Seconda Guerra Mondiale, e vede protagonista Mario Nardone, interpretato da Sergio Assisi, un commissario trasferito da Avellino, ove è nato, a Milano. Nel capoluogo lombardo, trova una squadra di uomini sfiduciati, che sotto il suo impulso ritroveranno dignità e voglia di lavorare, dando vita a quella che diventerà poi la Squadra Mobile. Un ottimo affresco d’epoca, capace di mixare le vicende più strettamente professionali a quelle personali, con un gruppo di attori di buon livello, in cui spicca la presenza di Anna Safroncik, nella parte della prostituta Flò e di Stefano Dionisi nella parte di Stefano Suderghi, uno dei più stretti collaboratori di Nardone.

Rai Uno ore 21.10 Speciale Superquark, programma di divulgazione;
Rai Due ore 21.10 Operazione spy sitter, film;
Rai Tre ore 21.05 Jane Eyre, film;
Rai 4 ore 21.10 Game of thrones, serie tv,
Rai 5 ore 21.18 Lo schiaccianoci, programma culturale;
Rai Movie ore 21.15 Figli di un Dio minore, film;
Rai Premium ore 21.10 Il commissario Nardone, serie 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori