ASCOLTI TV/ Vince Braccialetti Rossi, record per Il Segreto. 26 gennaio 2014

- La Redazione

Su Rai Uno esordio vincente per la prima puntata della fiction “Braccialetti Rossi” che ha ottenuto 5.300.000 ascoltatori pari al 20.02% di share

braccialetti-rossi-r439
Braccialetti rossi

Ieri sera, domenica 26 gennaio, è andata in onda la prima puntata della fiction “Braccialetti Rossi” che ha registrato il massimo degli ascolti: 5.300.000 spettatori per uno share di 20,02%, hanno visto la puntata della commovente fiction che narra le vicende di sei ragazzini dagli undici ai diciassette anni ricoverati in ospedale e che, nonostante le loro tristi vicende e sofferenze riescono a crearsi, uniti, un loro mondo. Una storia di sofferenze unita all’amicizia e che ha fatto commuovere milioni di spettatori. Oltre ai sei bambini protagonisti della fiction, fanno parte del cast anche Carlotta Natoli (la dottoressa dal carattere di ferro) e Laura Chiatti (la madre adottiva di uno dei ragazzini). “Il Segreto”, la soap andata in onda su Canale cinque, ha continuato a navigare sulla cresta dell’onda, registrando uno share di 15,67% per un numero di spettatori pari a 3.934.000. Segue “Che Tempo che fa”, il programma condotto da Fabio Fazio, con Massimo Gramellini e l’intervento comico di Luciana Littizzetto che, nella puntata domenicale, quest’anno più lunga (fino alle 22,40) ha registrato un numero di spettatori pari a 3.3325.000 per uno share di 11,61%. Ospiti in studio il presidente del senato Pietro Grasso, Il grande Terence Hill e, nella seconda parte della serata si è parlato della dittatura Argentina con la testimonianza della signora Vera Vigevani Jarach la quale ha perso un nonno deportato ad Auschwitz e destinato alle camere a gas e una figlia scomparsa in Argentina nel periodo della dittatura (solo dopo vent’anni ha scoperto che è stata arrestata, torturata e gettata viva in mare dall’aereo della morte), Con lei il giornalista Ferruccio de Bortoli che ha accettato di dare vita alla sua testimonianza con il Corriere della Sera. A seguire nella classifica dello share vediamo Rai Due che, tra la puntata di “N.C.I.S.” e “Hawaai Five 0” rispettivamente un numero di spettatori pari a 2.449.000 per uno share di 8.33%), e 2.324.000 ascoltatori per uno share di 8.22%.“Lucignolo 2.0”, mandato in onda in prima serata da Italia 1, condotto da Enrico Ruggeri e Marco Berry. Il programma si occupa di mettere in primo piano i problemi vari delle nuove generazioni. Infine il sesto posto è stato aggiudicato per Rete 4 che con il suo “Miami Supercops, I poliziotti dell’ottava strada”, uscito nel 1985 con la regia di Bruno Corbucci, ha registrato 1.724.000 spettatori pari al 6.28% di share. Protagonisti del film i giovanissimi Bud Spender e Terence Hill. Si tratta di uno degli ultimi film girato insieme dai due attori ambientato nella Miami del 1978.

Per quanto riguarda la seconda serata, Canale 5 con il programma “Matrix”, condotto da Luca Telese ha portato alla mediaset un numero di spettatori pari a 821.000 per uno share di 9,93%. Su Rai Due, in seconda serata, l’immancabile “Domenica sportiva” è stata vista da 1.429.000 spettatori che hanno fatto raggiungere uno share di 9,33%.Lo speciale Tg1 invece è stato seguito da 1.122.000 spettatori ed ha portato a casa Rai Uno share di 9.04%. Sempre su Rai Uno, dopo lo speciale Tg1, è andato in onda “S’è fatta notte”, che ha ottenuto 433.000 spettatori con il 7.34% di share. Ospite in studio, Emma. “Report”, andato in onda su Rai Tre, condotto da Milena Gabanelli, è stato visto da 1.185.000 spettatori per uno share di 5.24%“Revolution”, in onda su Italia 1 ha portato uno share di 6.84% per un numero di spettatori pari a 450.000. Infine, Rete 4 ha registrato un numero di spettatori di 465.000 per uno share di 4,49% con il film “Defiance, I giorni del coraggio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori