PROGRAMMI TV/ Un matrimonio, NCIS, I ragazzi di Pippo Fava. Reti Rai 5 gennaio 2014

- La Redazione

Questa sera, domenica 5 gennaio, su Rai Uno va in onda in prima serata la terza parte della miniserie in prima tv “Un matrimonio”, di Pupi Avati, con Flavio Parenti e Micaela Ramazzotti

un-matrimonio-r439
Un matrimonio

Questa sera, domenica 5 gennaio 2014, su Rai Uno si potrà seguire, dalle ore 21:30, la terza puntata della miniserie “Un matrimonio”, diretta da Pupi Avati. Gli interpreti principali sono Flavio Parenti (Carlo Dagnini) e Micaela Ramazzotti (Francesca Osti). Nel cast figurano anche, tra gli altri, Katia Ricciarelli (Amabile Rizzi), Christian De Sica (Pippo Dagnini) e Andrea Roncato (Sisto Osti). La storia narra dell’amore, lungo più di mezzo secolo, fra Carlo e Francesca. I due, di diversa estrazione sociale, s’incontrarono nel 1948 e, fra alti e bassi, riuscirono a costruire un lungo rapporto, coronato dalle nozze d’oro nel 2005. La vicenda, ispirata al rapporto fra il regista e la moglie, è ambientata prevalentemente a Bologna e nel suo svolgimento attraversa momenti importanti della storia italiana. Nella terza parte della miniserie, in particolare, Francesca, sposata con Carlo, dovrà affrontare la problematica convivenza con le sorelle del marito. In estate la donna partorirà il suo primo figlio: Angelo.

Su Rai Due alle 21:00 una puntata di “NCIS”, dal titolo “Arma biologica”. Sospettato di terrorismo biologico, l’attuale marito dell’ex moglie di Gibbs e Fornell viene rapito e Diane chiede ai suoi due ex di indagare sull’accaduto. A seguire, alle 21:45, il film “Piacere Dave” (titolo originale “Meet Dave”), realizzato nel 2008 dal regista statunitense Brian Robbins. Si tratta di una commedia fantascientifica con protagonista Eddie Murphy, nei panni di un simpatico alieno di nome Dave. Dave è il capitano di un gruppo di minuscoli extraterrestri, giunti sulla terra a bordo di un’astronave che ha l’aspetto dello stesso capitano e le dimensioni di un essere umano. Lo scopo degli alieni è prosciugare gli oceani per recuperare tutto il sale che contengono: nel loro pianeta tale sostanza può risolvere una grave crisi energetica. Naturalmente, le cose non andranno così; infatti, il contatto con gli uomini e con le loro emozioni cambierà gli invasori.

Su Su Rai Tre nuova puntata di “Che tempo che fa” con Fabio Fazio, ma solo fino alle 21.30. A seguire “I ragazzi di Pippo Fava”, un film-documentario diretto da Franza Di Rosa. Viene così ricordata, nel giorno della sua morte (5 gennaio 1984) la figura del giornalista catanese Giuseppe Fava, ucciso dalla mafia per le scomode inchieste su “I Siciliani”, il giornale che dirigeva. Nel film-documentario, che cercherà di fare luce su quell’oscura e drammatica vicenda, figura l’attore siciliano Leo Gullotta, che interpreta lo zio di uno dei giornalisti de “I Siciliani”.

Rai 4 proporrà, a partire dalle 21:10, i primi episodi della seconda stagione di “Lasko”, la serie televisiva tedesca con protagonista Mathis Landwehr. La serie narra le vicende di un ex soldato, Lasko, che entra a far parte di una confraternita, chiamata Pugnus Dei, che da secoli difende la Chiesa di Roma dai suoi nemici. I membri della confraternita portano uno speciale anello sono molto abili nelle arti marziali. Gli episodi che saranno trasmessi s’intitolano rispettivamente “Quattro biografie” e “Contro il tempo”. Alle 21:18, come ogni domenica sera, Rai 5 trasmetterà una puntata di “Cool Tour Arte”, la trasmissione dedicata al mondo delle arti plastiche, con grande attenzione alle mostre e ai musei di tutto il mondo. Il programma, condotto da Michela Moro, considera sia le nuove tendenze artistiche che le creazioni del passato, offrendo anche interessanti interviste a studiosi, critici e artisti. Nella puntata del 5 gennaio sarà trasmessa la seconda parte dello speciale dedicato alla Biennale di Venezia, che quest’anno ha avuto un grande successo di pubblico. Saranno anche trasmesse immagini relative alle Biennali precedenti e ai loro protagonisti; inoltre, non mancheranno sopralluoghi nello splendido scenario di Venezia.

Su Rai Movie i telespettatori potranno seguire, dalle 21:15, il film “Voglia di tenerezza” (titolo originale “Terms of Endearment”), diretto da James L. Brooks nel 1983. Il film, che alterna i toni della commedia sentimentale a quelli del dramma, presenta un cast notevole, nel quale troviamo Shirley MacLaine (Aurora Greenway), Debra Winger (Emma Greenway Horton), Jack Nicholson (Garrett Breedlove), Jeff Daniels (Flap Horton), John Lithgow (Sam Burns) e Danny DeVito (Vernon Dalhart). La storia è incentrata sul profondo rapporto fra una madre, Aurora, e una figlia, Emma. Dopo il matrimonio di Emma con l’insegnante Flap, madre e figlia si separano, ma anche a distanza le due donne non smetteranno di confidarsi le loro esperienze: Aurora, vedova e attorniata da numerosi spasimanti, s’innamora del maturo dongiovanni Garrett, un ex astronauta; mentre Emma vive momenti difficili con il marito, che la tradisce. La vita di tutti è sconvolta dall’improvvisa malattia di Emma, affetta da un tumore maligno… Il film ebbe ben undici nomination agli Oscar 1984, aggiudicandosene cinque: miglio film, migliore regia, miglior sceneggiatura non originale, migliore attrice protagonista (Shirley MacLaine), miglior attore non protagonista (Jack Nicholson).

Rai Premium manderà in onda, alle 21:15, la replica della terza puntata del programma “Così lontani, così vicini”, trasmessa da Rai Uno il 4 gennaio. Nel programma, condotto da Al Bano Carrisi, con Cristina Parodi nel ruolo d’inviata, i protagonisti sono delle persone che riescono a ritrovare parenti o amici che non vedono da tanti anni. Il lieto fine caratterizza ogni storia della trasmissione, che s’ispira a un format olandese.

 

Rai Uno, ore 21:30, “Un matrimonio”, miniserie tv
Rai Due, ore 21:05, “NCIS”, serie tv
Rai Tre, ore 21:30, “I ragazzi di Pippo Fava”, film-documentario
Rai 4, ore 21:10, “Lasko”, serie tv
Rai 5, ore 21:18, “Cool Tour Arte”, arte
Rai Movie, ore 21:15, “Voglia di tenerezza”, film
Rai Premium, 21:15, “Così lontani, così vicini”, intrattenimento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori