ASCOLTI TV/ Festival di Sanremo in netto calo: 33,95% di share nella seconda serata. 19 febbraio 2014

- La Redazione

Calo di ascolti per il Festival di Sanremo, di cui è andata in scena ieri sera la seconda serata. L’appuntamento è stato seguito da una media di 7.700.000 telespettatori (share del 33,95%)

Sanremo_AristonR439
Infophoto

Calo di ascolti per il Festival di Sanremo, di cui è andata in scena ieri sera la seconda serata. L’appuntamento con la tradizionale kermesse, condotta per il secondo anno consecutivo da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, è stato seguito da una media di 7.700.000 telespettatori (share del 33,95%), circa 3 milioni in meno rispetto all’anno scorso. In particolare, sono stati registrati 8.926.000 telespettatori nella prima parte (share del 33,52%) e 3.784.000 telespettatori (share del 37,59%) nella seconda. Il Festival è stato senzaa dubbio ostacolato dalla partita di Champions League (ottavi di finale) tra Milan e Atletico Madrid, vista ieri su Canale 5 da 5.550.000 tifosi per uno share del 18,22%. Il terzo posto sul podio è occupato da “Chi l’ha visto?”, storico programma di Rai Tre condotto da Federica Sciarelli che ha ottenuto 1.752.000 telespettatori con uno share del 5,63% nell’anteprima, e da 2.630.000 telespettatori per uno share del 9,28% durante il programma vero e proprio. A seguire si colloca Rai Due che ha proposto il film di Uwe Janson, “Vulcano”, interpretato da Mathias Korbeline e Yvonne Catterfeld, che racconta del risveglio di un vulcano addormentato da tanti anni nella città di Lorch. La pellicola è stata vista da 1.379.000 telespettatori, per uno share del 4,73%. Su Italia Uno, invece, i due episodi della serie statunitense Arrow, che narra le vicende del supereroe dei fumetti Freccia Verde, interpretata da Stephan Arnell, hanno ottenuto rispettivamente un ascolto medio di 1.274.000 telespettatori, share del 4,10%, e di 1.100.000 telespettatori, share del 3,81%. Su Rete 4 il film “The Illusionist”, diretto da Neil Burger e tratto dal racconto breve “Eisenheim the Illusionist”, scritto dal vincitore del Premio Pulitzer Steven Millhouser, ha registrato un ascolto netto di 1.119.000 telespettatori, con uno share del 4,01%. Chiude il gruppo della prima serata La Gabbia, su La7, il programma di attualità condotto da Gianluigi Paragone che ha interessato 787.000 telespettatori, ottenendo uno share del 2,56%.

Per quanto riguarda la seconda serata, dominata ancora da Rai Uno grazie al Festival di Sanremo, su Rai Due troviamo il film “End of the day – Giorni contati”, diretto da Peter Hyams e interpretato da Arnold Schwarzenegger, Robin Tunney, Rod Steiger e Kevin Pollak: la pellicola ha appassionato 355.000 spettatori, ottenendo uno share del 3,50%. La terza rete Rai ha proposto un’altra puntata di Gazebo, il programma televisivo condotto da Diego Bianchi, visto da 764.000 telespettatori, per uno share del 4,88%. Su Rete 4 è andato in onda il film “Una lunga domenica di passione”, mentre su Italia Uno il telefilm “The tomorrow people”: il primo, diretto da Jean-Pierre Jeunet e interpretato da Audrey Tautou, è stato seguito da un pubblico di 310.000 telespettatori, share del 3,62%, mentre il secondo ha registrato uno share del 3,67% con un pubblico di 769.000 telespettatori durante la prima puntata, e di 516.000 telespettatori, per uno share del 4,13%, durante la seconda.

Chiudiamo con la fascia oraria denominata access prime time, quella che anticipa la prima serata: bene il prefestival di Pif, Sanremo & Sanromolo, seguito da 7.164.000 telespettatori per uno share del 24,44%. A seguire c’è Canale 5 con “Striscina la notizina”, condotta da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, che ha ottenuto uno share del 16,14% con 4.539.000 telespettatori. Su Rai Tre il programma “Blob” ha ottenuto uno share del 5,01% e un seguito di 1.313.000 telespettatori, mentre “Sconosciuti” è stato visto da 1.198.000 telespettatori, per uno share del 4,34%. “Un posto al sole”, la storica soap opera ambientata a Napoli, ha tenuto incollati agli schermi televisivi 2.170.000 appassionati, per uno share del 7,23%. Italia 1 ha proposto un’altra puntata della serie tv americana “CSI: scena del crimine”, seguita da 1.260.000 telespettatori per uno share del 4,26%. Rete 4, grazie alla soap tedesca “Tempesta d’amore”, con Christian Feist e Liza Tzschirner, è stata scelta da 1.184.000 telespettatori, share del 3,89%. Su La7, infine, “Otto e mezzo” di Lilli Gruber è stato visto da 1.355.000 telespettatori, share del 4,51%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori