ASCOLTI TV/ Vince Don Matteo 9 con il 29.78% di share. 27 febbraio 2014

- La Redazione

La regina incontrastata della serata di giovedì è Rai Uno che con i nuovi episodi di Don Matteo sbaraglia la concorrenza Mediaset. In precedenza, Affari Tuoi surclassa Striscia la Notizia

telecomando_R439
InfoPhoto

Chi non vorrebbe, nella propria cittadina, un parroco come Don Matteo? Probabilmente farebbe piacere a tutto il pubblico che ieri si è soffermato su Rai Uno per seguire le appassionanti vicende del prete-detective alle prese con assassini da acciuffare e amici da aiutare. Le due puntate della fiction che, nel corso degli anni, ci ha abituati ad associare Terence Hill alla figura del sacerdote più amato dagli Italiani, affiancato da un simpatico e pasticcione Nino Frassica nei panni del Maresciallo Cecchini, hanno vinto il titolo di programma più seguito della serata, sbaragliando le reti concorrenti. Il primo episodio è stato seguito da 8.226.000 telespettatori, per uno share del 27,97% e il secondo da 7.626.000 telespettatori, per uno share del 29,78%. Le altre due reti Rai, invece, si sono mantenute sul milione di telespettatori interessati alla loro programmazione che ha previsto, rispettivamente su Rai Due e su Rai Tre, due puntate di “NCIS Los Angeles” e il film “London River”. La serie tv americana nata da un’idea di Donald P. Bellisario ha registrato un pubblico di 1.310.000 telespettatori, per uno share del 4,37% durante il primo episodio e 1.319.000 telespettatori, per uno share del 4,79%, nel secondo, così da ottenere uno share netto di 4,57%. La pellicola in onda su Rai Tre, con la quale il regista Rachid Bouchareb vuole invitare, attraverso i personaggi interpretati da Brenda Blethyn e Sami Bouajila, a un dialogo aperto tra diverse culture, è stato seguito da 1.216.000 telespettatori, per uno share del 4,24%. Canale 5, invece, ha offerto il calcio, trasmettendo il match di Europa League che ha visto fronteggiarsi Trabzonspor e Juventus. Gli appassionati che hanno seguito la partita di calcio sono stati 3.312.000 telespettatori, per uno share del 11,72%. Su Italia 1 è stata trasmessa una nuova puntata di “Mistero”, il programma che tratta argomenti relativi all’ufologia, al paranormale e al mistiscismo, condotto dal personaggio immaginario Adam Kadmon con Daniele Bossari, Marco Berry, Jane Alexander, Andrea G. Pinketts e le new entry Elenoire Casalegno e Clemente Russo. Il format è stato seguito da 1.717.000 telespettatori, per uno share del 7,74%. Il film “Delitti inquietanti”, diretto e interpretato da Steven Seagal nei panni di un ex agente dell’intelligence americana, è stato seguito, su Rete 4, da un pubblico di 1.513.000 telespettatori, registrando uno share del 5,47%. A concludere il gruppo dei programmi della prima serata, troviamo La7, che ha trasmesso una puntata di “Bersaglio mobile”. Il talk show di approfondimento politico, condotto da Enrico Mentana, sulle notizie inoltrate da Tg La7, ha interessato 1.441.000 telespettatori, per uno share del 5,93%.

La seconda serata di Rai Uno è stata monopolizzata da una Fiorella Mannoia che ha voluto omaggiare Lucio Dalla, scomparso nel 2012. Con la prima puntata di “Canzone”, programma così intitolato in onore del celebre brano del cantante, si sono soffermati davanti ai televisori, anche nelle ore più tarde, 1.435.000 telespettatori, facendo registrare alla rete uno share del 13,55%. Rai Due ha proposto, per il suo pubblico, prima una puntata di “Blue Bloods” e, poi, “Il Grande Cocomero”. L’episodio della serie poliziesca con Tom Selleck e Donnie Wahlberg, è stata seguita da 1.037.000 telespettatori, per uno share del 4,61%. Il talk show ideato e condotto da Linus, invece, è stato preferito al resto della programmazione da 280.000 telespettatori, per uno share del 2,88%. Su Rai Tre è andata in onda un’altra puntata del programma “Gazebo”, durante il quale Diego Bianchi, in arte Zoro, è riuscito ad attirare l’attenzione di 429.000 telespettatori, per uno share del 1,88%.

Sul fronte Mediaset, Canale 5 ha proposto il rotocalco dedicato alla moda “X-Style”, ottenendo uno share del 6,11%, per un pubblico di 596.000 telespettatori, mentre Italia 1 ha trasmesso Le Iene, che ha registrato un ascolto di 821.000 telespettatori per uno share del 12,56% durante la presentazione e 702.000 telespettatori, per uno share del 18,86% durante il programma vero e proprio.  Rete 4, invece, ha mandato in onda una puntata di “Chase”, serie poliziesca con Kelli Giddish e Cole Hauser, che è stata preferita da 628.000 telespettatori, per uno share del 3,96% e, a seguire, “Dentro la notizia”, settimanale di approfondimento del Tg4 che ha informato 228.000 telespettatori, per uno share del 3,15%. Su La7 è stato trasmesso il consueto appuntamento con l’informazione di “Tg La7 Night Desk”, che ha interessato 298.000 telespettatori, per uno share del 3,77%.

L’ormai storico programma dei pacchi che occupa la fascia dell’access prime time di Rai Uno, “Affari Tuoi”, condotto da un frizzante Flavio Insinna, è stato seguito da 6.172.000 telespettatori, per uno share del 21.12%. I dati dimostrano come il format di casa Rai abbia sopraffatto, anche ieri sera, la rete rivale, Canale 5. Durante la versione ridotta di Striscia la notizia, Striscina la notizina, infatti, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti sono riusciti ad attirare l’attenzione di 4.983.000 telespettatori, per uno share del 14,47%. Rai Tre ha trasmesso la sua abituale triplice programmazione, che ha previsto “Blob”, “Sconosciuti” e “Un posto al sole”. Il programma di attualità è stato seguito da 1.202.000 telespettatori, per uno share del 4,55%. La serie che si concentra sulle storie della gente impegnata nella propria vita quotidiana ha interessato 1.396.000 telespettatori, per uno share del 5,03%. La soap napoletana, invece, è stata preferita da 2.113.000 telespettatori, per uno share del 7,26%. Italia 1 ha proposto un’altra puntata della serie poliziesca americana in replica “CSI: Scena del crimine”, che è stata seguita da 1.540.000 telespettatori, per uno share netto di 5,41%. La soap tedesca “Tempesta d’amore”, con Liza Tzschirner e Christian Feist, in onda su Rete 4, ha registrato uno share del 4,41%, per un pubblico di 1.293.000 telespettatori. La puntata di “Otto e mezzo”, con Lilli Gruber, infine, ha fatto registrare a La7 1.746.000 telespettatori, per uno share del 6,01%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori