CHE TEMPO CHE FA 2018/ Ospiti e diretta, Luca Argentero: “Non ho avuto una bella adolescenza” (4 Novembre)

- Stella Dibenedetto

Che tempo che fa, anticipazioni e ospiti: Ilaria Cucchi, Michael Bublé, Luisa Ranieri e Luca Zingaretti, Paolo Virzì, Marco Mengoni.

che tempo che fa
Che tempo che fa - Foto Facebook

CHE TEMPO CHE FA, DIRETTA E OSPITI

Il 15 novembre uscirà la prima black comedy di Luca Argentero. Il titolo è Cosa fai a Capodanno?, la domanda più fastidiosa del mondo. Da bambino era uno bruttarello: “Non ho avuto una bella adolescenza, no”. Ma la signora Berti non fa altro che lodarlo: “E’ bello anche da imbruttito [con la barba]”. Fabio Volo la prende un po’ in giro. “Sai cosa mi ha detto oggi? ‘Sei sciupato, devi metterti la crema’”. Ed è anche un po’ invecchiato, a detta della Berti. In effetti si è ingrigito (soprattutto la barba). “Ma a me continua a piacere, perché ha una bellezza tenera”. Al Tavolo di Che tempo che fa c’è anche Marco Mengoni: “Non mi rivedo mai, perché non essendo un attore non so frenarmi. Può succedere che me ne vada a piangere nel dietro le quinte. Nel 2019 compirò dieci anni di carriera, e se ci penso…”. Incredibile, davvero. [agg. di Rossella Pastore]

IL CINEMA DI VIRZI’

Paolo Virzì ringrazia per il “mausoleo” a Che tempo che fa. “I film non sono più miei. Una volta usciti, diventano del pubblico”. Notti magiche, il suo nuovo lavoro, è un film sul cinema. Una pellicola autobiografica, in qualche modo, che vede come location una Roma caotica. “Per me che arrivavo con la valigia di cartone (nel Natale del 1985), l’esperienza fu forte: non sapevo neanche dove dormire. Vinsi un concorso al prestigioso Centro Sperimentale di Cinematografia, ma venivo dalla provincia”. A Che tempo che fa racconta il film: “Al momento del mancato rigore in Italia 90, un’auto di lusso ‘vola’ nel Tevere”. Il cadavere è quello di Leandro Saponaro, un famoso produttore del cinema, ed è questo l’incidente narrativo. Dalla clip si capisce che è un gran film. La fotografia, poi, è particolarissima: la luce è sempre tendente al marrone, come fosse una fotografia color seppia. Consigliato ai nostalgici di quegli anni. [agg. di Rossella Pastore]

LA PAGINA ECONOMICA

Anche Che tempo che fa, come i programmi del pomeriggio, si apre con le immagini delle alluvioni. Il maltempo ha investito l’Italia da nord a sud, come ricordano Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. Fazio, in particolare, si sofferma sulla “sua” Liguria, martoriata da continui allagamenti. Segue la pagina economica di Carlo Cottarelli. “La crescita in Europa è rallentata. Il reddito complessivo dell’Italia scende. Ognuno capisce che cos’è il ‘proprio’ reddito. Ecco: se scende, non è una cosa buona. I fondi sono stati stanziati, nella legge di bilancio, ma il dettaglio della spesa non è stato ancora reso noto. Il ministro Di Maio ha detto che arriverà tutto tra qualche mese”. Il reddito di cittadinanza non è una cosa semplicissima da realizzare. “I centri per l’impiego devono mettersi in moto, questa è l’idea”. E gli interventi più controversi (leggi bonus cultura)? Cottarelli è decisamente contrario: “Certo, si possono comprare, libri, spettacoli… ma la natura di queste cose è tutta da verificare”. Chiaro: c’è la cultura “solo” presunta. Un’altra manovra discussa è quella dei terreni pro-natalità, da dare in comodato alla nascita del terzo figlio: “Non so se sia una buona idea. Quel che è certo è che politiche di spesa pubblica, in questo senso, sono senz’altro necessarie”. [agg. di Rossella Pastore]

MICHAEL BUBLE’ RACCONTA LA MALATTIA DI NOAH

“Ho lasciato questo lavoro perché ho dovuto farlo, non perché ho voluto farlo. Ma sono tornato e non me ne vado da nessuna parte”. Così Michael Bublé, che il 16 novembre pubblica Love, il primo album di inediti dopo il periodo di stop. Questa mattina, in conferenza stampa, ha raccontato a lungo la malattia del figlio. E non vedeva l’ora di farlo: “Amo fare musica, amo il mio lavoro, amo entrare in contatto con la gente. Mi siete mancati voi giornalisti”. Com’è che uscì, quella notizia? “È la prima volta che ho l’occasione di parlarne: non è stata un’intervista. È andata così: due anni fa a mio figlio è stato diagnosticato un tumore, e io e mia moglie abbia fatto delle dichiarazioni per dire che ci saremmo dovuti occupare della famiglia lasciando il nostro lavoro. Quel tabloid ha preso dichiarazioni vecchie di due anni, le ha tolte dal contesto, e le ha pubblicate per vendere giornali. Sono un personaggio pubblico e so che fa parte del gioco. Ma sono rimasto deluso, perché la mia situazione è stata difficile, ed è stata una scelta davvero di pessimo gusto, persino per un giornale scandalistico”. [agg. di Rossella Pastore]

IL REGISTA PAOLO VIRZI’

Paolo Virzì presenta questa sera a Che tempo che fa “Notti magiche”, il film presentato alla Festa del Cinema di Roma e in uscita dal prossimo 8 novembre nelle sale. Protagonisti della pellicola, gli anni ’90, fra politica, nostalgia e contraddizioni. “La classe dirigente spendeva tanto, in maniera spesso dissennata, accumulando molto per sé e maturando un debito pubblico impressionante”, ha rivelato Virzì in un’intervista a Paolo di Paolo per L’espresso. “I protagonisti sulla scena, Andreotti, Craxi, o il ministro ballerino, per la mia sensibilità dell’epoca erano indigesti. E tuttavia ci tocca riconoscere che in un Paese miracolistico, mammista, sempre infantile sul piano delle responsabilità, parlavano una lingua a suo modo autorevole, la lingua delle competenze”. Complice la trama del film, nel salotto di Fabio Fazio si ripercorreranno quindi alcune fasi del recente passato, con un occhio sul mondo della politica e su ciò che è stato a cavallo delle indimenticabili Notti Magiche di Italia ’90. (Agg. di Fabiola Iuliano)

MARCO MENGONI PRESENTA DUE NUOVI SINGOLI

A Che tempo che fa, Marco Mengoni presenta due nuovi singoli. Il primo è Voglio, trasmesso a oltranza dalle radio italiane; il secondo è Buona vita, un po’ meno commerciale e decisamente più malinconico. Intervistato da Vanity Fair, Marco li racconta entrambi. Voglio è “un brano che gioca con il contrasto senza sfumature, con un tempo verbale che poche volte ho usato nella mia vita e che qui viene ripetuto quasi a perdere valore e significato”. La genesi di Buona vita è completamente diversa. “Diverso” anche il sound e il testo: “In superficie è una canzone allegra che, però, nasconde un significato molto profondo: un allontanamento da tutti i compromessi a cui la vita ci ha obbligato”. Marco augura il meglio a chi c’è e a chi non c’è più. Il suo repertorio è irrimediabilmente contaminato: è la prima volta che sperimenta sonorità del genere, e ormai – confidiamo – andrà avanti sullo stesso filone. [agg. di Rossella Pastore]

RANIERI – ZINGARETTI, COPPIA SUL SET E NELLA VITA

Luisa Ranieri e Luca Zingaretti, coppia sul set… e nella vita. Stasera, a Che tempo che fa, presentano The deep blue sea, il loro ultimo lavoro insieme. E al Corriere raccontano la “rottura di un tabù”: reciteranno ancora insieme, dopo questa volta? Per Zingaretti “dovrebbe presentarsi un testo giusto”; per Luisa, “occorre aspettare che le bimbe siano cresciute, altrimenti se siamo entrambi in tournée chi sta a casa con loro?”. Quando lavorano imparano l’una dall’altro: “Da te”, inizia lei, “ho imparato la capacità di concentrazione e poi il tuo modo di utilizzare gli occhi, lo sguardo davanti alla cinepresa, una tecnica che impari solo dal mestiere di un altro”. Luca racconta il segreto del successo: “Per andare d’accordo occorre lavorarci, con spirito di sacrificio, reciproco rispetto per non prevaricarsi a vicenda, non siamo concentrati sul nostro ego. Gli attori di solito sono ‘io, io, io’. La convivenza è un incontro, noi cerchiamo di confrontarci quotidianamente… e di sopportarci”. [agg. di Rossella Pastore]

LA PUNTATA

Grandi ospiti nel nuovo appuntamento con Che tempo che fa che torna in onda oggi, domenica 4 novembre, alle 20.35 su Raiuno. Alla scrivania di Fabio Fazio siederanno grandi ospiti del mondo dello spettacolo e non solo. In studio ci sarà Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano Cucchi. Accompagnata dall’avvocato di famiglia Fabio Anselmo, Ilaria Cucchi tornerà a parlare del processo bis sulla morte del fratello che ha dato una svolta al caso e del film a lui dedicato, “Sulla mia pelle”, interpretato da Alessandro Borghi e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. Ospite internazionale della serata sarà Michael Bublé, che il 16 novembre uscirà con l’album “Love” e che canterà in studio il singolo “Love you anymore” e che farà chiarezza sui rumors sul suo addio alle scene.

GLI ALTRI OSPITI DELLA SERATA

Luisa Ranieri e Luca Zingaretti, coppia nella vita, saranno intervistati per la prima volta insieme da Fabio Fazio. I due attori sono impegnati a teatro con lo spettacolo “The Deep Blue Sea” di Sir Terence Rattigan per la regia di Luca Zingaretti, dove la Ranieri è la protagonista con il ruolo di Hester Collyer Page. E ancora Paolo Virzì, il regista, vincitore di 7 David di Donatello, 9 Nastri d’Argento e un Leone d’Argento- Gran Premio della Giuria sarà nelle sale dall’8 novembre con il film “Notti Magiche” e Marco Mengoni che tornerà sulla scena musicale il prossimo 30 novembre con il nuovo album “Atlantico”. L’artista si esibirà in studio con i nuovi singoli “Buona Vita” e “Voglio”. Anche questa settimana, poi, ci sarà il commento di Carlo Cottarelli sui temi economici della settimana.

IL TAVOLO DI CHE TEMPO CHE FA

Al Tavolo di Che tempo che fa, oltre a Nino Frassica, Fabio Volo, Orietta Berti e Gigi Marzullo, siederanno Marco Mengoni, Luca Argentero, nelle sale dal 15 novembre con “Cosa fai a capodanno?”, Adriano Panatta dal 6 novembre in libreria con “Il tennis è musica” scritto con Daniele Azzolini, Francesca Fialdini conduttrice dal 10 novembre su Rai1 della 61esima edizione de “Lo Zecchino d’Oro” e Lello Arena. Sarà una serata ricchissima, dunque, quella che Fabio Fazio, Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback regaleranno al pubblico di Raiuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA