Verando Zappi chi è/ Quel baratto tra il “grembiule” e il suo gilet portafortuna (MasterChef Italia 8)

- Fabiola Iuliano

Verando Zappi è uno dei venti migliori concorrenti di MasterChef Italia 2019. Ha conquistato i quattro giudici con tre portate di carne differenti e oggi sogna di poter aprire…

verando zappi masterchef 2019 facebook 640x300
Verando Zappi a MasterChef Italia 2019

Quella a cui è stato sottoposto Verando Zappi è stata una delle prove più dure fra quelle proposte agli aspiranti concorrenti di MasterChef Italia 8. Per ottenere un lasciapassare per le prestigiose cucine di Sky il 33enne di Viterbo ha infatti dovuto realizzare una cotoletta, una scaloppina e un filetto scottato partendo da tre grandi classici di carne: un carré di vitello, un filetto di manzo e una noce di vitello. Ma per prepararle è stato necessario procurarsi le tre porzioni partendo da tre pezzi più grossi, una prova di manualità che ha complicato l’intero svolgimento della sfida. Nelle operazioni di taglio, il concorrente ha infatti dovuto prestare la massima attenzione alla disposizione delle fibre; ma la grande difficoltà è stata anche quella di ottenere uno spessore opportuno: una fetta troppo sottile o troppo grossa avrebbe infatti compromesso in maniera irrimediabile l’intera prova. Qui il filmato del suo percorso nelle cucine di Sky.

VERANDO ZAPPI E GLI ERRORI COMMESSI ALLE SELEZIONI

Nella realizzazione delle tre preparazioni, Verando Zappi ha commesso un errore imperdonabile. Il suo filetto scottato, pensato per essere servito al sangue, in realtà aveva un grado diverso di cottura e questo, almeno nella prima parte della valutazione, ha messo in discussione il suo ingresso nelle cucine di MasterChef Italia 2019. Ma l’errore più importante è stato quello sottolineato da Antonino Cannavacciuolo, secondo il quale entrambi i partecipanti non avrebbero prestato la massima attenzione al taglio della carne. Zappi è riuscito però a convincere i tre giurati meglio della sua avversaria, per questo motivo ha conquistato il prestigioso grembiule bianco e un lasciapassare per le cucine di MasterChef. Ma cosa spera di ottenere da questa avventura? “”il mio sogno nel cassetto è quello di aprire un locale al centro di Viterbo a tre piani.: al primo ci sarà un ristorante bistrot, al secondo un negozio di prodotti tipici e al terzo una scuola di cucina”.

ADDIO AL GILET PORTAFORTUNA

Quando Verando Zappi ha partecipato ai live cooking di MasterChef Italia 2019, ha conquistato il parere dei quattro giudici di Masterchef Italia 2019 con il suo piatto di coniglio, una portata a metà strada tra tradizione e innovazione, caratterizzata da un’attenta ricerca di ingredienti ed elementi del suo territorio. Il piatto composto da lombo di coniglio leprino viterbese ripieno con pesto di nocciole e adagiato su crema di cicoria, è stato accompagnato dai fegatini del coniglio saltati. Ma anche se la sua idea alla fine ha fatto centro conquistando l’intero parterre, il suo lasciapassare alle selezioni è frutto di un divertente baratto preteso dai giudici: il grembiule di MasterChef in cambio del suo gilet colorato. L’aspirante chef indossava infatti un indumento portafortuna regalatogli da sua moglie, ma, nel momento in cui gli è stato proposto di separarsene per accedere al cooking show, ha accettato senza fare storie. Continuerà a essere baciato dalla dea bendata nonostante tutto?



© RIPRODUZIONE RISERVATA