ANTONIO MEZZANCELLA È BIAGIO ANTONACCI/ Video, delusione per la terza posizione finale(Tale e Quale Show 2018)

- Valentina Gambino

Antonio Mezzancella ha già vinto la sua edizione di Tale e Quale Show 2018. Questa sera, concorre per portarsi a casa l’intero torneo dei Campioni.

antonio mezzancella 640x300
Antonio Mezzancella

Antonio Mezzancella era uno dei concorrenti più attesi della finalissima di Tale e Quale Show – Il torneo. Era lui, infatti, a guidare la classifica provvisoria anche se con soli due punti di vantaggio sul diretto inseguitore Federico Angelucci. Ad avere la meglio ieri sera è stato proprio l’ex vincitore di Amici che ha impressionato con una straordinaria imitazione di Andrea Bocelli che gli ha permesso di trionfare nel torneo. Mezzancella, invece, non ha convinto con Biagio Antonacci sia per quanto riguarda il trucco che la somiglianza vocale. Purtroppo, né il pubblico né la giuria hanno premiato il concorrente che comunque resterà nella memoria come uno dei più talentuosi dell’edizione 2018 del programma di Carlo Conti. Finito in terza posizione, infatti, è stato scalzato anche da Alessandra Drusian, classificatosi seconda con Fiorella Mannoia. Clicca qui per rivedere l’esibizione di Antonio Mezzancella. (agg. di Dorigo Annalisa)

È lui il favorito?

Antonio Mezzancella

ha già vinto la sua edizione di Tale e Quale Show 2018. Questa sera, concorre per portarsi a casa l’intero torneo dei Campioni, con protagonisti anche i vip della scorsa stagione. Per lui vincere è stato incredibile, nonostante le critiche dei social. Ed infatti, molti affermavano della sua vittoria in tasca, grazie alle sue abilità con le imitazioni. “Di imitatori a Tale e Quale ce ne sono stati in tutte le edizioni, e non sempre sono stati premiati come nel caso di Francesco Cicchella – ha commentato raggiunto da Vanity FairQuest’anno è stato detto parecchio su questo e a un certo punto credevo davvero che la cosa mi svantaggiasse a livello di votazioni. Magari ripetevano cose tipo “è normale che lo sa fare, visto che è imitatore”. Durante il primo “torneo”, Antonio ha provato molta soddisfazione nell’imitare personaggi con i quali non aveva mai avuto niente a che vedere, come nel caso di Ermal Meta: “Ero davvero emozionato nell’interpretarlo per la prima volta”, racconta. Poi confida anche di non pensare alla competizione e che Tale e Quale per lui, è stato più una vetrina che una gara.

Antonio Mezzancella è Biagio Antonacci

Antonio Mezzancella

questa sera, nel corso della finale di Tale e Quale Show, dovrà interpretare Biagio Antonacci. L’imitatore, ha iniziato la sua “carriera” da piccolissimo. Sentiva la radio e adorava scimmiottare i cantanti di turno. Poi si è messo ad imitare anche i parenti: “Feci una finta telefonata con mio padre fingendomi suoi cugino: ci mese un quarto d’ora prima di capire che fossi io. Avevo quattordici anni, ma era già da un po’ che avevo cominciato a cantare. Per la musica ho sempre avuto una grande passione”, racconta. Nel curriculum dello showman, anche la condizione di un quiz per Agon Channel. “È stata la mia unica esperienza come presentatore e ne ho un bellissimo ricordo. È stato formativo, i ritmi di lavoro erano durissimi, ma ho imparato tante cose. Prima avevo condotto serate ed eventi, ma mai un quiz televisivo. Magari lo rifacessi”, svela ancora sempre su Vanity Fair. E per quanto riguarda i sogni nel cassetto, ci sarebbe anche Tale e Quale ma nel ruolo di conduttore: “Mi piacerebbe molto condurlo, per esempio, perché mi ritroverei nel mio mondo. Ma non penso che ci sia questa eventualità”.

Antonio Mezzancella, la vita privata

Anche la vita privata di Antonio Mezzancella procede a gonfie vele. Al fianco dell’imitatore c’è la compagna Georgia Manci, conosciuta proprio durante Tale e Quale, ed anche le due figlia Chiara e Laura, nate da un precedente matrimonio. Le sue bambine, gli chiedono spesso di fare le imitazioni e adorano quando imita Luca Laurenti. E sulla sua attuale fidanzata, afferma di essere felice di ritrovarla al suo fianco tutti i giorni di questa edizione: “È stato bello perché condividiamo un lavoro simile. Ci si capisce di più rispetto a chi fa il marinaio e il boscaiolo. Avendo ben presente cosa faccia l’altro si è più sereni nell’affrontare le cose di tutti i giorni”. E sull’eventualità di sfruttare l’affinità di coppia per proporre un progetto televisivo insieme, risponde: “Per ora stiamo bene così. Cerchiamo di vivere giorno per giorno, senza essere schiacciati dai piani: a 38 anni ho scoperto che più fai progetti e più va storto qualcosa. Meglio vivere spensieratamente”. A seguire, eccovi il video dell’ultima esibizione di Mezzancella che ha interpretato Mika.







© RIPRODUZIONE RISERVATA