Renato Zero/ “Trascinato” via dal palco di Amici 2019: “Tornerò e mi vendicherò!”

- Emanuele Ambrosio

Renato Zero torna al serale di Amici 18 per presentare il nuovo singolo “Mai più soli”, che anticipa il nuovo disco di inediti Zero Folle

Renato Zero
Renato Zero

Momento entusiasmante e di grande musica durante la semifinale di Amici 2019. Renato Zero fa il suo ingresso in studio con uno dei suoi eccentrici costumi e si esibisce con i semifinalisti di Amici. Al suo fianco cantano Tish, Alberto e Giordana. Non manca ad accompagnarli una coreografia di Peparini. Maria De Filippi si dice felicissima di riaverlo in studio ma la sua presenza sul palco è molto breve. Renato Zero viene infatti letteralmente e simpaticamente trascinato fuori da due ballerini che lo prendono in braccio e lo portano via. “Tornerò” dichiara allora il cantante prima di lasciare lo studio “Non sono Zero il folle… tornerò e mi vendicherò”. Rivedremo Renato tornare sul palco di Amici 2019 tra poco. (Aggiornamento di Anna Montesano)

“Mai più soli” in anteprima ad Amici 2019

Renato Zero torna in tv nella semifinale del serale di Amici 18 di Maria De Filippi per presentare il nuovissimo singolo “Mai più soli”. Un ritorno col botto quello di Zero che in questi giorni è pronto a riaffacciarsi sul panorama musicale italiano con un nuovo brano che anticipa il prossimo lavoro discografico dal titolo “Zero il Folle”. “È scoccata l’ora Zero!La favola mia torna a raccontarsi…Miriadi di Triangoli e un solo Carrozzone. Mai più Sogni di latta, ma un mare di canzoni. È lui, ancora e sempre lui: Zero il folle e tutta la sua gente. Fate largo che arriva più vivo e più Presente!!!”. Con queste parole il re dei sorcini ha annunciato il suo ritorno con un brano in cui tornerà alle classiche sonorità pop.

Con certi e canzoni: il ritono di Renato Zero

“Incomprensibili gli uomini, più pigri di così, soltanto codici e numeri, non è più vita qui…” così Renato Zero si ripresenta al suo amatissimo pubblico in un veste completamente nuova, ma sempre uguale a se stessa. Il cantautore romano, numero uno della musica italiana, torna sulle scene discografiche con il progetto discografico “Zero Il Folle” in uscita il prossimo autunno a cui seguirà un lungo tour nei palazzetti italiani. Un titolo che parla di follia, da sempre cercata e vissuta dal cantante. “Folle è chi sogna – ricorda il “Re dei sorcini” – chi è libero, chi provoca, chi cambia. Folle è chi rifiuta le regole e l’autorità, alimentando i desideri nascosti di chi lo giudica e segretamente vorrebbe assomigliargli. Folle è chi non si vergogna mai e osa sempre, per rendere eterna la giovinezza”

Renato Zero Il Folle, il nuovo album

“Scommettiamo che il tempo non ci tange? – dice Renato Zero – Che la ruga non ci sfiora? Che il sogno ci sostiene e la musica ci adora? Siamo folli impenitenti. Siamo alunni e professori, principi e corsari. Siamo giovani maturi”. Poi il re dei sorcini elenca una serie di personaggi che definisce i folli, persone che hanno contribuito a segnare la storia dei nostri tempi: “La Storia l’hanno fatta i folli: Gesù, Galileo, Mozart, Martin Luther King, John Lennon, Pasolini, Steve Jobs. Non vergognarsi mai e osare tutto, per rendere eterna la giovinezza”. L’uscita del nuovo album è prevista per ottobre 2019, mentre dal 1 novembre 2019 al via il lungo tuo nei palazzetti dello sport. Prima però Zero torna nel talent di Maria De Filippi per regalare un’anteprima del nuovo singolo che siamo sicuri sarà un successo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA