Rita Dalla Chiesa VS Lilli Gruber/ Salvini a Otto e Mezzo: “Intervista irritante!”

- Valentina Gambino

Rita Dalla Chiesa critica Lilli Gruber per il suo atteggiamento nel corso dell’intervista al vicepremier Matteo Salvini.

rita dalla chiesa domenica in
Rita Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa tramite Twitter, ha espresso il suo punto di vista criticando Lilli Gruber. Secondo l’ex volto di Forum, la giornalista avrebbere mostrato un atteggiamento particolarmente ostico mentre intervistava Matteo Salvini. Tutto questo accadeva ieri sera su La7, durante la messa in onda di Otto e mezzo. Un’intervista particolarmente tesa fin dalle primissime battute, proseguita in questo modo fino al termine. Un clima da “guerra” ha condito questa parentesi televisiva che non è affatto piaciuta al volto TV, che da sempre, essendo molto attiva tramite social, commenta le dinamiche e racconta il suo punto di vista chiacchierando con gli estimatori. “Puoi essere d’accordo con lui o no, puoi pensarla in modo diametralmente opposto, ma questa è l’intervista più irritante e meno super partes nella storia di Otto e mezzo”, ha scritto Rita sul social network dell’uccellino azzurro.

Rita Dalla Chiesa VS Lilli Gruber

L’attacco social pubblicato da Rita Dalla Chiesa, ha catturato un grande quantitativo di commenti. La conduttrice infatti, è stata chiamata più volte a giustificare la sua dichiarazione nei confronti di Lilli Gruber. “Il contraddittorio dovrebbe essere condotto senza aggressività per essere credibile, tutto qui”, spiega ancora. Per l’ex moglie di Fabrizio Frizzi, la giornalista di Otto e Mezzo avrebbe impedito più volte a Matteo Salvini di potere replicare a dovere: “È’ il modo, la spocchia. Una giornalista deve fare domande e ascoltare risposte. Non bacchettare come una maestrina i propri ospiti. O lo fa con tutti o con nessuno”. “Ho visto 5 mn. La Gruber insicura, piena di astio e vergognosa”, commenta qualcuno in risposta al tweet. Altri invece sostengono il contrario: “È un’intervista come deve essere. È comodo andare ospite solo da chi lo lascia parlare senza contraddittorio. La Gruber sta facendo quello che ognuno dovrebbe fare, sbugiardarlo”. “Penso che un giornalista dovrebbe nonostante il proprio credo, rimanere obiettivo altrimenti è solo provocazione e faziosità”, conclude invece un altro internauta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA