ROCCO SIFFREDI/ Foto, “Cicciolina non è vera una pornostar” (Non è la d’Urso)

- Morgan K. Barraco

Rocco Siffredi nuovamente testimonial di una nota azienda di patatine? Su Instagram i fan lo riempiono di complimenti e tra poco lo vedremo a Live non è la D’Urso.

rocco siffredi live d urso
Rocco Siffredi a Live - Non è la D'Urso

Rocco Siffredi è stato uno degli ospiti dell’ultima puntata di “Live – Non è la D’Urso”. L’attore e regista porno è arrivato a notte fonda negli studi di Barbara D’Urso per un confronto “uno contro tutti” con alcuni personaggi nascosti nelle sfere. L’ex naufrago de L’Isola dei Famosi ha risposto a tutte le domande degli sferati ammettendo anche di aver fatto uso di viagra durante la sue performance artistiche. Non solo, Siffredi ha anche riposto alle accuse di Ilona Staller conosciuta come Cicciolina. Ecco cosa ha detto: “L’ho conosciuta quando lei era appena stata eletta in Parlamento e stava girando i suoi ultimi film. Era molto fredda e non la considero una vera pornostar”. Non solo, super Rocco ha poi precisato: “Devo chiederle scusa come donna per quello che ho detto su di lei, ma non mi ha insegnato nulla”. Tra gli sferati oltre ad Aida Nizar, Enrica Bonaccorti e Alessandro Meluzzi, Siffredi ha trovato anche una collega: Eva Henger. I due, finalmente, sono riusciti a chiarirsi dopo una serie di battibecchi a distanza. Infine il porno attore si è anche raccontato a cuore aperto rivelando: “L’anno prossimo festeggerò 35 anni di attività, se in tutti questi anni sul set avessi finto sarei in manicomio”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Rocco Siffredi ammette: “prendo il viagra”

Rocco Siffredi affrontale cinque sfere a Live – Non è la D’Urso. Tra coloro che si schierano dalla sua parte c’è Enrica Bonaccorti, che tuttavia rivela: “Non ti ho mai visto di persona né in un film”. Non è dello stesso parere, invece Alessandro Meluzzi, che trova i film a luci rosse poco interessanti. “È una cosa in cui non trovo nulla di divertente o eccitante – spiega l’opinionista – lo trovo noioso e credo che ci siano anche degli aiutini, lo dicono anche gli attori”. Rocco Siffredi, però, non ci sta e replica alle sue accuse con fermezza: “Io prendo il viagra per calmarmi, lei deve sapere che il sess* lo capisce bene chi lo pratica. Lei fa un mestiere serio e noi, le posso assicurare, rappresentiamo una faccia vera della società”. Dello stesso parere, anche Aida Nizar: “Non sono d’accordo con il porno perché è finto”, alla quale Siffredi replica con fermezza: “Io non potrò mai fare quello che è il mio sogno, farlo davanti a tutti, perché non me lo permetteranno – spiega l’attore – potrei farlo davanti a lei e farle vedere quanto sono finto”. Su Ilona Staler, in arte Cicciolina, invece rivela: “è una vera icona, però non l’ho mai reputata una porno star […] sentivo questo odore strano e mi dice Riccardo (Schicchi, ndr) che lei si lava con latte di capra, non prendeva mai il sole. Le ho chiesto scusa tre anni fa, da tre anni lei continua a parlare di me”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Se non avessi fatto il porno…”

Rocco Siffredi sarà ospite questa sera da Barbara D’Urso a Live – Non è la D’Urso e a tenere banco sarà certamente la polemica che lo vede protagonista con Ilona Staller, in arte Cicciolina. Un personaggio a tutto tondo quello che a breve farà il suo ingresso negli studi di Canale 5, da pochi giorni 55enne. Come riportato da La Repubblica, Rocco ha tracciato una sorta di bilancio della sua vita:”Se non avessi fatto il porno oggi sarei o il prete, che mia madre ha sempre sognato, o cantoniere come mio padre”. Soltanto nel mese di gennaio, rispetto all’ipotesi di un ritiro dalla scena porno, Rocco Siffredi ha lasciato intendere di non poter proprio sottrarsi:”Ho pensato più volte di non andare oltre i 55 anni. Ma, se continuano a premiarmi come miglior performer, devo per forza allungare la mia presenza di fronte alla macchina da presa. Dovrò spostare l’asticella verso quota 60…”. (agg. di Dario D’Angelo)

Rocco Siffredi testimonial

Rocco Siffredi non si ferma e oltre all’ospitata a Live Non è la D’Urso di stasera ha tante altre cose in agenda. Il noto attore per adulti ha prestato il volto a una nota casa di patatine fritte che già in passato lo aveva visto protagonista di uno spot. Al suo interno c’era un doppio senso, neanche troppo sottile, che aveva alzato un vero e proprio polverone. Appena un’ora fa Rocco ha postato su Instagram una foto che lo ritrae proprio davanti a un cartellone dell’azienda alimentare che posa con un altro signore, probabilmente annunciando presto novità anche sotto quel punto di vista. Inutile sottolineare che si sono scatenati i suoi fan pronti a commentare ripetutamente e a promuoverlo come vero e proprio orgoglio nazionale. I fan di Siffredi non lesinano mai complimenti e sono sempre pronti a regalare al prestigioso attore dei messaggi di giubilo per regalargli costantemente il loro supporto, clicca qui per la foto. (agg. di Matteo Fantozzi)

Dopo le accuse di Ilona Staller a Live non è la D’Urso a Rocco Siffredi il diretto di replica e non solo…

Rocco Siffredi è ritornato al centro di una polemica iniziata diversi mesi fa e che lo vede sul ring con Ilona Staller. La celebre pornostar infatti ha raccontato fin dallo scorso dicembre di essere stata a un passo dal denunciare il divo del porno, per via delle diffamazioni che avrebbe fatto in più occasioni. Per questo motivo Siffredi ha scelto la strada del silenzio, anche se le rivelazioni della Staller hanno messo in cattiva luce la sua credibilità e l’immagine che ha creato nel tempo. In seguito alle nuove accuse, Rocco Siffredi ha deciso di sfruttare lo stesso salotto di Live – Non è la d’Urso, dove lo vedremo nella serata di oggi, 15 maggio 2019. Il re del cinema hard siederà sulla stessa poltrona della sua rivale e si sottoporrà al verdetto degli sferati, pronti ad accattarlo o supportarlo. Quale sarà la sua versione dei fatti in merito allo scontro con Cicciolina? “Da un lato mi dispiace e dall’altro mi fa sorridere“, dice a Le Iene in seguito a uno sfogo furioso della Staller con il programma d’inchiesta. Il botta e risposta fra i due c’è stato anche in altre occasioni, a partire dalla certezza per Cicciolina che senza il suo aiuto, Siffredi non sarebbe mai diventato iconico. Parole smentire anche in questo caso dal diretto interessato, che ha invece parlato di rari rapporti lavorativi sia con Ilona che con Riccardo Schicchi. In realtà i dissapori iniziano ben prima, a causa di quelle dichiarazioni fatte dalla Staller riguardo alle dimensioni di Siffredi. Nulla in confronto, secondo lei, ad un altro mito della pornografia mondiale, John Holmes. “Aveva bisogno per eccitarsi di due fluffer girls“, rivela invece in seguito Rocco a La Zanzara, parlando di come sul set di Banana e Cioccolato anche la leggenda Holmes avrebbe avuto difficoltà con Cicciolina.

Rocco Siffredi: al primo posto la famiglia

A distanza di pochi giorni dal suo 55esimo compleanno, Rocco Siffredi si conferma come un imprenditore di grande successo, che ha ottenuto diversi riconoscimenti anche come attore e regista. Lo dimostrano i tre Avn Awards ricevuti lo scorso gennaio, un riconoscimento che si può paragonare agli Oscar del cinema destinato al settore adulto. Considerato icona mondiale dell’hard, ha capito troppo tardi che non sarebbe riuscito a coniugare famiglia e lavoro senza incontrare diversi ostacoli. In occasione della presentazione del suo film documentario Rocco, l’attore infatti sottolinea che avrebbe potuto agire diversamente, “ma tanto sono convinto che alla fine sarei tornato là“. 30 anni di onorato servizio alle spalle ed una popolarità che non tramonta, anche se sono moglie e figli ad ottenere il primo posto nella sua scala di valori. Per i ragazzi è sempre stato difficile riuscire a “condividere il papà con persone che mi fermano in continuazione“, dice a Repubblica parlando anche del suo Casa Siffredi, lo show che gli ha permesso per una volta di coinvolgere in modo diretto la sua famiglia. “Loro sono il regalo più bello che ricevo ogni giorno“, scrive su Instagram pubblicando una foto in cui i due figli Leonardo e Lorenzo sono appena bambini, con il volto sporco di cioccolata per via della torta di compleanno che hanno di fronte. Clicca qui per guardare la foto di Rocco Siffredi.

La campagna per la patatina

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ragazzi indovinate indovinate..

Un post condiviso da Rocco Tano (@roccosiffredi_official) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA