SALVATORE ESPOSITO/ “Il finale di Gomorra 4 vi sconvolgerà” (EPCC)

- Emanuele Ambrosio

Salvatore Esposito è uno degli ospiti di EPCC, il talk show condotto da Alessandro Cattelan. L’attore si racconta a pochi giorni dal grand finale di Gomorra

E poi c'è Cattelan
Alessandro Cattelan ospita Arturo Muselli e Salvatore Esposito, star di "Gomorra - La serie"

Salvatore Esposito ospite della quarta puntata di  EPCC, il talk show di successo condotto da Alessandro Cattelan in prima serata su Sky Uno. L’attore protagonista di Gomorra è pronto a raccontarsi alla scrivania di Cattelan a pochi giorni dal gran finale della quarta stagione della serie cult. Sui social Esposito, che in Gomorra interpreta Ciro Esposito, ha commentato il clamore che la serie continua a suscitare nel pubblico e nei tantissimi fan. “Dopo gli episodi di #Gomorra accade una cosa bellissima, tutti diventano registi, attori, sceneggiatori, produttori, veggenti, stilisti, critici, architetti. Tipo come dopo le partite di calcio dove tutti diventano allenatori. Grazie!!!” ha scritto su Facebook a conferma di quanto Gomorra si confermi ancora una delle serie più amate. “Credo sia questa la cosa bella di questa serie che coinvolge da anni tutti a tal punto da sentirsi parte integrante di questo progetto!!” ha scritto sempre “Genny Savastano” che parlando della puntata finale scrive: “Ciro è vivo? Chi è O Maestrale? Chi vivrà? Chi morirà? Tutto questo è top secret e diffidate degli spoiler, tanto mancano sei giorni. Comunque, detto fra noi, il finale di #Gomorra4 vi sconvolgerà”.

Salvatore Esposito: da Gomorra al rough sex

L’interprete di Gomorra si è lasciato andare anche a delle dichiarazioni piccanti dalle pagine di Cosmopolitan. A pochi giorni dalla puntata finale della quarta stagione di Gomorra, l’attore italiano ha raccontato per la prima volta qualcosa della sua sfera privata parlando di sesso. “Se sei un pezzo di ghiaccio con la tua donna o con il tuo uomo, che stai assieme a fare? Se hai un desiderio, lo devi esplorare con il tuo partner, devi far sentire la tua presenza, anche fisicamente” ha detto l’attore che in Gomorra l’abbiamo visto uccidere persone e fare cose davvero molto forti. Il Genny Savastano di Gomorra però ha voluto raccontarsi come non aveva mai fatto prima dalla pagine di Cosmopolitan facendo uscire un lato davvero inedito e diciamola tutta “rude”. Parlando proprio di “rough sex”, ossia del sesso rude, Esposito ha detto: “Ormai è sdoganato. Un po’ di rudezza serve, fa parte dei rapporti. Magari uno sta cucinando, l’altro torna dal lavoro, cominci a baciarti e strusciarti e parte subito tutto. Quella passione lì, quella voglia di farsi sentire, ha la stessa potenza del sesso, anche se poi non succede niente. Ti tiene vivo, attaccati, è bello”.

Salvatore Esposito e il Napoli

Salvatore Esposito è anche un grandissimo tifoso del Napoli. Recentemente l’attore di Gomorra è intervenuto a Marte Sport Live parlando della stagione 2018-2019 del Napoli prendendo le difese del tecnico Ancelotti: “Le aspettative dei tifosi erano diverse, ma sinceramente non condivido questa contestazione. Questa annata è servita ad Ancelotti a prendere coscienza di ciò che ha in mano”. Poi entrando nello specifico, Salvatore Esposito ha precisato: “le strutture di Napoli non sono deficitarie, ma al Napoli manca un grande centravanti ed è mancato anche lo scorso anno nell’annata magica di Sarri. Dopo Cavani e Higuain c’è stato un buco e farei anche qualche sacrificio, ma è necessario investire su un big in attacco. Senza nulla togliere ad Allegri, ma negli ultimi 8 anni la Juve era la squadra più forte d’Italia e negli anni di Allegri non sono convinto abbia vinto quanto doveva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA