Stefania Lillo, ex moglie Marco Baldini/ “Non è qui per rispetto alla mia compagna”

- Emanuele Ambrosio

Chi è Stefania Lillo ex moglie di Marco Baldini: “Marco era ludopatico e questa è una malattia. Un giorno mi disse che ci dovevamo trasferire per sfuggire ai creditori”

marco baldini stefania lillo live d urso
Live non è la D'Urso: matrimonio Stefania Lillo e Marco Baldini

A Live non è la D’Urso si parla di Stefania Lillo, l’ex moglie di Marco Baldini e grande assente della puntata. A lei e a tutte le persone che nel corso degli ultimi anni hanno dovuto fare i conti con la sua ludopatia, Baldini chiede scusa, ma nel salotto di Canale 5 sono in molti a chiedersi i motivi per cui la Lillo oggi ha scelto di non partecipare all’incontro. “Questa sera, mi hanno detto, ci doveva essere la tua ex compagna – dice Alba Parietti, protagonista in una delle cinque sfere – Io non voglio spiare dal buco della serratura – aggiunge l’opinionista – ma secondo me le testimonianze di persone così vicine a persone che hanno passato quello che tu hai fatto passare anche gli altri (sono importanti, ndr)”. Laconico il commento di Baldini, che rivela: “A parte che abbiamo già affrontato questo argomento con lei assieme a Barbara. L’ho fatto per rispetto alla mia attuale compagna, perché farmi vedere in tv ancora con la mia ex moglie, alla quale voglio un bene dell’anima, mi sembrava una mancanza di rispetto alla compagna con la quale convivo e che amo”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

La rottura dopo i problemi con il gioco

Stefania Lillo è l’ex moglie di Marco Baldini, il conduttore radiofonico e personaggio televisivo ospite della nuova puntata di Live – Non è la D’Urso. Questa settimana Barbara D’Urso ha invitato per il momento “uno contro tutti” proprio Baldini pronto a rispondere alle domande dei cinque personaggi sferati. Baldini in passato è stato su tutte le pagine dei magazine di spettacolo e gossip per il vizio del gioco, una malattia che l’ha portato ad indebitarsi di ben 4 milioni di euro. Una cifra enorme che per pagare l’ha costretto a ricorrere agli usurai mandando a rotoli tutta la sua vita. Per fortuna il conduttore radiofonico è riuscito a superare questo terribile momento ed è oggi è felice e pronto a nuove avventure televisive. Purtroppo il vizio del gioco gli ha fatto perdere l’amore della sua vita: la moglie Stefania Lillo.

Stefania Lillo: “Marco Baldini ha rovinato tutto”

La ex moglie di Marco Baldini, ospite un paio di anni fa del salotto di Domenica Live, ha raccontato a Barbara D’Urso il lungo calvario vissuto accanto all’ex marito. “Marco era ludopatico e questa è una malattia” ha detto la donna che, parlando del suo ex marito non ha avuto remore nel dire: “E’ stato uno stupido ha rovinato tutto quello che aveva”. La donna però si riconosce anche delle colpe in tutta questa delicata vicenda: “la mia colpa è stata quella di non capire quanto fosse grave il problema. Io ho voluto non vedere come la maggior parte delle persone. Per amore sei disposta a non vedere. Lo ho aiutato anche per la voglia di farcela a portarlo fuori dall’inferno e avere insieme una famiglia normale”. Stefania Lillo ha raccontato anche alcuni dettagli inediti di quel periodo, di come quando per scappare agli usurai hanno dovuto trasferirsi a Milano: “Un giorno di aprile mi ha detto che dovevamo andare a Milano, ci dovevamo trasferire per sfuggire ai creditori. Mi sono trovata a Milano e mi sono azzerata per lui”.

Stefania Lillo e Marco Baldini: “dopo la separazione lo amavo ancora”

Dopo il trasferimento forzato a Milano però tra Marco Baldini e Stefania Lillo le cose hanno preso una piega inaspettata. “Dopo due mesi siamo tornati a Roma e le nostre strade si sono divise” ha raccontato la ex moglie che, ospite a Domenica Live, ha confessato: “pensavo che non avrei trovato più nessuno disposto a stare con me. Per anni mi sono vergognata, mi sentivo il carnefice. Poi ho capito che ero una vittima“. Questa consapevolezza l’ha spinta a trovare la forza per lasciare Marco Baldini pur continuando a provare un sentimento per lui: “dopo la separazione lo amavo ancora, anche perché Marco ha tentato il suicidio. Ogni mattina e ogni sera lo chiamavo per vedere se era ancora vivo. E’ stato un periodo veramente difficile. Mi svegliavo al mattino e dicevo ‘Che palle ho ancora gli occhi aperti'”. Il tempo però si sa cura tutta le ferite: “oggi sono felice perché sono ne sono uscita da sola e sono più forte di prima”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA