Stefano Tacconi vs suocera Natalia/ “Storia che non si risolverà mai, troppo diversi”

- Davide Giancristofaro Alberti

Stefano Tacconi e il travagliato rapporto con la suocera a Storie Italiane

Tacconi, Speranza a Storie Italiane
Tacconi, Speranza (Rai)

Stefano Tacconi e Laura Speranza, un amore che va avanti da anni nonostante l’intromissione della suocera. L’ex portiere della Juventus e consorte si sono sposati due volte, nel 1998 e nel 2013, ma recentemente la moglie dell’ex bianconero ha svelato che sua mamma (la suocera di Tacconi), è convinta che quell’uomo non sia quello giusto. «Come va? Va bene dai – esordisce Tacconi – dopo quasi 30 anni che ci conosciamo, lo festeggeremo a dicembre. Io mi ero innamorato dell’amica, mi sembrava più consenziente». Quindi ha proseguito Laura: «Ci siamo conosciuti un giorno, la prima volta è andata bene, poi ci siamo rivisti una giornata che lui aveva un po’ di tempo libero dopo tanto ritiro con la Juventus, e da lì cosa è nata cosa…». Stefano si commuove quando vede il figlio in foto: «Avevo desiderato tantissimo avere dei figli, non avendone avuti dal primo matrimonio, ne abbiamo 4, uno di 23, uno di 14, poi di 12 e infine di 10».

STEFANO TACCONI E LAURA SPERANZA A STORIE ITALIANE

«Siamo una coppia responsabile – prosegue Tacconi – avere quattro figli e non separarsi non è facile nel mondo dello spettacolo». E la suocera? «Dice che non è l’uomo della mia vita – spiega la Speranza – è convinta ancora dopo 30 anni, non è venuta al mio matrimonio. Ma lei sta benissimo, è in Trentino a casa sua, sta in montagna… Non vanno d’accordo proprio, hanno due caratteri simili e discutono parecchio su praticamente tutto». Prosegue l’ex portiere, che prova a dare una risposta al malcontento della suocera: «La prima volta che l’ho conosciuta ero ancora sposato, poi ero più grande…». Sorpresa in studio quando Eleonora Daniele annuncia la suocera al telefono: «Lui vuole sempre avere ragione – spiega la signora Natalia – io sbaglio sempre, io sono piccola di statura e lui è grande e vuole prevaricare sempre. Questa cosa non si risolverà mai, io non ho mai litigato con lui, la mia porta è sempre aperta se vuole venire».



© RIPRODUZIONE RISERVATA